Silvestri gas

Manifestazione di animazione territoriale organizzata dal Centro Visite in collaborazione con Regione Puglia, DUC Di_uso i Laghi del Gargano e Comune di Lesina. Domenica 23 dicembre 2018, il Centro Visite di Lesina. in collaborazione con il DUC di_uso “I Laghi Del Gargano, la Regione Puglia e il Comune di Lesina, organizza in Co-Marketing con le aziende del territorio lagunare un evento imperdibile: “ASPETTANDO IL NATALE A KM ZERO.” Una vetrina di una intera giornata che si svolgerà a Lesina in piazza Lombardi dalle ore 10 alle 22 per favorrie anche la sinergia trra sistemi produttivi e lo shopping natalizio nel centro lagunare. L’evento sarà un’occasione importante per assaporare nei vari stand allestiti dalle Aziende del territorio i prodotti della tradizione culinaria lesinese, alla cui base ci sono ingredienti di qualità, rigorosamente locali e a km zero, sapientemente abbinati per creare un equilibrio di sapori unici. La cucina lagunare vive di eccellenze produttive e piatti semplici: è una cucina fatta di sapori antichi e rispetto delle stagioni. E’ importante non perdere questa occasione per scoprire tutte le specialità a Km 0 proposte dalle aziende del territorio, immergendosi in uno scenario spettacolare quale quello della Laguna. La giornata sarà allietata dagli Zampognari di Monte Sant'Angelo (con spttacolo itienrante nelle strade del paese) e da altri eventi musicali. L’evento è patrocinato dal Comune di Lesina e organizzato in collaborazione con, Regione Puglia, DUC di_uso I Laghi del Gargano.

Contatti: e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Tel: 0882707455; Cell: 280758563.

Seguici su: Facebook, Instagram, Twitter per restare sempre aggiornato.

Pubblicato in Manifestazioni

È stato ritrovato nel lago di Lesina il corpo di Mario Matteucci, il pescatore di 69 anni di Ravenna di cui erano in corso le ricerche da ieri sera, dopo che l'uomo era andato a pescare con il suo barchino e non era più rientrato a casa. Il cadavere è stato recuperato dai sommozzatori dei Vigili del fuoco con l'ausilio di un elicottero. Nel tardo pomeriggio di ieri, non vedendo rientrare l'uomo, familiari ed amici avevano allertato i soccorsi. Già in serata, a circa trecento metri dalla riva, era stata recuperata la sua imbarcazione capovolta. Pare che ieri spirasse un forte vento nella zona di Lesina.

Pubblicato in Cronaca

Ricerche sono in corso dopo che i familiari di un pescatore di circa 70 anni nato a Ferrara, andato a pescare nel lago di Lesina, non ha fatto rientro a casa. L'uomo era uscito in giornata per una battuta di pesca e nella zona di Lesina spirava un forte vento. In serata familiari ed amici non vendendolo rientrare hanno dato l'allarme ai soccorsi. Sul posto stanno operando i sommozzatori dei Vigili del Fuoco unitamente al Nucleo SA - Soccorso Acquatico. A circa trecento metri dalla riva è stato ritrovato il barchino del pensionato, ribaltato. Alle ricerche stanno partecipando anche i carabinieri.

Pubblicato in Cronaca

 

Proseguono a ritmo sostenuto i preparativi per la seconda Half Marathon Poggio Imperiale - Lesina, gara nazionale di Mezza Maratona  con partenza e arrivo da Poggio Imperiale e transito nel comune di Lesina con il suggestivo passaggio con vista sul Lago di Lesina, in programma domenica 14 ottobre. La gara organizzata dall'ASD Runnig Accademy Lucera,  avrà la partenza dal centro di Poggio Imperiale, dopo 3 km nel centro abitato, il percorso si snoderà nel suggestivo scenario con vista sul Lago di Lesina, che i podisti troveranno davanti dopo qualche km costeggiando il Lungo Lago, suggestivo sarà il passaggio nel centro abitato di Lesina al termine del quale mediante un lungo rettilineo si rientrerà a Poggio Imperiale, per gli ultimi 3 km in vista del traguardo.

