Giovedì, 07 Dicembre 2017 09:13

Eugenio Bennato ad Apricena inaugura Casa “Matteo Salvatore”. Concerto dedicata al “cantastorie dei poveri” il 9 dicembre

Eugenio Bennato torna ad Apricena e lo fa per un’occasione speciale, l’inaugurazione della struttura dedicata a Matteo Salvatore. Un momento che evidenza il forte legame del cantautore napoletano con il cantastorie apricenese: per l’occasione Bennato presenta il suo ultimo lavoro “Da che Sud è Sud”, pubblicato su etichetta FoxBand, in uno spettacolo voluto da Ferrovie del Gargano e dal Comune di Apricena, in collaborazione con l’Associazione “La città che vogliamo” e il Centro studi tradizioni popolari “Terra di Capitanata”. Il concerto, a ingresso libero, si terrà sabato 9 dicembre 2017, presso “Casa Matteo Salvatore”, e rientra nella programmazione della rassegna “Terra Battente” che ha preso il via nella scorsa estate.
Una giornata ricca di appuntamenti per Bennato. Alle ore 9.30, col sindaco Antonio Potenza e l’Amministrazione Comunale, si recherà al Cimitero Comunale di Apricena per omaggiare l’amico e l’artista Matteo Salvatore. Successivamente, alle ore 10.30, taglierà il nastro per l'inaugurazione della nuova struttura e, a seguire, parteciperà alla conferenza stampa, sempre a Casa “Matteo Salvatore” dove la sera si terrà il concerto. Prevista la presenza in tutti gli eventi di Pietra Montecorvino, moglie di Bennato, che non ha voluto mancare all’appuntamento.
«Un artista che ha legato la sua immagine a quello della nostra Azienda e della nostra Rassegna “Terra Battente” - commenta Vincenzo Scarcia Germano, presidente di Ferrovie del Gargano – e che è stato felice di vivere con noi questo importante momento in cui il Territorio torna a riappropriarsi della sua cultura popolare e di un artista dallo spiccato valore sociale e culturale qual è Matteo Salvatore. Un momento a cui abbiamo inteso partecipare perché Apricena è parte integrante del nostro progetto di sviluppo». Una sinergia importante quella instaurata con il Comune. «Con FerGargano e il presidente Scarcia Germano – aggiunge il sindaco Antonio Potenza – c’è stato subito intesa sulle modalità per rendere unico questo importante momento per la nostra comunità. Salvatore è un simbolo della nostra Terra e merita la necessaria attenzione. Un grazie al maestro Eugenio Bennato che ha accolto subito il nostro invito».
“Da che Sud è Sud” è il quattordicesimo album di studio da solista del cantautore napoletano, fratello di Edoardo Bennato. Una raccolta di dodici brani, racconto di un diario di viaggio in giro per il mondo, dall'America del Sud, del Nord fino all'Africa dei tamburi e della disperazioni delle carovane umane. L'album è stato anticipato dal singolo “Eugenia e Hajar”, pubblicato nel maggio scorso. Due figure femminili a rappresentare l’energia della taranta che, dalla arcaica favola popolare, irrompe nella realtà contemporanea e conquista straordinarie platee di nuova generazione. Due chitarre ad arricchire e a colorare di moderne armonie la musica del sud fatta di accordi semplici, circolari ed irresistibili. Ed i racconti di un percorso di ricerca e di creatività che va a toccare temi che sono diventati materia viva della cultura di oggi, dalla questione meridionale al brigantaggio storico, dalla partenza dei bastimenti per le lontane Americhe alla nuova migrazione dagli altri sud del mondo.
L’evento si avvale della direzione artistica di Renato Marengo ed è prodotto dalla CdP Service di San Severo.

Eugenio Bennato fonda negli anni Settanta la Nuova Compagnia di Canto Popolare, e nel 1976 Musica Nova. Negli anni Novanta dà avvio, con Taranta Power, ad un movimento che diffonde la musica etnica italiana nella rete internazionale della World Music. Le pubblicazioni discografiche

più significative sono Brigante se more (1980), Taranta Power (1998), Che il Mediterraneo sia (2002), Sponda sud (2007), Questione meridionale (2011), Canzoni di contrabbando (2015), fino all’ultima raccolta di dodici brani nuovi dal titolo Da che sud è sud (2017).

Formazione
Eugenio Bennato
Ezio Lambiase – chitarre
Mujura – basso e chitarre
Mohammed El Aloui - oud e voce
Sonia Totaro - voce e ballo
Francesca Del Duca – percussioni e voce

 

 

------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/All’AgriTurismo BIORUSSI PREPARIAMO I NOSTRI CESTINI NATALIZI CON I NOSTRI PRODOTTI TUTTO A KM ZERO

Ogni filo d’erba all’Agriturismo Biorussi sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.
Immaginate che natale....

Vi aspettiamo....

Nel Parco Nazionale del Gargano
Agriturismo Biorussi
Loc. Contrada Macchiarotonda
Carpino – a ridosso del Lago di Varano -

-----------------------------------------------------------------------------------

Ondaradio consiglia...

BELLA NAPOLI

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005