Articoli filtrati per data: Giovedì, 08 Novembre 2018 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

Vendo Tapis - roulant della Technogym "spazio forma" e cross forma, sempre della Technogym con pochissimo utilizzo. Affare.

Per contatti 3387041545 (Leonardo)

Pubblicato in Avvisi

"Si stanno moltiplicando le denunce di aggressioni dei lupi ai danni di manze anche da 400 chili, vitelli e pecore nelle province di Bari e Taranto, in particolare a Putignano, Noci, Martina Franca e Mottola. Le prede spariscono perché i lupi le portano via o vengono azzannate alla giugulare e lasciate morte in loco, oppure se ne ritrovano solo brandelli". Lo afferma il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, evidenziando la necessità di "innalzare il livello di allerta e programmare efficaci attività di riequilibrio della fauna selvatica che mette a repentaglio la stessa incolumità delle persone". "Soprattutto - aggiunge - bisogna urgentemente 'sbloccare' la legge regionale che ha codificato le misure contro i danni da fauna selvatica, ma è stata impugnata dal Governo". "Il fenomeno è in crescita - aggiunge il direttore di Coldiretti Puglia, Angelo Corsetti - perché durante il periodo estivo i lupi si sono spostati in Basilicata alla ricerca di acqua, mentre nelle ultime settimane sono tornati in Puglia dove vanno a caccia". "In Puglia - prosegue - sono enormi i danni causati dalla fauna selvatica. I cinghiali distruggono le coltivazioni e attaccano gli uomini e gli animali allevati, gli storni azzerano la produzione di olive e distruggono le piazzole, le lepri divorano letteralmente interi campi di ortaggi, i cormorani mangiano i pesci negli impianti di acquacoltura, i lupi aggrediscono e sbranano pecore, mucche e capre, in barba a recinzioni e reti, con un danno pari ad oltre 11 milioni di euro".

(ANSA).

Pubblicato in Ambiente

Il Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle alla Regione Puglia, in ottemperanza quanto stabilito dalla L.R. 11 gennaio 1994, n. 3.” Norme per il funzionamento dei Gruppi consiliari”, dalla Legge Regionale 22 ottobre 2015, n. 29 “Disciplina per la regolamentazione dei limiti alle acquisizioni e alla spesa del personale dei Gruppi consiliari” al fine di supportare maggiormente la propria attività legislativa, necessaria alla elaborazione dei progetti di legge, preparazione degli atti di indirizzo e di controllo, all’acquisizione di informazioni sull’attuazione delle leggi specifiche nel campo dell’agricoltura e del turismo, intende selezionare una figura professionale specializzata nei settori indicati, che abbia conoscenza del drafting legislativo, sia in grado di effettuare stesura atti consiliari (mozioni, interrogazioni, richiesta audizione, proposte di legge).



Il testo integrale del bando e i requisiti richiesti sono disponibili a questo link: http://www.pugliacinquestelle.it/m5s-puglia-ricerca-collaboratore-legislativo-esperto-di-agricoltura-e-turismo/

Tutte le candidature dovranno essere inviate compilando il form a questo link http://bit.ly/bandolegislativoM5S2018 entro e non oltre il 09 dicembre 2018.

Pubblicato in Economia
Aria di crisi al comune di San Giovanni Rotondo dove si sono dimessi ben tre assessori: Rossella Fini in quota UdC e Nunzia Canistro e Antonio D'addetta, entrambi vicini alla lista del Sindaco Costanzo Cascavilla. Le loro dimissioni, secondo quanto si apprende da Palazzo di Città, non metterebbero in discussione la tenuta dell'amministrazione comunale, ma sono state presentate per favorire il chiarimento politico all'interno della maggioranza. Intanto il coordinatore cittadino dell'ìUdC di san Giovanni, Giuseppe Miglionico, attraverso una nota stampa fa chiarezza sulle dimissioni di Rossella Fini.
"Con le dimissioni dell'assessora Rossella Fini, l'UdC di San Giovanni Rotondo ribadisce la sua posizione sul governo della città. 
Non abbiamo sete di potere, né attaccamento a poltrone e prebende.
Il passo indietro è dettato solo dal supremo interesse per San Giovanni Rotondo che merita efficacia ed efficienza amministrativa.
L' UdC resta disponibile a un serio e ampio confronto finalizzato al rilancio dell'azione di governo cittadino.
Ringrazio Rossella Fini per impegno e dedizione, svolgendo un ruolo fondamentale nel governo della città. Il suo rimettere le deleghe ha un grande significato per forma e sostanza che molti dovrebbero prendere ad esempio, invece di alzare inutili polveroni, dannosi per il bene della nostra amata città". 
Pubblicato in Notizie

Da venerdì 16 a domenica 18 novembre 2018 il Santuario di San Pio da Pietrelcina di San Giovanni Rotondo ospiterà “Together – Fuoco Comune”: il primo Festival di Cultura Cattolica, nato dalla collaborazione dell’Associazione “Ingannevole come l’amore” con i Frati Minori Cappuccini.

 Un ricco programma che permetterà a ciascun partecipante di vivere momenti di formazione, di spiritualità, di convivialità e di creatività con l’obiettivo di “ritrovare il proprio ritmo” e scoprirsi parte fondamentale di un Tutto ordinato e desiderato.