Per la seconda edizione, si amplia il programma della manifestazione, articolato su due giorni, sabato 13 con le gare per bambini e ragazzi su diverse distanze in base all'età dei partecipanti, oltre alla "sagra del podista", una degustazione di prodotti tipici fortemente voluta per promuovere le specialità culinarie dei due comuni; la domenica tocca alla gara nazionale, alla quale sono iscritti ad ora 500 atleti provenienti da tutta Italia, tra i quali spiccano 8 atleti di rilevante interesse nazionale. 

Presentato alla stampa il pacco gara che gli atleti riceveranno: un k - way Joma e una sacca tecnica, per tutti gli arrivati è prevista una medaglia in rilievo con i simboli della Capitanata, proseguendo il progetto di promozione del territorio fortemente voluto da Giovanni Melchionda, ideatore della manifestazione, che dopo i simboli di Poggio Imperiale ( Torre Campanaria) e Lesina (Lago di Lesina) ha pensato di inserire un profilo stilizzato della Capitanata sul retro della medaglia. 

Per informazioni ed iscrizioni è possibile consultare il sito www.poggioimperialelesinahalfmarathon.it l'organizzazione ha previsto anche convenzioni con strutture alberghiere per gli atleti provenienti da fuori regione, oltre a servizio docce, parcheggio custodito, servizio navetta, servizio massaggi, pasta party offerti come nelle edizioni precedenti a tutti gli atleti ed accompagnatori.

Pubblicato in Sport

Il Capitano mantiene la promessa: sabato 11 agosto, alle 19, il Ministro dell'Interno Matteo Salvini interverrà all'inaugurazione della sede della Lega di Lesina in Piazza Lombardi. Il leader della Lega taglierà il nastro della nuova Sezione del partito, costituita ufficialmente a fine luglio e guidata dal segretario cittadino Primiano Di Mauro. 

Nonostante i molteplici e importanti impegni istituzionali, il segretario federale della Lega e titolare del Viminale Matteo Salvini non ha voluto far mancare la sua presenza e ha scelto di intervenire alla cerimonia, a testimonianza del suo attaccamento al territorio e della sua vicinanza. Incontrerà iscritti e simpatizzanti e presenterà il direttivo. La squadra è composta da Vincenzo Cicculli (vicesegretario), Primiano Giovanditti (responsabile di Sezione), Leonardo Ippolito (responsabile del tesseramento), Antonio Cicculli (tesoriere), Leonardo Bramante e Francesco Pegoli, membri del Consiglio direttivo sezionale. 

È prevista la partecipazione del segretario regionale della Lega Andrea Caroppo, del segretario provinciale Daniele Cusmai e di altri esponenti del partito. 

Pubblicato in Politica

dodici migranti, tutti braccianti agricoli, sono morti, e altri tre sono rimasti feriti, in un incidente stradale avvenuto sulla strada statale 16, al bivio per Ripalta, nel Foggiano, ai confini con Termoli. Il violento impatto frontale è avvenuto tra un furgone con targa bulgara carico di uomini di originari dell'Africa, braccianti agricoli che tornavano dal lavoro nei campi, e un tir carico di farinacei. I braccianti morti nell'incidente stavano tornando dai campi dopo aver raccolto pomodori. I tre feriti sono stati ricoverati nell'ospedale di San Severo. Le modalità e le circostanze dell'incidente sono le stesse dello scontro avvenuto sabato scorso sulla strada provinciale 105 tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri, in cui hanno perso la vita quattro braccianti agricoli extracomunitari ed altri quattro sono rimasti feriti.

Pubblicato in Cronaca

Lesina si conferma vivace laboratorio salviniano e la componente leghista si rafforza con la costituzione ufficiale della segreteria comunale della Lega per Salvini Premier. Nutrita la squadra, già al lavoro per la realizzazione e diffusione dei programmi del partito. La guida della locale sezione è affidata al segretario comunale Primiano Di Mauro che, sentito il Consiglio Direttivo e d'intesa con il segretario provinciale Daniele Cusmai, lo scorso 26 luglio, ha provveduto all'assegnazione delle deleghe e alla nomina del vicesegretario, nella persona di Vincenzo Cicculli. L'incarico di responsabile di sezione è stato affidato a Primiano Giovanditti, Leonardo Ippolito è il responsabile del tesseramento, mentre il ruolo di tesoriere è ricoperto da Antonio Cicculli. Sarà il leader della Lega e Ministro dell'Interno Matteo Salvini ad inaugurare la sezione ubicata in Corso Umberto I, al civico 14.

