Articoli filtrati per data: Martedì, 12 Giugno 2018 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

Prestare attenzione al resto in monete di uno e due euro, perché facilmente confondibili con monete di altri Paesi extraeuropei con un valore inferiore o di vecchi coni o addirittura false. In redazione sono giunte numerose segnalazioni. La moneta di un euro falsa in circolazione è leggermente più piccola di quella autentica. La parte centrale non è sensibile alla calamita e la raffigurazione, rispetto all’originale sono totalmente diverse. Controllare che l’Europa stampato sul recto o fronte sia bulinato ovvero presenti una forma di punteggiatura. Nella moneta fasulla risulta essere liscio quasi usurato. Il consiglio è di tenere a portato di borsellino sempre un euro autentico per confrontarlo.

Pubblicato in Società
Martedì, 12 Giugno 2018 15:47

Regione/ Presentata oggi l’app 118 sordi

Da oggi in Puglia con pochi click un cittadino sordo, o impossibilitato a interloquire verbalmente, può accedere in autonomia al Servizio di Emergenza-Urgenza 118, chiedere soccorso, inviare eventualmente un’immagine dello scenario dell’evento.

L’app 118Sordi Puglia, è l'innovativo sistema, connesso e integrato con la Centrale Operativa del 118, che assicura una tempestiva ed efficiente gestione del soccorso.

“Siamo orgogliosi – ha detto Emiliano oggi  dopo la conferenza stampa - di presentare un’altra applicazione innovativa che offre l’opportunità a tutti i cittadini di avere pari accesso ai servizi sanitari. L’attenzione di questa amministrazione è sempre rivolta alla risoluzione dei problemi e a concentrare le energie dove servono, a far convergere le risorse e i finanziamenti regionali per la ricerca e l’innovazione nella direzione di servizi digitali semplici e inclusivi”.

L'app "118Sordi" - premiata recentemente nell'ambito del "Premio PA sostenibile 2018: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell'Agenda 2030" organizzato da FORUM PA - è stata progettata con una specifica interfaccia intuitiva, utilizzabile anche da utenti che non hanno particolare familiarità con gli smartphone, per permettere al cittadino sordo di interloquire con l'operatore del 118 che riceve direttamente dal sistema la segnalazione, la localizzazione e i dati sanitari, preventivamente inseriti sull’app da parte del paziente nel totale rispetto della sua privacy.

Hanno partecipato oggi alla presentazione il dirigente regionale della Sezione Risorse Strumentali e Tecnologiche Vito Bavaro, il rappresentante della Centrale Operativa del 118 di Lecce Simona Monastero e i presidenti dell’Ente nazionale Sordi della Regione Puglia, Nicola Dentamaro e della provincia di Lecce, Martino D’Amico.

“Con questo sistema – ha spiegato Vito Bavaro – i non udenti che non possono usare il 118 con il telefono, posso chiamare autonomamente sia per i soccorsi che riguardano sé stessi, che per eventi di soccorso che riguardano terzi, in casa o per strada. La app consente alla centrale di emergenza di avere un quadro clinico del caso da seguire, in modo da inviare i soccorsi più adeguati”.

Gli operatori che prestano soccorso infatti, senza chiedere nulla al cittadino impossibilitato a interloquire verbalmente, dispongono così di un preciso quadro clinico, avendo acquisito telematicamente le informazioni sulle eventuali patologie, terapie farmacologiche, allergie e altre informazioni sanitarie.

 Il paziente può anche fare un video o una foto dell’evento, elementi fondamentali in una comunicazione non verbale, e inviarli con semplicità alla Centrale Operativa 118 che, ricevuta la segnalazione con tutte le informazioni del caso, può organizzare al meglio l’intervento anche pre-allertando il pronto soccorso dell’arrivo del paziente.

 La possibilità di visionare in Centrale Operativa contenuti multimediali è un importante supporto per poter gestire determinate tipologie di eventi, ma lo è ancora di più nel caso in cui non ci può essere la comunicazione verbale.

 Grazie alla totale integrazione con il Sistema Informativo della Centrale Operativa del 118 della Regione Puglia, l'uso dell'app "118Sordi" assicura dunque una tempestiva ed efficiente gestione del soccorso anche di soggetti fragili come i cittadini sordi, o impossibilitati a interloquire verbalmente.

