Una nuova avventura ha preso avvio dall’Ipssar “E. Mattei” di Vieste e vede coinvolte tutte le scuole del territorio, I.I.S.S. “Fazzini-Giuliani” e Istituto Comprensivo Rodari-Alighieri-Spalatro.

Questa tappa porta il nome di Presidio scolastico di Libera, nato oggi 5 ottobre 2018 all’insegna dell’entusiasmo e della forza coinvolgente della comunità che ha riempito l’Auditorium del “Fazzini-Giuliani”, sede della manifestazione inaugurale.

Presenti il segretario provinciale di Libera, dott. Salvatore Spinelli, il vicepresidente nazionale di Libera e referente della memoria, dott.ssa Daniela Marcone, il vice-sindaco, dott.ssa Rossella Falcone, i Dirigenti scolastici Costanzo Cascavilla, Pietro Loconte e Paolo Soldano, il Tenente dei Carabinieri, dott. Nicola Porrari, il comandante delle forze della Finanza , dott. Benedetto Asciuti , il maresciallo della Finanza Leonardo Buoncristiano, le parrocchie nelle persone di don Gioacchino Strizzi, don Maurizio Guerra, don Celestino Iervolino, le Associazioni, Antiracket con il presidente Giuseppe Mascia e “Nordic Walking Gargano” con il presidente Valentino Dirodi.

Assente per sopravvenuti impegni istituzionali , il Procuratore della Repubblica del tribunale di Foggia, dott. Ludovico Vaccaro.

Temi ricorrenti, l’impegno della comunità per una rinascita civile e per un rinnovato atteggiamento rivolto all’antimafia sociale.

Il cambiamento è affidato all’opera costruttiva dei giovani e dei docenti in una progettualità comune i cui token sono: coltivare, raccontare, custodire, impegnarsi, partecipare, contagiare accomunati dalla forza rivoluzionaria del coraggio.

Il Presidio intitolato ad Hyso Telharay e a tutte le vittime innocenti del caporalato mafioso vuole proporsi come una nuova torre di avvistamento contro l’assedio dei promotori dell’illegalità, del disimpegno, dell’omertà e della morte.

Il giovane esempio di Hyso resta lo sprone per tutti affinché non ci si arrenda di fronte ai caporali di ogni tempo e con orgoglio e a testa alta si combatta per una vita all’insegna della dignità e della libertà.

Tutti noi siamo chiamati a dare il nostro impegno e la nostra forza perché la comunità cambi e la memoria di chi è morto per essa si conservi e renda fertili le terre che sono state macchiate dal loro innocente sangue.

Le scuole operanti nella cittadina sono disposte a muoversi in rete per raggiungere le mete fissate ed operare il cambiamento mostrando così la fiducia e la speranza che anima le nuove generazione a cui è affidato il PRESIDIO.

