Martedì, 23 Ottobre 2018 18:42

Vieste – FARE DELLA “PERLA DEL GARGANO” UN MODELLO DI TURISMO SOSTENIBILE, IDEE E MODELLI A CONFRONTO CON LEGAMBIENTE

Avviare un confronto per un percorso condiviso per fare di Vieste un modello di città del turismo sostenibile. E’ stato questo il tema dell’incontro, promosso da Legambiente e dal Comune di Vieste, svoltosi lunedì pomeriggio 22 ottobre presso la sala consiliare del municipio. A rappresentare l’Amministrazione comunale erano presenti il sindaco Giuseppe Nobiletti con gli assessori Rossella Falcone e Maria Pecorelli, per Legambiente Sebastiano Venneri, responsabile nazionale mare e turismo di e Franco Salcuni, responsabile beni culturali e direttore di FestambienteSud.

L’incontro si è sviluppato sul concetto che un ambiente pulito ed opportune politiche di sostenibilità, insieme ad iniziative culturali, sono fattori che sempre più nel futuro andranno ad orientare le scelte dei turisti. Un esempio classico di questa progettualità, ha evidenziato Venneri, sono le Cinque Terre con il relativo Parco. Così come Pollica, in provincia di Salerno, la città del sindaco-pescatore Angelo Vassallo, ucciso il 5 settembre 2010 nella sua Pollica. Il mercato turistico del futuro è sempre più orientato verso nicchie di utenti che condividono passioni ed interessi, sportivi, culturali, gastronomici, ecc. E’ una sorta di turismo fatto da “tribù” di utenti che parlano “lingue” diverse, il cui approccio non è facile ma il loro coinvolgimento è fondamentale per rigenerare i flussi turistici per destinazioni turisticamente mature. Ad esempio, approcciare i cosiddetti “Millenials“ di oggi, costruendo un prodotto mirato, serve per poterli aver nel futuro quando saranno avanti negli anni.

Salcuni ha evidenziato l’importanza di avere portato a Vieste la scorsa estate una tappa di FestambienteSud per creare un forte sinergia fra le località interne del Gargano e la costa. Per il 2019 si raddoppia con un primo appuntamento a Vieste in aprile e poi a fine giugno. In realtà, ha tenuto a sottolineare Salcuni, il fine ultimo di manifestazioni del genere è la sperimentazione di nuovi modelli condivisi di organizzazione dei servizi e dell’offerta culturale per coloro che vengono a visitare questo territorio.

In conclusione l’assessore comunale al Turismo Rossella Falcone ha evidenziato la volontà dell’Amministrazione di valorizzare gli asset di una destinazione turistica come Vieste innovando le metodologie di fruizione dei servizi e del territorio, elevando gli standard qualitativi e migliorando la governance del territorio. Così è importante confrontarsi, come fatto di recente al “G20s“ di Bibione, con altre realtà per implementare modelli innovativi e condivisi, soprattutto con i residenti, che consentano di evitare una certa “obsolescenza” sul mercato turistico.

Ondaradio consiglia...

BELLA NAPOLI

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005