Martedì, 14 Novembre 2017 20:01

Vieste - ALLERTA PER RISCHIO IDROGEOLOGICO E METEOROLOGICO PER EVENTI METEO AVVERSI

Dai comunicati del Centro Funzionale Decentrata del Servizio Protezione Civile regionale si informa che sono in atto le seguenti condizioni di allerta meteo con il seguente evento previsto.

Precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento. Si prevedono venti di burrasca dai quadranti settentrionali dal pomeriggio di domani su Puglia settentrionale con raffiche fino a burrasca forte. Possibili mareggiate sulle coste esposte. Validità dalle ore 12.00 del 14/11/2017 per le successive 21 ore.

I fenomeni potrebbero causare allagamenti urbani ed extraurbani, principalmente in corrispondenza di aree depresse e nella zone a rischio allagamento del PAI.

Zone urbane (zona Pantenello, zona Scialara, L.mare Europa con aree adiacenti, zona compresa fra via R.Bonghi-via Tantimonaco-Via Pizzomunno-via S.Pellico) con difficoltà di smaltimento delle acque nelle reti di drenaggio urbano.

Zone extraurbane (zona Pilone del Prete-Masuliane-Macchia di Mauro-Gioia-Focareta, Spacco-S.Luca-Lavavola-Calma-Le Mezzane-PaludeMolinella, S.Lucia-Scialmarino-S.Maria-Montincello, Piano Piccolo, Sfinalicchio, Resega-Macchia Pastinella Cutino del rospo, Campi, Pugnochiuso e in ogni altra parte del territorio comunale) con difficoltà di smaltimento delle acque nel reticolo idrografico dei bacini minori e, dilavamenti e/o smottamenti sui versanti , sulle strade extraurbane e rurali.

I fenomeni potrebbero causare rottura e cadute di rami e alberi, difficoltà nella circolazione pedonale e carrabile su strade ; distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni (vasi, tegole, calcinacci, etc.);

Inoltre si potrebbero attivare fenomeni di dissesto idrogeologico in corrispondenza dei versanti, scarpate stradali, falesie di qualsiasi natura e coste sul mare.

Il Servizio Protezione Civile comunale consiglia

- prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;

- evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole... );

- non sostare lungo viali e spazi alberati per possibile rottura e caduta di rami;

- non effettuare percorsi e non sostare su aree attigue a ciglio e al piede dei versanti ,scarpate stradali, falesie rocciose ;

 - prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;

Il Comando VV. UU. unitamente all’Associazione di volontariato di Protezione Civile “PEGASO”, sono invitati alla vigilanza sulle aree a rischio , qià indicate sul Piano Comunale di Protezione Civile.

Il Dirigente del Settore Tecnico del Comune di Vieste

ing.Antonio Chionchio

Ondaradio consiglia...

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005