Anna Maria Russo

Pubblicato in Società

Inizia il nuovo campionato pugliese di serie C Gold di ba­sket maschile. Un torneo a cui partecipano dodici società, tra cui la Bisanum Viaggi Sunshi­ne Vieste. Il club viestano è l’unico della Capitanata ai na­stri di partenza del massimo campionato regionale di pallacanestro e rappresenta perciò in questo momento, per cate­goria, la seconda squadra cesti­stica più importante della provincia di Foggia, dopo San Se­vero. Il torneo pugliese maschi­le di serie C Gold è il quarto livello del basket italiano dopo i campionati di A e B. Debutto in trasferta per la Sunshine, che questa sera sarà impegnata a Mola di Bari, con­tro la locale squadra del Mola New Basket 2012. L’incontro si disputerà al PalaPinto di Mola, a partire dalle 18, e sarà diretto dagli arbitri - entrambi di Mesagne - Mitrugno e Marseglia. Il club viestano si è preparato per la nuova stagione con rin­novate ambizioni ed entusia­smo. Michele Soldano è il nuovo presidente della società. Confer­mati il main sponsor Bisanum Viaggi e il tecnico Francesco Desantis. L’organico è stato as­semblato fra riconferme e volti nuovi. L’obiettivo del sodalizio biancazzurro, in un campiona­to che si annuncia molto competitivo ed impegnativo, è cen­trare la qualificazione per i play-off e continuare a far crescere i giovani del suo vivaio. La stagione regolare prevede ventidue giornate, tra andata e ritorno. Il campionato consen­tirà, ad una delle dodici parte­cipanti, di accedere direttamen­te al torneo di B. Al termine della stagione regolare, le prime dieci classificate parteciperan­no ai play-off, con il turno pre­liminare riservato ai club che si saranno piazzati in settima, ot­tava, nona e decima posizione. Play-off con sfide al meglio delle tre gare, ad eccezione della fi­nale, che sarà al meglio delle cinque partite. In coda, penultima e ultima classificata si giocheranno la salvezza in un play-out al me­glio delle tre partite. Nel caso in cui nessuna delle pugliesi re­trocederà dalla B, per la per­dente dei play-out ci sarà la pos­sibilità di conservare la cate­goria attraverso uno spareggio con la finalista dei play-off di serie C Silver. Ieri sera l’anticipo Cus Jonico Taranto-Gruppo Mediterranea Lecce. Oggi, oltre al derby Mola-Vieste, sono in programma gli incontri Nuova Pallacane­stro Ceglie-Cestistica Ostimi, Nuova Pallacanestro Monteroni-Tecno Switch Ruvo, Libertas Altamura-Action Now Monopo­li e Rospetto Castellaneta-Basket Francavilla. Vieste debutterà in casa do­menica prossima, contro Monteroni.

r.f.

Pubblicato in Sport

Le opere di Guerra, sono un perfetto esempio dell’ideale neoclassico e del realismo, riuscendo a trasmettere le passioni e i sentimenti che animano i suoi personaggi, accentuato dal forte contrasto creato dal chiaroscuro che evidenzia l’azione e annulla lo sfondo. Dipinge in chiave contemporanea, tematiche passate, intensamente ispirato dagli antichi maestri come il Caravaggio, Louis David, Tiziano, Moreau. Guerra nasce a Foggia nel 1958. Portato naturalmente al disegno e alla pittura. Diplomatosi all’Istituto Statale d’Arte. Negli anni 70’e 80’, il giovane Massimo è esuberante e vulcanico, dalla creatività poliedrica affrontando temi più disparati, passando dal paesaggio, alla figura umana. Tra gli amici "artisti", che frequenta in quel periodo è da ricordare Andrea Pazienza. Negli anni ’80 diventa discepolo del maestro Renato Guttuso e del maestro F. Bertoni. Decora a Milano locali di tendenza, è un rinomato ritrattista, tale riconosciuta professionalità lo ha portato a collaborare con note agenzie di modelle. Esplora realtà artistiche diverse, facendo esperienze nei settori della scenografia e del design. "L’ARTE È SPERIMENTARE" diverrà il suo motto. In occasione di questa mostra, il maestro Massimo Guerra ha dipinto opere ispirate al paesaggio di Vieste e al noto monolite Pizzomunno, quadro oggetto di sfondo della locandina di presentazione.

Si ringrazia l’Associazione Officina delle Arti per la scoperta di un artista geograficamente vicino e altrettanto importante e l’Hotel degli Aranci per la disponibilità della mostra i cui quadri resteranno in esposizione dal 10 al 31 ottobre.

MOSTRA D’ARTE sarà inaugurata mercoledì 10 ottobre alle ore 18.30 presso l’Hotel degli Aranci in Vieste.

Pubblicato in Cultura

 

Erano le 13,30 quando arriva la richiesta di evacuazione medica dalla nave passeggeri Costa Luminosa alla Sala Operativa di questa Guardia Costiera: uno degli uomini dell’equipaggio ha bisogno di cure più specialistiche rispetto a quelle che può fornire il servizio sanitario di bordo. Il medico di bordo e il C.I.R.M. (Centro Internazionale Radio Medico) hanno concertato lo sbarco del marittimo affinché riceva cure specifiche in una struttura ospedaliera. La Costa Luminosa, partita dalla Grecia e diretta a Venezia, deviava la propria rotta a circa 15 miglia nautiche a sud di Vieste puntando verso questa località per velocizzare l’azione di soccorso. Ad una distanza di circa 2 miglia nautiche dal porto avveniva il trasbordo del paziente, il cuoco di bordo, sulla motovedetta CP880 della Guardia Costiera. Condotto a terra gli uomini della Guardia Costiera hanno affidato il cuoco al personale del Servizio Sanitario Nazionale 118 che l’ha trasportato al nosocomio di Manfredonia.

