Mercoledì, 10 Ottobre 2018 09:02

Un processo al Visconti nel 1758 a Ischitella (206° parte).

Il giorno 30/8/1757 A Ischitella e presso il signor luogotenente stesso un obbligazione per il M.co Notaio Joseph Masella sindaco ,Ludovico Panella, Pasquale de Grazia, Francesco Joseph d’Errico e Potito Panella eletti della Magnifica Università di questa terra presentati presso la corte del Mag.co Angelo d’Avolio e Nicola di Monte e Domenico Valente in fede e diritti e titoli d’obbligazioni presso gli atti di questa detta corte della terra d’Ischitella d’essere personalmente costituito il soprano M.co Michele Angelo d’Avolio il quale spontaneamente per forza dolo o inganno ma in ogni meglio modo aveva con giuramento asserito in presenza nostra di essere rimasto ad estinto di candela come più offerta della palude corpo valente a questa medesima Università per ducati 462 lordi annui pagati giorno per giorno mese per mese terzo per terzo secondo verranno assegnate da provvisione di affitto dal primo delle entrate del Settembre 1757 e terminando all’ultimo di Agosto dell’anno 1760 con pescare da padula di come l’anno pagata gli altri affittatori predecessori con patto a condizione però che avendo bisogno di molta aggiunzione la casa in detta padula pescaria che aveva quasi inabilitata senza la quale non possano i pescatori abitatori perciò sia lecito al medesimo M.co Michele d’avolio al fine di farmi tutta quella spesa sarà necessaria che dandole peso non salvabile al Mag.co Governatore tale riparazione a quello necessario altresì altrimenti non hanno offerto ed imposto ducati 462 loro si promette e solito pagarli come e sopra siccome lì avendoli assegnati al governatore ai promettevano e si obbligavano della sopradetta somma da pagare ducati 16 al Mag.co Carmine Agricola ed ducati 4 ad esso costituito per causa di pagarli restando del tutto in beneficio di essa M.ca Università ducati 442 netti e suggerendo di fare i pagamenti suddetti che lì venendo assegnati sia lecito al Mag.co Governatore pro tempore la presente obbliganza impugnare a liquidare in ogni corte loco e foro e anche per la più autentica firmata la firma dl Rito della suddetta della Vicaria e pigione della casa di Napoli e maggiore cautela avuta dalla M.ca Università da per i suoi fideiussori ed in solido obbligati le persone di Nicola di Monte ,e Domenico Valente i quali quantunque promettano fatto alcuno ,pure vogliano avere tenuto da proprio rinunciando essi fideiussori dai principali commesse e competenze di legge con lettere di intimidazione con diritto e autentica con –Continua.

Giuseppe Laganella

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005