Lunedì, 07 Novembre 2016 10:03

Lesina/ Inaugurato il mercatino del pesce dedicato ad "Angelo Vassallo"

E' stato inaugurato ieri mattina sul lungolago di Lesina il primo mercatino del pesce a chilometro zero. I pescatori del piccolo centro lagunare, di rientro dalla famosa pesca con la paranza, potranno effettuare la vendita diretta dei prodotti della piccola pesca. Il Comune di Lesina ha realizzato questa opera pubblica con il progetto di rigenerazione urbana. Il mercatino del pesce è stato dedicato al sindaco pescatore di Pollica, Angelo Vassallo, barbaramente ucciso la sera del 5 settembre del 2010 mentre rincasava a bordo della sua auto. A Lesina, ieri, è giunto il fratello, Dario, presidente dell'omonima Fondazione, per l'inaugurazione. Insieme a lui, il sindaco di Lesina, Pasquale Tucci, il presidente del CNA Foggia, Tonino Trombetta, il presidente del Parco del Gargano, Stefano Pecorella e il vice presidente della Provincia, Rosario Cusmai. "Con l'intitolazione al sindaco pescatore Angelo Vassallo - ha affermato il primo cittadino di Lesina - vogliamo continuare a sostenere le sue idee e le scelte di un'economia sostenibile, basata sulla conoscenza e le risorse lagunari. Con Angelo Vassallo - aggiunge Tucci - vogliamo continuare a crescere, imparando a condividere tante idee per diffondere maggiore consapevolezza sui temi della legalità, dell'ambiente, ma soprattutto vogliamo, nel suo ricordo, iniziando da Lesina, contaminare la cultura sana dell'intera comunità costiera del Gargano".

Dopo Peschici arriva il sigillo della Fondazione Vassallo anche ai comuni di Zapponeta e Lesina, da oggi "Borghi di pescatori", nel segno di Angelo Vassallo, il sindaco-pescatore di Pollica (Sa). Angelo Vassallo fu assassinato nel Cilento il 5 settembre 2010. Accompagnato dal vive presidente della Provincia, Rosario Cusmai, Dario Vassallo, fratello di Angelo e presidente della Fondazione, ha trascorso il fine settimana in Capitanata. Prima a Zapponeta dove ha incontrato il sindaco e la giunta, poi a Lesina per l'inaugurazione del mercatino del pesce. Vassallo su Zapponeta: "Una bella realtà, un'amministrazione giovane composta da ragazzi poco più che ventenni e dove il sindaco ha solo 46 anni e tanta voglia di cambiare in meglio il paese. Ho notato che tutti gli amministratori di Zapponeta si impegnano per uscire dal deficit di bilancio e per risollevare il piccolo centro rivierasco ispirandosi ai valori di Angelo". Vassallo su Lesina: "Un'esperienza emozionante. Dedicare il mercatino del pesce al sindaco pescatore è il massimo. Mi fa molto piacere che la Puglia si ricorda di Angelo Vassallo". Ma la visita in Capitanata del presidente della Fondazione è servita soprattutto per promuovere il No al prossimo referendum costituzionale. "Votiamo No perchè la nuova riforma impoverisce i territori che con la vittoria del Si si allontanerebbero definitivamente da Roma dove si accentuerebbero tutti i poteri". E dalla provincia di Foggia Vassallo candida Michele Emiliano leader nazionale del centrosinistra. "Emiliano è la persona giusta per guidare il Paese. E' un magistrato che da sempre mette al primo posto la legalità". La sfida a Renzi? "E' la sfida alla malapolitica che si associa con alcuni personaggi che con la legalità non hanno nulla a che vedere".

Saverio Serlenga

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005