 

Guardia Costiera – Vieste –

Pubblicato in Cronaca

LA 5° GIORNATA ( h 15.30)

Atl. Vieste-Brindisi

Barletta-Casarano

Corato-T. Altamura

Gallipoli-San Severo

Molfetta C.-Avetrana

Otranto-Molfetta S.

UC Bisceglie-Mesagne,

Vigor Trani-Terlizzi

 

 CLASSIFICA

 

10 – TERLIZZI

9 - ALTAMURA

9 – BRINDISI

8 – GALLIPOLI

7 – CASARANO

6 – MOLFETTA Calcio

5 – ATLETICO VIESTE

5 – BARLETTA

5 – CORATO

4 – ALTO SALENTO

4 – TRANI

4 – OTRANTO

3 – MOLFETTA Sp

3 – BISCEGLIE

3 – ALTO TAVOLIERE

2 – MESAGNE

 

Il ristorante Pizzeria Bella Napoli vi ricorda che i nostri piatti per fare gol non hanno bisogno di tanti passaggi.

A Vieste, di fronte al Faro:

Ristorante Pizzeria Bella Napoli.

Pubblicato in Sport
Sabato, 06 Ottobre 2018 09:30

Vieste Domani il TROFEO DI S. ANTONIO 2018

Domenica 7 Ottobre si svolgerà la tradizionale corsa Ciclistica dello CSAIN “Trofeo di S. Antonio”, organizzata dal Gs Cicloamatori Vieste in collaborazione con la Polisportiva Vieste con il patrocinio del Comune di Vieste, Assessorato allo Sport e Politiche Giovanili. Quest’anno i partecipanti dovrebbero essere oltre 60 , provenienti da tutta la regione, nutrita anche la rappresentativa femminile di Vieste. 70 chilometri da percorrere, con partenza alle ore 9.00 dal campo sportivo; il percorso prevede la ripetizione per 3 volte del circuito Vieste- Mandrione –S. Maria di Merino - Vieste , con l’arrivo al L.re Europa. Il primo giro di circa 30 km sarà non agonistico, il 2^ e 3^ riservato alla velocità. Garantita la partecipazione dei più quotati ciclisti del nostro territorio e province limitrofe, la gara sarà valevole anche per l’assegnazione dei titoli di Campioni del Gargano 2018, assoluti e di categoria. Il circuito, privo di salite impegnative, è abbastanza veloce, il controllo della regolarità della gara è affidato ai Giudici della sezione Csain di Foggia, coordinata dal presidente provinciale Paolo Scarpiello e del suo staff tecnico, Commissario di Gara Antonio Vitulano, Direttore Tecnico Michele Notarangelo , cronometraggio e classifiche affidate ai responsabili della Icron.   La partenza sarà data, dopo un breve saluto, dal Presidente del Gs Cicloamatori Vieste Antonio D’Aprile e dall’Assessore Allo Sport Prof. Dario Carlino. Saranno presenti anche i primi tre classificati della scorsa edizione, rispettivamente Valerio Garofalo di Foggia, , Caputi Luigi di Campobasso e il nostro Matteo Bodinizzo. Il sodalizio Viestano, giunto al suo 34^ anno di attività sarà presente con 12 Corridori più 4 Cicliste e spera di replicare il primo posto a squadre; due i giovani talenti Felice Modola e Carmine Pecorelli. Garantita l’assistenza e la collaborazione delle Forze dell’Ordine, Polizia Municipale, Corpo dei Carabinieri/Forestale e di tutti gli altri volontari Motoclub Gargano, Protezione Civile Pegaso, Vieste Runner, Polisportiva Vieste, Cooperativa S. Francesco, GarganoTV Vieste, e del Dott. Antonio Cellammare. Le premiazioni saranno effettuate per le ore 12.30 nei giardini pubblici di Via Vittorio Veneto (di fronte la Posta) , si ringraziano inoltre tutti i collaboratori e gli imprenditori di Vieste per la preziosa e fattiva compartecipazione.