 A completamento di un progetto che vede il Cittadino Sordo al centro dell’attenzione nel contesto dell’Emergenza-Urgenza Sanitaria, sono stati realizzati alcuni video modeling in LIS (Lingua dei Segni Italiana), e altri sono in fase di produzione, in cui sono indicate utilissime manovre di soccorso, resi disponibili sull’app e sul portale della salute regionale.

Il Servizio di Emergenza-Urgenza Sanitaria Territoriale 118 della Regione Puglia è al momento uno dei sistemi più evoluti tecnologicamente sul piano nazionale, dove l’app 118Sordi, l’utilizzo su scala regionale della Scheda Paziente Digitale e del sistema di telecardiologia a bordo di tutti i mezzi di soccorso sono gli elementi più rappresentativi.

Ringraziamenti sono arrivati dai rappresentanti delle associazioni dei non udenti alla Regione per l’impegno profuso nel varare il nuovo sistema.

ALTRI SERVIZI DEL SISTEMA INTEGRATO EMERGENZA URGENZA DEL 118

Il sistema integrato emergenza urgenza del 118, già operativo da tempo in Puglia, offre oggi servizi, come la scheda paziente digitale e la telecardiologia.

La Scheda Paziente Digitale è un'applicazione installata su un tablet in dotazione all'ambulanza del 118, sulla quale gli operatori sanitari inseriscono i dati dell'intervento: dai dati anagrafici del paziente a quelli relativi alle prestazioni erogate in ambulanza, dalle somministrazioni farmaceutiche eventualmente fornite, agli esami strumentali effettuati e ai risultati rilevati direttamente sul paziente in ambulanza, e infine la diagnosi elaborata. Tutti questi dati sono trasferiti in forma digitale e in tempo reale direttamente al pronto soccorso di destinazione, dove medici e infermieri possono esaminarli, decidere con anticipo quali siano gli esami e le prestazioni da erogare e predisporre così l'accoglienza e la presa in carico del paziente.

 Sempre a bordo delle ambulanze in Puglia è anche disponibile il servizio di telecardiologia che permette agli operatori sanitari di riconoscere sul luogo del soccorso i casi di infarto e intervenire con terapie adeguate, salvando molte vite o evitando ricoveri "impropri" di pazienti che presentano patologie cardiache di minore entità.

 Il progetto app "118Sordi", parte integrata dell’intero sistema, è stato realizzato dalla società ISED Spa per la Regione Puglia, con il supporto tecnico della società in house InnovaPuglia e la collaborazione dell'Ente Nazionale Sordi - Sezione Provinciale di Lecce.

Pubblicato in Sanità

La Fondazione Filippo Turati Onlus, in loc. Macchia di Mauro, è lieta di comunicare che il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sarà in visita presso il Centro socio-sanitario di Vieste lunedì 18 giugno alle ore 16. Dopo la visita, Emiliano si tratterrà sul posto per incontrare gli ospiti della struttura, i loro familiari e tutti i presenti.

All’evento è prevista la presenza degli amministratori della Fondazione Turati e gli amministratori locali. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Pubblicato in Società

Con il patrocinio del Comune di Rodi Garganico e in collaborazione con il nuovo direttivo del porto “Maria Santissima della Libera” Sabato 30 giugno 2018, l’associazione culturale sportiva asd ADLIM SPORT RODI di Maria Soccio presenta il 29° Saggio di Danza Classica, Moderna, Latino, Hip-Hop, Zumba e Karate presso il Piazzale del Porto di Rodi Garganico.

Un saggio di qualità, nuova location, luogo affascinante tra la brezza marina e il profumo degli agrumi dei giardini rodiani. Un “vento” progettuale che ha impegnato per la danza classica, modern jazz e moderna l’insegnante coreografa Maria Soccio, per latino americano e Zumba l’insegnante Silvia Ferrucci, per Hip- Hop la maestra Nadia Papagno e per Karate il maestro Leone Matteo e Ricucci Michele. Gli ospiti d’onore della serata sono la Maestra e coreografa Caterina Graziano, insegnante di Danza Classica di Maria Soccio dal 2003 presso l’Ecole de Danse Classique di San Severo, Rossella D’Amone allieva di Caterina Graziano e Mattia Zenzola parte dello lo staff di Zumba nel mondo e campione Mondiale di danze latine e standard a coppia.

