Articoli filtrati per data: Sabato, 10 Marzo 2018 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

L’obbiettivo di GATE & GUSTO è quello di mettere in correlazione i produttori delle eccellenze che compongono l’intera filiera del turismo e della ristorazione: dall’agroalimentare, all’enogastronomia, alle attrezzature, tecnologie, arredamenti, materie prime, ecc., con gli Operatori Visitatori della fiera, è stato centrato in pieno con oltre 23mila Operatori visitatori, 120 Espositori diretti ed Ospitati e contrattazioni immediate ed a lungo termine nell’ordine di oltre 10 milioni di euro.
Le attività di Orientamento proposte dalle aziende espositrici e dalle associazioni di categoria presenti, hanno riguardato la formazione sui più disparati temi:
- il cibo,
- l’accoglienza nelle strutture ricettive della ristorazione e dell’alberghiero,
- le tecnologie nella gestione,
- gli arredi e la loro funzione estetica come benessere dell’ospite,
- il “marketing nel piatto”,
- “la salute vien mangiando”,
- E tanti altri ancora
Insieme alle attività di workshop individuate, abbiamo dato spazio anche ai Workshop sui prodotti dell’Agroalimentare come opportunità di business
o Identità enogastronomica
o Vacanza emozionale
o Culture e Tradizione dei micro-territori
- ai Workshop sull’ospitalità
o Strumenti
o Formazione
o Potenzialità inespresse
- Ed ai Workshop sul mondo del lavoro ed il Laureato
GATE & GUSTO mette al centro del business turistico pugliese Foggia e la sua provincia, creando un’occasione unica per incontrare nella tre giornate di GATE & GUSTO gli Operatori del mondo turistico e della ristorazione in tutte le forme di espressione, attività queste, che si inseriscono tra le più trainanti dell’economie Pugliesi per:
- Fatturato
- Occupazione
- Altre opportunità trasversali

Il nostro appuntamento è per il 2019 per la NONA edizione che si terrà sempre nell’Ente Fiera di Foggia, dal 24 al 26 Marzo.

Il Presidente
Daniele CIRCIELLO

Pubblicato in Economia

Approfitta dello sconto: per te fino al 30%.

La compagnia assicurativa migliore non è semplicemente quella che richiede un prezzo minore a parità di condizioni, ma quella che permette un’ampia personalizzazione della polizza in base alle esigenze e alle caratteristiche dei clienti.

Da oggi tutti i nuovi clienti Allianz Vieste Cotadamo godono del 30% di sconto su RC Auto.

Vieni a trovarci in agenzia.
Chiedi subito un preventivo personalizzato e gratuito.

La nostra sede a Vieste è sul corso Fazzini

Tel.0884/ 276329
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Avvisi

Sui entrambi i palcoscenici la conversazione con Alessia Sorgato, l’avvocato penalista da sempre impegnata al fianco delle donne vittime di violenza.

A seguire lo spettacolo teatrale e musicale con Lorenzo Flaherty, Stefania Benincaso e
l’Ensemble Musica Civica.

Il primo appuntamento di Musica Civica del mese di marzo focalizzerà l’attenzione su uno dei grandi e preoccupanti temi della contemporaneità: la violenza sulle donne.
“Donne che non si arrendono” è il titolo degli eventi in programma domenica 11 marzo alle 11 al Cineteatro Adriatico di Vieste e alle 18 al Teatro Giordano di Foggia. Secondo l’ormai consolidata formula di Musica Civica, che unisce spettacolo a conversazione, il duplice appuntamento si aprirà con l’intervento dell’avvocato cassazionista Alessia Sorgato, seguito dallo spettacolo teatrale e musicale con Lorenzo Flaherty, Stefania Benincaso e l’Ensemble Musica Civica.
“Tematica forte e complessa – commenta la direttrice artistica Gianna Fratta – che l’arte ha il dovere di trattare compiendo un percorso per arrivare alle radici del male, per scovarlo, conoscerlo, affrontarlo e, chissà, per liberarlo”.
La vasta platea di Musica Civica, sia a Vieste, dove l’amministrazione comunale e l’assessorato alla cultura guidato da Graziamaria Starace hanno fortemente sostenuto l’importanza di questo evento, che a Foggia, assisterà ad uno spettacolo di grande impatto emotivo. Partendo da storie vere raccolte negli anni, l’avvocato Sorgato affronterà l’argomento in tutte le sue molteplici declinazioni: dalla violazione degli obblighi famigliari ai reati su internet, dallo stalking ai maltrattamenti, dalla prostituzione minorile alla violenza sessuale, su su fino all'uxoricidio. La Sorgato traccerà i profili degli offender, ma delineerà anche quelli delle vittime.
Con un linguaggio semplice ed efficace guiderà il pubblico nei meandri della giurisprudenza parlando di coraggio e di fragilità, di presa di coscienza e di speranza, di tutto quello che succede quando una donna decide di aprire una porta - o meglio una serie di porte – per raccontare la sua storia e denunciare.

Dalla realtà al palcoscenico, senza soluzione di continuità, le voci dei due attori animeranno uno spettacolo dal doppio piano narrativo, in cui musica e parole si fonderanno in un poetico manifesto contro la violenza sulle donne.
Insieme all’attore romano Flaherty, protagonista di diverse pellicole e serie tv di grande successo, amatissimo dai telespettatori e seguito anche nella sua recente partecipazione al Grande Fratello VIP, e alla collega e produttrice teatrale pugliese Stefania Benincaso, che ha interpretato una donna vittima di violenza di genere in un episodio di Amore criminale su Raitre, ci sarà l’Ensemble Musica Civica con Dino De Palma al violino, Luciano Tarantino al violoncello, Clara Gizzi all’arpa e Gianni Iorio al bandoneon. Un quartetto di artisti straordinari che affiancheranno con i suoni le emozioni dei testi di Dostoevskij, Giovan Battista Basile e altri autori.