Pubblicato in Sport

Se l’aggiudica il Barletta la gara d’andata dei Quarti di finale della Coppa Italia di Eccellenza pugliesebattendo per 1-0 in trasferta l’Atletico Vieste al termine di una gara molto maschia e nervosa.

 Dopo un iniziale fase di studio, sono i padroni di casa ad andare per primi alla conclusione con Sollitto che impatta di testa su punizione di Colella mandando però fuori. Risponde il Barletta all’11’ con una gran bella conclusione dalla distanza di Scialpi che termina di poco a lato. Al 21′ corner per il Vieste, difesa barlettana che rinvia sui piedi di Colella che rimette in mezzo per Caruso che tenta di beffare Sansonna con un pallonetto, ma quest’ultimo gli nega la gioia del gol con un super intervento. Tre minuti più tardi i biancorossi (quest’oggi in completo nero) fanno le prove generali del gol con un bel tiro al volo di Negro su sponda di Saani, uno dei tanti ex in campo. Vantaggio e gol partita che matura al 39′ allorquando Scialpi tira fuori dal cilindro questo gran bel tiro che si insacca alle spalle dell’incolpevole Tucci. E’ anche l’ultima emozione della prima frazione, dopo 1′ di recupero si va negli spogliatoi per l’intervallo sul parziale di 1-0 in favore degli ospiti.In avvio di ripresa il Barletta sfiora il raddoppio con Negro che conclude al volo mandando di poco oltre l’incrocio. Ancora ospiti al 31′ con Scialpi che tenta il replay del gol del vantaggio ma questa volta Tucci ci mette del suo deviando in corner. Due minuti più tardi timida reazione del Vieste con il colpo di testa di Russo, su rimessa laterale lunga di Ranieri, che termina fuori. Al 43′ Colella prova a ripristinare la parità con un calcio di punizione, ma è bravo Sansonna a deviare in angolo. Si scaldano gli animi e ne fa le spese Raiola che viene anzitempo mandato negli spogliatoi con un rosso diretto, prima dell’espulsione anche del tecnico dei garganici Bonetti dalla panchina. Il Barletta si difende con ordine rischiando poco o nulla e la gara termina così, con la vittoria di misura dei biancorossi.
Risultato importante per gli uomini di Cinque che potranno ora contare sul fattore campo in vista della gara di ritorno in programma giovedì 18 al ”Manzi-Chiapulin”. Domenica intanto è nuovamente tempo di campionato: viestani che riceveranno allo ”Spina” il quotato Brindisi, Barletta all’esame Casarano.

IL TABELLINO DEL MATCH

Stadio comunale “Riccardo Spina” – Vieste

ATLETICO VIESTE – BARLETTA 0-1

RETI: 39′ p.t. Scialpi.

ATLETICO VIESTE: Tucci, Lucatelli, Pipoli (20′ s.t. Di Nardo), Gogovski (23′ s.t. Ranieri), Sollitto, Caruso, Raiola, Dimauro (27′ s.t. Russo), De Vita, Colella, Mosca (38′ s.t. Sebastio). A disposizione: Innangi, Prencipe, Basanisi, Vulcano, Gallo. Allenatore: Francesco Bonetti.

BARLETTA: Sansonna, Fanelli, Lamacchia, Zingrillo, Telera, Bruno, Diomande, Milella, Saani, Scialpi, Negro (48′ s.t. Lorusso). A disposizione: Cristallo, Peres, Barrasso, Filannino, Rizzi, Varola, Aprile, Grumo. AllenatorFranco Cinque.

ARBITRO: Antonello Giordano della sezione di Bari.

ASSISTENTI: Nicola Ostuni di Bari – Michele Spalierno di Bari.

AMMONITI: Pipoli, De Vita (AV); Fanelli, Telera, Milella, Saani, Negro (B).