Gli allievi partecipanti:

Danza (Di Biase Anna, D’Atri Maddalena, Maffei Elisa, Ciccolascolo Gaia, Veneziani Lilia, Petrosino Maria Pia, Della Fave Rossana, Amoruso Jennifer, Papagno Irene, Montecalvo Zahra, Delle Fave Katia, Delle Fave Antonia, Di Cosmo Sharon, Delle Fave Anna Maria, Cologna Marta, Bisceglia Anna Lucia, Di Monte Ilenia, De Felice Francesca, Papagno Elisabetta, Martella Marianna, Russi Sofia, Morelli Maria, Antonelli Filomena, D’Ascanio Giulia, Allov Ines, Azzarone Matilde, Delli Santi Miriam, Delli Santi Angelica, Delli Carri Francesca, Tarantino Maria, Pupillo Vanessa, Di Lella Marianna, Damian Denisa Maria, Di Perna Valentina Pia, Santoro Antonia Pia, Acquaviva Fabiola Giovanna, La Torre Libera Pia, Corleone Rosangela, Manzo Giovanna Maria Rita, D'addetta Carlotta Pia, Goxhaj Serena, D'addetta Bernadette pia, Gioffreda Martina);

Hip-Hop (Santucci Sofia, Papagno Domenico, Castelluccia Nazario, Mastroiorio Giorgio, Fania Sanita, Arpano Barbara, Fini Federico, Delle Fave Nunzia);

Karatè (Annese Giuseppe, Bisceglia Michele, Ferrante Fabio, Saccia Libera, Preziusi Francesco, Vigilante Daniele, Luigini Luciano, Angelicchio Marco, Di Stolfo Daniele, Di Stolfo Simone, Ragni Carmine, Ragni Libera);

Zumba e Latino Americano (Carrassi Amelia, Carrassi Aurora, Saggese Marta, Romagnuolo Maria Lucia, Mongelluzzi Anna, Saggese Raffaele, Nesta Liliana, Fanelli Rita, Ana Maria Damian, Michela Sacco, Paola Curatolo, Erika Perfetto, Damiana Prota, Caterina Corleone, Angela Trombetta, Andreea Gheorghe, Giannantonio Raffaella Pia).

Saldamente ancorata ai valori della solidarietà sociale l’ADLIM Sport ha investito tutte le sue energie nella presentazione del 29* saggio rilanciando energie educative e formative dello sport come benessere individuale e migliore sociale per tutti.

Il 29° saggio è stato finanziato dal quadro dirigente ADLIM sport Rodi, dalle quote saggio degli allievi partecipanti, dal Porto “MARIA Santissima della Libera” e dagli sponsor: HOTEL MIRAMARE - RODI G.CO, SUPERMERCATI A&O - DOC - RODI G.CO, HOTEL TRAMONTO - RODI G.CO, ALTER DISCOUNT - RODI G.CO, HOTEL MARE BLU / RISTORANTE DAI PESCATORI - RODI G.CO, RESIDENCE PARCO DEL SOLE - LIDO DEL SOLE, CEDISUR GROUP SUPERMERCATI FAM. TRIGGIANI - FOCE VARANO / SAN NICANDRO, RISTORANTE GLI ARCHI - RODI G.CO, RESIDENCE VILLA VITTORIA / SALA RICEVIMENTI SENZA CIVICO - RODI G.CO, AZIENDA AGRICOLA RICUCCI - RODI G.CO, HOTEL POGGIO DEGLI ULIVI - RODI G.CO, CAPRICE BOUTIQUE - MARINA DI RODI G.CO / VICO DEL GARGANO, HOTEL VILLA AMERICANA - RODI G.CO, DI BRINA MOTO - RODI G.CO, HOTEL SOLARIA - RODI G.CO, NAIS COMPUTER - VICO DEL GARGANO, STUDIO DOTT. DI STOLFO FRANCESCO - CONSULENTE DEL LAVORO - RODI G.CO / ISCHITELLA, MOTUS ABBIGLIAMENTO E ARTICOLI SPORTIVI - SAN SEVERO.