"Intendiamo giocare un ruolo da protagonisti nelle prossime competizioni elettorali - dichiara il segretario Primiano Di Mauro - Siamo una forza popolare, sovranista e identitaria e contiamo di consolidare la nostra presenza sul territorio, come sta avvenendo nel resto della provincia. Attendiamo l'arrivo di Matteo Salvini per il battesimo della nostra sezione, a breve conosceremo la data della sua visita. In Laguna aleggia la sua aura, non è un mistero che sia molto legato a questi luoghi e che nelle sue frequenti incursioni abbia più volte solcato il nostro lago. Era fisiologica - conclude Di Mauro - la costituzione ufficiale del partito anche qui, avamposto della Lega sul Gargano".

Pubblicato in Politica
Lunedì, 02 Luglio 2018 18:01

1° CorriLesina, esordio con il botto.

Archiviata con successo la 1°CorriLesina, Campionato Provinciale 10 km di corsa su strada, svoltasi sabato 30 giugno. La gara organizzata dalla Running Accademy Lucera, ha visto la partecipazione di 400 atleti provenienti da tutta Italia, che hanno invaso il centro lagunare, colorandolo ed animandolo sin dal primo pomeriggio. Percorso pianeggiate su due giri da 5 km (omologato dai tecnici Fidal), con passaggio sul lungolago e il centro storico prima della volata sul lungo rettilineo di arrivo in piazza Lombardi, interamente chiuso al traffico e presidiato da volontari, forze dell'ordine e personale sanitario nel rigido rispetto delle normative vigenti, e nel perfetto stile dell'organizzatore Giovanni Melchionda, coadiuvato da Massimo Farina e altri collaboratori che ha curato personalmente tutti gli adempimenti richiesti per la sicurezza dei podisti. 

Veloci le pratiche per il ritiro pettorali e pacchi gara, partenza alle ore 19 in punto, passaggio al 5° km sotto il traguardo e via per il secondo giro, trionfa Dario Santoro che chiude la gara in 30 minuti esatti, precedendo il rientrante Domenico Ricatti ( Aeronautica Militare) e Raffaele Giovannelli (International Security Service), tra le donne la vittoria va a Maria Carmela Landrascina (Trani Marathon) che precede Alessandra Foglia (Podistica Lucera) e Libera Francesca Caputo (Running Club Torremaggiore). Chiudono Antonietta Urbano (Atletica Padre Pio S.G.R.) e Teresa Giuliani ( Run & Fun San Severo), nella classifica di società vince la ApricenainCorsa, seguita da I Podisti di Capitanata e Daunia Running. Articolata la premiazione delle società e delle categorie, con l'assegnazione del titolo di Campione Provinciale per i vincitori di ogni categoria tesserati per società della Provincia di Foggia, in rappresentanza del Comitato Provinciale Fidal Foggia, il Consigliere delegato al settore Master Raffaele Luciano, che effettua le premiazioni di rito, insieme alla Presidente della Running Accademy Rossana Simonetti e al direttore tecnico Nicola Bellebuono. Degno di nota è il ristoro finale preparato da un compatto, nutrito e simpatico gruppo di signore e amiche di Poggio Imperiale che hanno deliziato i podisti esausti con ricche porzioni di cibi dolci e salati.

Un bilancio sicuramente positivo per questa prima edizione, una gara fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale che ha investito molto accogliere i podisti e che vuole investire ulteriormente per la crescita di questa gara che rappresenta il lancio dalla Half Marathon Poggio Imperiale Lesina in programma il prossimo 14 ottobre. 