Sotto la guida del regista Federico Vigorito, si scaverà all’interno di storie diverse ma legate tra loro da qualcosa di doloroso e atavico, per denunciare ogni declinazione di quella che sempre troppo tardi viene definita “violenza”. Essa non si ferma dentro le mura domestiche, prosegue in un clima sociale che spinge all’omertà e alla vergogna, che fruga nei dettagli imbarazzanti, che condanna la donna per “essersela cercata”. I testi di Donne che non si arrendono parlano, da diversi punti di vista, di casi che, oltre a fare notizia, spingono a chiedersi: cosa c’è alle radici del male? cosa si nasconde dietro quel percorso di soprusi e dolore che risponde al nome di violenza di genere? e soprattutto, quante forme può assumere la violenza?

Tanti i promotori e sostenitori delle iniziative, tra cui Comune di Foggia, Comune di Vieste, Regione Puglia, Fondazione Apulia Felix, Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, oltre a molte realtà imprenditoriali del territorio, che credono nella qualità e nella novità della proposta culturale di questa rassegna; tra esse l’azienda Capobianco, il Gruppo Salatto, la Banca Mediolanum, Fortore Energia, Ubik, associazione Nuova Diapason di Vieste e altre.

La replica di Foggia, che prevede un impianto tecnologico e un video design altamente innovativo e sperimentale, è organizzata all’interno del progetto 3Digital Concert – Musica classica, opera lirica e nuove tecnologie danno spettacolo, in collaborazione con Associazione Spazio Musica di Foggia, Fondazione Apulia Felix di Foggia, Acli sede provinciale di Foggia ed è cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.
Quest’anno Musica Civica è anche sostenuta da Multimedia Art Experience, progetto cofinanziato dalla Fondazione con il Sud e da altre 17 fondazioni aderenti all’Acri nell’ambito del bando Funder35.

Ingresso libero a Vieste e biglietti in vendita a Foggia al botteghino del Teatro Giordano a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo (dalle ore 17.00 di domenica 11 marzo) al costo di 15 euro per platea, I ordine di palchi e II ordine di palchi centrali, di 12 euro per II ordine di palchi laterali e III ordine di palchi e di 10 euro per il loggione.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Informazione pubblicitaria/ Festa della donna: I FIORI da regalare a tutte le donne sono alla GARGANICA

Mimose, certo, ma non solo! Per la festa della donna il regalo più bello da fare e ricevere è sicuramente un bouquet di splendidi fiori: attenzione però a quelli che regalerete! Ogni fiore ha un significato preciso e potreste fare terribili gaffe se non sceglierete i fiori giusti!
Per questo LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!
Perché LEI è così affascinante. È un’avventura che richiede coraggio, una sfida che non annoia mai. Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore.

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075
------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Manifestazioni

Carissimi,
sono stato eletto Portavoce al Senato nel Movimento 5 Stelle, nel collegio uninominale Puglia 3, comprendente i comuni di Andria, Ascoli Satriano, Barletta, Candela, Canosa di Puglia, Carapelle, Carpino, Castelluccio dei Sauri, Cerignola, Isole Tremiti, Manfredonia, Margherita di Savoia, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Ordona, Orta Nova, Rocchetta Sant’Antonio, San Ferdinando di Puglia, Stornara, Stornarella, Trani, Trinitapoli, Zapponeta.
Nel mio collegio il M5S si è imposto con il 45.7% dei consensi; secondo il Centro Destra con il 33.1%; terzo il Centro Sinistra con il 16.0 %. Su un totale di 248.086 votanti, 108.043 persone hanno creduto in noi!
Un “vento da Sud” ha spirato sull’intera Puglia travolgendo la vecchia paludosa politica e imponendo un nuovo paradigma: la politica della partecipazione e del servizio, per soddisfare dinamicamente i reali bisogni della gente.
Prima ancora che cominciasse lo spoglio elettorale ho doverosamente ringraziato il popolo 5 Stelle che, con abnegazione, si è impegnato per sostenere questa dolce grande rivoluzione culturale.
Oggi voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito allo strepitoso risultato elettorale. Da chi ha convinto altri con il passaparola a chi nell’urna ha segnato il nostro simbolo e/o il mio nome. Siete voi i veri artefici del necessario cambiamento. Vi abbraccio tutti, uno ad uno. Il mio cuore pulsa di gioia perché sento di essere coprotagonista di un progetto politico innovativo diretto al benessere della gente. Sono felice che abbiate anche creduto in me, come vostro Portavoce, dandomi la possibilità di donare alla collettività le mie abilità e sensibilità acquisite in oltre quarant’anni di lavoro universitario e di impegno ambientalista nel territorio. Sono anche consapevole della responsabilità affidatami da circa metà dell’elettorato. Largo consenso, grandi aspettative. Farò di tutto per non deludervi e ciò sarà tanto più evitato quanto più si stabilirà uno stretto contatto con gli abitanti del mio collegio e con tutto il popolo italiano, come Costituzione vuole.

Pubblicato in Politica

Il giorno 13/4/1563 notificata personalmente e portata per questa Università per la nostra richiesta la presente conclusione per questa causa che fu esibita e per la conclusione e data servita per il Signore e le parti con la presente scrittura in nome delle attinenti informazioni per il signore che ha intimato.
B Mansella
E per detta lista consegnata con la presente informazione intimata e a noi similmente per il Commissario per il M.co Antonio consegnata per me costituito per mezzo dell'informazione come sopra.
Don Jo Domenico Antonio .

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005