Lo sport è uno strumento educativo, una forza spontanea e naturale. ADLIM Sport Rodi s’impegna affinché diventi un linguaggio universale senza nessuna barriera, per questo diversifica le proposte associative attraverso un ampio ventaglio di servizi e di attività che si spera che siano condivise da fasce sempre più ampie di cittadinanze. Un grazie va a tutti i genitori degli allievi che durante l’anno si sono prodigati per le iniziative intraprese.

Loreta Moretti

Pubblicato in Spettacolo

Torna l'attesissimo evento colorato dell'estate mattinatese: il Festival dei Colori.

Il Circolo Oasis, anche per quest’anno sta procedendo all’organizzazione dell’evento di punta dell’estate mattinatese, che si terrà nei giorni 29, 30 e 31 luglio p.v.

Il Festival dei Colori è stato insignito, per l’anno 2017, del titolo di miglior evento italiano per la categoria “Cultura, Musica e Spettacolo” da ITALIVE, portale di promozione territoriale, in partenariato con Autostrade per l’Italia spa, Coldiretti Codacons, Comitas e Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo.

Il Festival è una tre giorni di eventi e spettacoli, aventi come palcoscenico le vie del nostro Comune, dedicata alle peculiarità cromatiche di Mattinata e dell’intero Gargano: il bianco delle falesie, il verde dell’olio, il viola delle orchidee, il turchese del mare, il rosso della tarantella.

Il Festival dei Colori trasforma il borgo di Mattinata in una galleria di istallazioni colorate che pendono dal cielo creando un’atmosfera incantata. L’evento principale è la Corsa dei Colori del Gargano che si terrà il 29 Luglio, una fan-race per tutta la famiglia che consente di immergersi nel caleidoscopio dei colori del Gargano. Musica, cultura ed enogastronomia incorniciano il tutto per una di festa di paese davvero suggestiva.

Grande novità dell’edizione 2018 è il riconoscimento ottenuto dal MIBACT che ha assegnato al Festival dei Colori il proprio patrocinio indicandolo come evento dell’Anno europeo della Cultura con l’intento di incoraggiare la partecipazione e la valorizzazione del patrimonio culturale quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza all'Europa. Per ora non sveliamo di più, vogliamo mantenere l’attesa e la curiosità di quanti vorranno partecipare anche solo per assistere e magari scattare qualche foto ricordo, nonché assistere ad una serie di spettacoli ed attrazioni tutte divertenti per un’estate gioiosa ed allegra.