Pubblicato in Sport

Dopo 5 anni, si torna a correre a Lesina, questa volta in pompa magna, la 1°CorriLesina è infatti Campionato Provinciale Master 10 km. La gara organizzata dalla Running Accademy Lucera, fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale di Lesina si disputerà su un circuito interamente cittadino che toccherà il centro storico di Lesina e il lungo lago, dando la possibilità ai podisti provenienti da ogni parte della nostra regione di ammirare le bellezze della cittadina lagunare, nel contesto inusuale del tramonto. Percorso pianeggiante, su due giri, che assegnerà i titoli di Campione Provinciale nelle categorie Master. L'Assegnazione del Campionato Provinciale alla CorriLesina è un importante attestato per gli organizzatori della gara, che certifica l'elevato livello degli standard organizzativi messi in atto dalla Running Accademy Lucera nelle manifestazioni organizzate, tra le quali spicca la Poggio Imperiale Lesina Half Marathon, di cui la CorriLesina è la gara di lancio e in un certo senso la sorella minore. Per informazioni ed iscrizioni www.correreinpuglia.it

Pubblicato in Sport

Stavolta sembra che ci siamo. E’ stata necessaria la minaccia di sanzioni comunitarie a danno del Comune di Lesina, della Provincia di Foggia e della Regione Puglia perché quest’ultima a febbraio disponesse lo stanziamento di 560mila euro per la rimozione di ciò che resta della carcassa dell’Eden V la nave che nel 1988 s’incagliò sull’arenile di Lesina. ‘Eden V’ è l’ultimo dei tanti nomi assunti da un cargo di tremila tonnellate fabbricato in Giappone nel 1968 e dalla storia desolante: faceva la spola tra porti del Mediterraneo trasportando clandestinamente armi e rifiuti pericolosi. Quando naufragò sul litorale di Lesina la nave era salpata da Beirut o da Tripoli, doveva aveva scaricato legname, e da lì era diretta a Ploce, un porto croato. Al momento del naufragio batteva bandiera maltese, ma poi risultò che i documenti erano falsi. Il comandante, un libanese, si dileguò subito dopo essere stato interrogato... La nave trasportava fusti contenenti materiale radioattivo. Ventitré di quei barili, per un totale di due tonnellate di materiale, ancora nel 2009, erano sparpagliati sulla spiaggia nel raggio di tre chilometri (si ritiene che il ben più consistente resto di quel carico sia stato liberato in mare dall’equipaggio). Non reclamata da nessuno, la Eden V rimase lì. Che fare? Il danno ambientale era enorme. Ci furono alcuni tentativi di rimozione promossi da privati; nessuno di essi andò a buon fine. Servivano risorse e mezzi imponenti per smantellare quella che in breve tempo era diventata una carcassa. Cominciò il rimpallo delle competenze. Stante la situazione di stallo, nel 2005 il Ministero dell’Ambiente provò a minimizzare il problema dichiarando in risposta da un’interrogazione parlamentare che non esisteva alcun rischio ambientale e che il relitto non costituiva alcun pericolo. Si sollevò un vespaio al quale si cercò di rimediare l’anno dopo avviando una gara d’appalto per la demolizione. Una ditta vinse la gara e cominciò il lavoro, che però dovette interrompere nel 2007 essendosi scoperto che mancava l’autorizzazione allo smaltimento dei rifiuti. In qualche modo, tuttavia, la rimozione continuò. A fine marzo del 2014 dell’Eden V restava solo il fondo dello scavo. Saranno sufficienti quei 560mila euro a liberare la spiaggia di Lesina di quella specie di ecomostro? E se sì, in quanto tempo? Eppure alla fine qualcuno avrà a dispiacersi della rimozione di ciò che resta dell’Eden V. Mai relitto si era prestato meglio allo scatto fotografico. Sono milioni i fotogrammi che ritraggono l’agonia di quel cargo, passato dalla sua scomoda interezza a gradi di ‘scomposizione’ progressivi che l’hanno reso sempre più inquietante, eppure a suo modo fascinoso. Alcuni di questi fotogrammi sono anche stati premiati. Arte e relitto possono andare d’accordo.

Pubblicato in Ambiente
Pagina 1 di 2

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005