ESPULSI: Al 15′ s.t. Prencipe dalla panchina, 43′ s.t. Raiola per fallo di reazione, 44′ s.t. Bonetti dalla panchina per proteste (AV).

CORNER: 3-2 per l’Atletico Vieste.

RECUPERO: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Ignazio Silvestri 

Pubblicato in Sport

Torna la Guida ai ristoranti dell'Espresso con la sua edizione 2019. Per la quarantunesima pubblicazione della storia di questa guida tornano a essere consigliati i migliori locali d'Italia, contrassegnati dall'oramai famosa legenda dei cappelli. Da cinque a uno, con le menzioni esterne alla classica dei senza voto - semplicemente dei locali consigliati dagli ispettori -, ogni posizione ha un suo specifico significato. 1 cappelli significa una buona cucina, 2 cappelli una Cucina di qualità e di ricerca, mentre i 3 cappelli simboleggiano una cucina ottima. Salendo nell'empireo, i 4 cappelli una cucina eccellente, e i 5 cappelli, com'è ovvio, il meglio in assoluto. Dallo scorso anno, sono stati inoltre introdotti i Cappelli d'oro, ovvero i Nuovi classici della cucina italiana. Il Ristorante Capriccio di Vieste si conferma. Ma questo non è una novità. Leo Vescera, da decenni, frutto anche di esperienze internazionali, ha sposato la buona qualità, diventando vero strumento di comunicazione non solo per il suo ristorante. La considerazione, purtroppo impietosa, è dove sono gli altri ristoranti del nostro Gargano, non tutti per fortuna. Sono pochi quelli citati e segnalati dalle varie guide enogastronomiche in proporzione al loro numero. Sono, invece, ancora in tanti, troppi, ad essersi impantanati in luoghi comuni. Dove conta solo il numero, la quantità. Mentre la buona cucina è strarisaputo che è serio veicolo di promozione turistica. Turismo e accoglienza: della serie l’ospite che viene accontentato al di là delle situazioni normali. Credere che aprire un ristorante sia una cosa semplice e banale è il perfetto delitto. La cucina è una seria questione culturale. E questo è un altro serio problema che investe non solo Vieste ma l’intero Gargano. Quando ancora per digerirlo?

 

I CAPPELLI NELLA REGIONE PUGLIA

 

3 cappelli: Borgo Egnazia - Due camini

3 cappelli: Bros’

3 cappelli: Ristorante Angelo Sabatelli

2 cappelli: Al fornello da Ricci

2 cappelli: Pashà

2 cappelli:  Umami

 

1 CAPPELLO:

Botrus

Alex Ristorante

Folie

Al Primo Piano

Hotel Vinilia Wine Resort - Casamatta

Il Capriccio

Il Vigneto del Gusto

LaBul

Bacco

Lemì

Menelao a Santa Chiara

Osteria del Borgo Antico

Porta di Basso

Tuccino

Casa Li Jalantuumene

Creatività

Già Sotto l’Arco

Hotel La Peschiera

Hotel Relais LaSommità -Cielo

Osteria del Tempo Perso

La Strega

Laltro Baffo

Le Antiche Sere

Le Lampare al Fortino

Memorie di Felix Lo Basso

Quintessenza

 

In copertina la cartina della GUIDA ESPRESSO dei migliori ristoranti della Puglia

Pubblicato in Turismo

Finanziamento con fondi Ministero dell'Istruzione, della Università e della Ricerca - Decreto Direttoriale MIUR n. 363 del 18-07-2018 - C.I.G. (smart) Z9A24E4FFA .

Con il presente avviso il Comune di Vieste intende effettuare un’indagine di mercato ai sensi dell'articolo 36 comma 2 lett. a) del D.Lgs. 19/04/2016 n. 50 e delle Linee Guida ANAC n. 4

di attuazione del D. Lgs. 50/16 ed in ottemperanza alla determinazione dirigenziale n. 344 del 13.09.2018 , indagine finalizzata all’individuazione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata ai sensi dell’art. 36 comma 2 lettera a) del D.lgs. 18 aprile 2016 n. 50 per l’affidamento del servizio in oggetto.