Pubblicato in Manifestazioni

La Sezione Protezione Civile della Regione Puglia prende parte al progetto europeo di costituzione di moduli di protezione civile per la risposta alle emergenze di carattere internazionale, mettendo a disposizione il know how acquisito in questi anni nell’attività di lotta attiva contro gli incendi boschivi.
Dal 2007, anno dell’incendio di Peschici, la Protezione Civile della Regione Puglia ha cercato di ottimizzare la propria capacità di risposta al rischio legato agli incendi boschivi e di interfaccia, attraverso le attività di pianificazione e prevenzione e, con il supporto di enti, strutture e associazioni di volontariato preposte all’attività AIB, ha coordinato attraverso la SOUP (Sala Operativa Unificata Permanente) gli interventi di lotta attiva agli incendi boschivi.
Nell’ottica della cooperazione e interoperabilità tra stati e enti, questa Sezione ha avviato il processo per la costituzione di uno dei moduli di protezione civile previsti dalla Decisione n. 1313, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato (oggi Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare dell'Arma dei Carabinieri) e con il supporto del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, realizzando nell'anno 2015 due attività esercitative per il contrasto degli incendi boschivi, coinvolgendo anche le organizzazioni di volontariato di Protezione Civile della Regione. Con la Deliberazione della Giunta Regionale n. 2081 del 29 novembre 2017, la Regione Puglia ha istituito il Modulo Europeo di Protezione Civile per la lotta a terra con veicoli contro gli incendi boschivi come parte integrante della Colonna Mobile Regionale di Protezione Civile di cui alla Deliberazione di Giunta Regionale n. 1610 del 10 ottobre 2017.
I Moduli devono essere costituiti da risorse con formazione e competenze adeguate. In quest’ottica si inserisce l’avviso pubblico che la Sezione Protezione Civile ha emanato per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per la costituzione di un elenco di volontari per far parte del modulo di protezione civile per la lotta attiva con veicoli agli incendi boschivi, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 58 del 26/04/2018.
L’avviso è rivolto ai volontari maggiorenni iscritti ad Organizzazioni di Volontariato per la Protezione Civile di cui all’Elenco disciplinato dal Regolamento regionale n. 1 del 11/02/2016.
Ogni modulo, così come sancito dalla DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 16 ottobre 2014 recante modalità d'esecuzione della decisione n. 1313/2013/UE, deve presentare elementi di autosufficienza (ricoveri adeguati alle condizioni climatiche prevalenti; generazione di energia elettrica e illuminazione per soddisfare al consumo della base operativa e delle apparecchiature necessarie per compiere la missione; impianti igienico-sanitari per il personale del modulo; viveri e acqua per il personale del modulo; personale medico o paramedico, strutture e forniture mediche per il personale del modulo; aree di stoccaggio e manutenzione delle apparecchiature del modulo; apparecchiature per la comunicazione con gli altri partner coinvolti, in particolare i responsabili del coordinamento sul posto; trasporti sul posto; logistica, apparecchiature e personale per allestire una base operativa e dare avvio quanto prima alla missione sin dall'arrivo sul posto).
In virtù di questa caratteristica precipua dei moduli, l’elenco che verrà formato a seguito dell’avviso, sarà distinto in macroaree e sarà costituito da n. 50 volontari AIB (antincendio boschivo), di cui 20 volontari componenti il modulo e n. 30 sostituti.
Ai volontari individuati sarà erogata, a cura della Regione Puglia, una formazione specialistica propedeutica al coinvolgimento degli stessi in scenari operativi reali.

Pubblicato in Ambiente

Max Gazzè aprirà il suo tour Alchemaya con una speciale anteprima: l'artista il 31 luglio terrà un concerto-evento a Vieste, davanti al famoso monolite Pizzomunno, protagonista de "La leggenda di Cristalda e Pizzomunno". Si tratta del brano portato con successo da Gazzè sul palco del Teatro Ariston nell'ultimo Festival di Sanremo.

 L’evento, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Vieste, rappresenta un momento di incontro con la Città che, nell’occasione, conferirà ufficialmente all’artista la cittadinanza onoraria, in virtù dell'attenzione che egli ha acceso sulla città garganica, attraverso l'amatissimo brano sinfonico. Le prevendite per lo speciale appuntamento in riva al mare si aprono oggi su ticketone.it e in tutti i circuiti di vendita abituali.

 Il tour di Alchemaya, dopo l'anteprima in Puglia, partirà ufficialmente il 5 agosto dalle Terme di Caracalla di Roma. In seguito attraverserà l'Italia nelle più belle location storiche della penisola: il 7 agosto sarà allo Sferisterio di Macerata, il 25 agosto al Teatro Antico di Taormina e si chiuderà con un grande evento il 2 settembre all'Arena di Verona.

Max Gazzè sarà accompagnato dalla "Alchemaya Symphony Orchestra", ribattezzata così per questi speciali live, e formata dalle eccellenze delle migliori orchestre italiane.

 

 
1 I Settore Poltronissima Numerata  Intero
40,25
 
 
2 II Settore Poltrona Numerata  Intero
34,50
 
 
3 III Settore Posti in Piedi  Intero
17,25
 
Pubblicato in Manifestazioni

NASH è un acronimo che sta per steato epatite non alcolica. È la forma più grave di steatosi epatica non alcolica (NAFLD) ed è caratterizzata dalla presenza di un accumulo anormale di grasso nel fegato che, in alcuni individui, può evolvere in danno cellulare epatico (gonfiore epatocellulare) e infiammazione. L'aerazione e l'infiammazione epatocellulare - a volte chiamata necroinfiammazione - sono comunemente considerate come i driver della progressione della malattia, o come le cause alla base della malattia. Con l'evolversi della NASH, nel tempo può portare a cicatrici eccessive nel fegato (fibrosi), una risposta naturale alle lesioni che può portare alla cirrosi epatica o al cancro del fegato.