Coloro che presenteranno valida manifestazione di interesse verranno successivamente invitati alla procedura di gara che sarà espletata tramite la piattaforma telematica CONSIP www.acquistinretepa.it. A tal fine occorre che coloro che sono interessati alla procedura si attivino per l’iscrizione presso tale piattaforma entro la data di scadenza della manifestazione di interesse abilitandosi nella seguente categoria merceologica:

“SERVIZI ARCHITETTONICI, DI COSTRUZIONE, INGEGNERIA E ISPEZIONE

in cui è riportato, nell’allegato 33-capitolato Tecnico d’oneri”, il “Servizio: CPV 71312000-8- Vulnerabilità Sismica” il quale può essere oggetto di negoziazione.

Per le informazioni contattare il Call Center del gestore della piattaforma Telematica www.acquistinretepa.it di Consip - Contatti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00-

PA (numero verde unico) 800 753 783 - IMPRESE 800 062 060

Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione e la consultazione di operatori economici, in modo non vincolante per l’Ente, con l’unico scopo di comunicare la propria disponibilità ad essere invitati a presentare offerta.

Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di gara, di affidamento concorsuale o para-concorsuale e non sono previste graduatorie di merito o attribuzioni di punteggio; si tratta semplicemente di un’indagine conoscitiva finalizzata all’individuazione di operatori economici da invitare alla successiva procedura negoziata tramite la citata piattaforma Telematica www.acquistinretepa.it di Consip.

Il presente avviso ha scopo esclusivamente esplorativo, senza l’instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali nei confronti del Comune di Vieste, che si riserva la possibilità di sospendere, modificare o annullare, in tutto o in parte, il procedimento avviato, e di non dar seguito all’indizione della successiva gara informale per l’affidamento dei servizi di cui trattasi, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa, nonché di procedere all’ invito alla presentazione dell’offerta anche in presenza di un’unica manifestazione di interesse valida.

OGGETTO DELL’APPALTO

L’appalto ha per oggetto l’affidamento dei “SERVIZI ARCHITETTONICI, DI COSTRUZIONE, INGEGNERIA E ISPEZIONE “

IL codice CPV per detta procedura di affidamento è il seguente: 71312000-8 (Vulnerabilità Sismica)

DURATA DELL’APPALTO

L’incarico dovrà essere svolto entro 30 giorni dall’affidamento dell’ incarico .

IMPORTO DELL’APPALTO

L’importo presunto complessivo a base di gara ammonta ad Euro 30.380,03 oltre IVA di legge e oneri accessori, relativa all’ affidamento di detti servizi tecnici, .

PROCEDURA DI GARA

L’Amministrazione, espletata la presente procedura, provvederà ad inviare, tramite la piattaforma

telematica www.acquistinretepa.it, la lettera d’invito a partecipare alla procedura negoziata prevista dall’art. 36 comma 2 lett. a) D.Lgs. 50/2016 a coloro che abbiano utilmente formulato la manifestazione d’interesse.

CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

L’affidamento verrà aggiudicato, in conformità all’art. 95 del Dlgs 50/2016, al candidato che avrà espresso la migliore offerta ,relativamente al minor prezzo rispetto all’importo che sarà posto a base di gara.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

I soggetti interessati devono possedere i seguenti requisiti:

1. soggetti di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 e s.s.m. e i.

2. abbiano svolto l’attività professionale per almeno 3 anni per “SERVIZI ARCHITETTONICI, DI COSTRUZIONE, INGEGNERIA E ISPEZIONE - Servizio: CPV 71312000-8- Vulnerabilità Sismica”,

3. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi nel casellario giudiziale;

4. non essere sottoposto a procedimenti penali;

5. non essere inibito, per legge o per provvedimento disciplinare, all’esercizio della libera professione;

6. di non trovarsi, nei confronti dell’amministrazione comunale di Vieste, in una situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi propri, secondo quanto stabilito dall’art. 5 del Codice di comportamento interno del Comune di Vieste (art. 54, comma 5, D.Lgs. 30/3/2001, n. 165) ;

7. disporre di un’adeguata attrezzatura e strumentazione Tecnica per l’espletamento dell’incarico, che dovrà portare con se all’atto dello svolgimento dell’incarico;

 REQUISITI PER L’AFFIDAMENTO

Gli operatori economici che sono interessati a fornire i propri servizi devono essere registrati e abilitati alla

piattaforma MEPA di CONSIP.

La partecipazione alla gara è riservata agli operatori economici in possesso dell’iscrizione al MePA, e abilitati alla categoria merceologica “SERVIZI ARCHITETTONICI, DI COSTRUZIONE, INGEGNERIA E ISPEZIONE - Servizio: CPV 71312000-8- Vulnerabilità Sismica”, avendo reso le dichiarazioni del possesso dei requisiti di ordine generale di cui dell’art. 80 D. Lgs.50/2016.

TERMINE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

La manifestazione d’interesse, dovrà essere redatta in lingua italiana, debitamente compilata e sottoscritta dal legale rappresentante o soggetto munito di procura.

La suddetta manifestazione d’interesse dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 18 ottobre 2018 tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Nell’oggetto della P.E.C. è necessario riportare la seguente dicitura: Manifestazione d'interesse per l'affidamento dell'incarico per le Verifiche vulnerabilità sismica scuola Primaria G. Rodari di via G.N. Spina n. 1;

Non saranno ammesse le candidature pervenute oltre il limite temporale sopra citato.

La manifestazione d'interesse dovrà essere sottoscritta digitalmente ovvero con firma olografa dal

legale rappresentante ovvero da soggetto munito di procura.

Nel caso di firma olografa, occorre allegare copia fotostatica del documento di identità in corso

di validità del firmatario.

NUMERO DI CANDIDATI CHE SARANNO INVITATI:

Questa Amministrazione procederà ad invitare almeno n. 2 (due) concorrenti, che hanno manifestato interesse, alla procedura negoziata che verrà generata tramite piattaforma Telematica www.acquistinretepa.it di Consip.

In caso di candidature idonee superiori a due (2) si procederà ad individuare almeno due (2) concorrenti tramite sorteggio .

In caso di candidature idonee inferiori a due si procederà ad individuare i restanti concorrenti tramite sorteggio telematico, durante la formazione della procedura negoziata, attraverso la piattaforma Telematica www.acquistinretepa.it , utilizzando i seguenti filtri Regione Puglia /Provincia di Foggia.

TRATTAMENTO DEI DATI: facendo riferimento al d.lgs. n. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si evidenzia che soggetto attivo della raccolta e del trattamento dei dati richiesti è il Comune di Vieste e che i dati personali forniti dagli Operatori economici ai fini della partecipazione alla presente procedura saranno raccolti e trattati nell’ambito del medesimo procedimento e dell’eventuale, successiva stipula e gestione del contratto secondo le modalità e finalità di cui al d.lgs. n. 196/2003 e in base a quanto previsto dal Regolamento UE n. 2016/679. I diritti spettanti all’interessato sono quelli di cui al succitato d.lgs. n. 196/2003 e Regolamento UE n. 2016/679, ai quali si fa espresso rinvio per tutto quanto non previsto dal presente avviso.

ALTRE INFORMAZIONI

Il presente avviso viene pubblicato all’Albo pretorio on-line del Comune nonché sul sito

Istituzionale del Comune di Vieste : http://egov.hseweb.it/vieste/hh/index.php

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Responsabile del Procedimento :

arch. Giuseppe La Tosa- Comune di Vieste – Settore Tecnico

  • Tel. 0884712210 – 0884712200

Vieste , li 03.10.2018

                                          Il Responsabile del procedimento

                                                                                                                                                             arch. Giuseppe La Tosa

Si precisa che il presente avviso non costituisce un invito a partecipare alla gara, ma unicamente la richiesta a manifestare interesse ad essere invitati; pertanto, le manifestazioni di interesse non vincolano in alcun modo l’amministrazione, né comportano per i richiedenti alcun diritto in ordine all’eventuale aggiudicazione. L’amministrazione si riserva di non dar seguito alla procedura di cui trattasi qualora sopravvengano motivi tali per cui non sia ritenuta più necessaria.

Pubblicato in Ambiente

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005