La steatosi non è solo una condizione morbosa ma aggrava e complica il diabete e rappresenta un fattore di rischio indipendente di malattia cardiovascolare. Purtroppo la Nash è una malattia silente, asintomatica e subdola ed i pazienti possono rimanere ignari della condizione del loro fegato fino agli stadi più avanzati.

Poiché ad oggi nessun farmaco si è rivelato efficace, è necessario monitorare nel tempo i pazienti che ne sono affetti per prevenire e curare le complicanze epatiche. In tal senso un approccio educazionale alla nutrizione ed all’alimentazione sana e di qualità è una risposta concreta al suo dilagare.

Assistiamo ad una nuova ed affascinante corsa scientifica dei grandi centri di ricerca internazionali e delle Aziende farmaceutiche per identificare meccanismi e scoprire trattamenti innovativi. La grande sfida è di diagnosticare la Nash precocemente e curarla. Per farlo dobbiamo impegnarci nella ricerca dei meccanismi che la determinano, dobbiamo educare alla sua prevenzione, dobbiamo comprendere l’entità del problema nel nostro Paese, dobbiamo promuovere vita sana, alimentazione corretta e sicurezza alimentare.

Pubblicato in Avvisi

Non vedremo gli aerei della Protezione Civile, non almeno per questa estate. Ma ciò non impedirà a Regione e Aeroporti di Puglia di andare avanti con il progetto di allungamento della pista. Il percorso si dipanerà dopo il 26 giugno quando la Conferenza di servizi rilascerà l’ok ai lavori.

Pubblicato in Economia
Martedì, 12 Giugno 2018 09:55

W Peschici! Il sindaco Tavaglione ringrazia.

La campagna elettorale è finita.
La lunga notte dello scrutinio ci ha regalato emozioni da libro di storia senza farci dimenticare l’affetto e il calore di queste concitate serate primaverili insieme a uomini e donne encomiabili.
A loro un sentito ringraziamento unitamente a tutto il popolo peschiciano!
Una rinnovata fiducia mi spinge ad essere ancor di più il sindaco di tutti!
Oggi è l’alba di un nuovo percorso, di una nuova esperienza amministrativa.
Voglio fare un appello alla coesione, all’unità, all’amore per il paese.
Ecco, tutti dovremmo ripartire da questi valori fondanti solo ed esclusivamente per il bene di Peschici. Sono certo che ne saremo capaci e che faremo splendere sempre più di luce propria il nostro territorio.
Ai candidati consiglieri che non sono stati eletti pretenderò il loro essenziale contributo nelle decisioni che prenderemo in futuro.
Ai consiglieri che si apprestano per la prima volta ad amministrare la cosa pubblica non posso che offrire tutta la mia esperienza e mettermi a loro disposizione per un lavoro proficuo e nell’esclusivo interesse della popolazione.
Ai miei avversari, miei concittadini, l’augurio di un contributo leale e costruttivo.
Ho vissuto una delle più straordinarie esperienze politiche, forse la competizione più avvincente e incerta della mia vita. Voglio donarvi tutto il mio impegno e le mie capacità per riscrivere indelebili pagine di storia. Quella più bella, quella che i nostri figli e i nostri nipoti potranno raccontare con orgoglio ai posteri.

W Peschici!

Grazie di cuore a tutti.

Francesco Tavaglione

Sindaco di Peschici

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 2

Ondaradio consiglia...

Osteria degli Archi

Reporter della tua città

13 Agosto 2018 - 11:37:59

Reporter della Tua Città/ E’ vero i soldi non puzzano, ma le piazze e strade occupati da pizzerie o ristoranti?

Egregio Vigile sanitario che dovresti vigilare anche per le strade.. Egregio Medico Sanitario, Egregia ASL, Egregio vigile normale, Egregio Assessore alla Sanità, Egregi…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005