 Together – Fuoco Comune è l’occasione per provare a “dire Dio” con la ragione e con tutti i linguaggi dell’umano. Perché la Bellezza in cui è immerso l’Uomo, a partire dal proprio corpo, passando per la poesia, l'architettura, l’ingegneria, la letteratura, fino ad arrivare alla fisica e alla biologia è scandita da un ritmo, da un ordine, da un Logos! Il venerdì pomeriggio il Festival sarà aperto da musica e spettacoli per “riscaldare” l’atmosfera ed entrare nel vivo dell’appuntamento.

 Il sabato mattina sarà dedicato ad una “staffetta” di conferenze, organizzate per aree tematiche e trattate da sedici prestigiosi relatori, provenienti da tutta Italia. Si avvicenderanno docenti universitari, imprenditori, giornalisti, fisici, ingegneri, psicologi ed esperti in vari ambiti del sapere, i quali offriranno la loro esperienza e le loro conoscenze.

 Inoltre, nel pomeriggio, Together offrirà la possibilità di mettersi in gioco in prima persona sperimentando il “ritmo” attraverso laboratori esperienziali e creativi, tra musica, colori, emozioni, danza e meditazione.

 In serata, un momento di adorazione eucaristica animato dalla corale Pugliese del Rinnovamento nello Spirito concluderà la seconda giornata.

 La domenica, incentrata sul “ritmo” nella spiritualità, si aprirà con una testimonianza sulla vita di San Pio da Pietrelcina e sarà seguita da una conferenza biblica dal taglio esistenziale-formativo. La mattinata offrirà spazi di riflessione e preghiera per poi concludersi con la celebrazione della Santa Messa.

 

Per informazioni ed iscrizioni al Festival visita il sito: www.ingannevolecomelamore.it

O chiama i numeri : 351 9232051 - 342 056 6683

Pubblicato in Manifestazioni

La polizia di Foggia, su disposizione del Tribunale di Bari, ha eseguito un decreto di sequestro anticipato di beni (quote societarie e terreni) a carico di Francesco Notarangelo, di 53 anni, pluripregiudicato di Mattinata. L’uomo, con precedenti penali per droga e reati contro il patrimonio, è ritenuto dagli inquirenti elemento di spicco della criminalità organizzata garganica ed è considerato vicino al clan 'Romito' operante nell’area di Mattinata-Manfredonia. Il Comune di Mattinata nel marzo scorso è stato sciolto per presunte infiltrazioni mafiose ed è commissariato. Il Tribunale di Bari, ha accolto in pieno la proposta formulata dal Questore di Foggia e ha ordinato il sequestro di quote sociali, terreni, automezzi  e rapporti bancari intestati a Notarangelo Francesco, e ai familiari, per un valore di oltre 100.000 euro.

Pubblicato in Cronaca

Mariella Nobiletti, imprenditrice di Vieste, è stata eletta Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Foggia.

Nel corso della riunione di insediamento ed avvio delle attività, la Presidente Nobiletti ha illustrato alle aziende associate del settore le linee programmatiche ed operative del nuovo raggruppamento che punta ad incrementare il numero delle imprese turistiche già associate, nella loro diversificata tipologia al fine di veder rappresentate tutte le componenti dell’offerta turistica di Capitanata. 

Gli obiettivi a livello provinciale, regionale e nazionale vanno dagli aspetti normativi del settore alla programmazione di nuovi strumenti finanziari ed agevolativi per le imprese; dalla mobilità dell’utenza turistica alla digitalizzazione delle imprese; dalla promozione aggregata delle strutture ricettive alla creazione di percorsi interattivi di interesse turistico, ambientale e paesaggistico integrati con le varie aziende.

“Nell’augurare buon lavoro a Mariella Nobiletti ed a tutti i componenti  della neonata Sezione Turismo – ha dichiarato il Presidente di Confindustria Foggia, Gianni Rotice – desidero evidenziare e sottolineare l’approccio di sistema che punta a creare relazioni e sinergie sia con il comparto agroalimentare, di cui il settore turistico è il mercato naturale per ridurre e valorizzare le produzioni locali, sia con il comparto trasporti, settore fondamentale per assicurare una mobilità migliore e  sostenibile nella provincia di Foggia”.

Pubblicato in Notizie

Sono cominciati i controlli  sui detentori di animali da parte della Polizia municipale: raccolta deiezioni,  microchip, censimento delle femmine non sterilizzate da monitorare e di loro eventuali cuccioli fotografati, al fine di avere un archivio in caso di ritrovamento sul territorio. Il microchip è un obbligo di legge e per chi fa fare cucciolate, ai cuccioli va istallato prima di cederli, pagando presso la ASL ufficio ticket, un bollettino di circa € 6,90 a cane.
La cessione va fatta non prima dei 3 mesi di vita. Nell' invitare la popolazione a segnalare presso il Comando della Polizia municipale  maltrattamenti o eventuali cagne sul territorio, si ricorda che per chi volesse adottare cani dal canile sanitario o cani ritrovati sul territorio, il microchip, la sterilizzazione  e il primo vaccino, sono gratuiti. Per eventuali adozioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Ambiente
Giovedì, 08 Novembre 2018 08:11

Vieste/ Rete scolastica, Anief insoddisfatta

Sul piano di dimen­sionamento della rete scolastica di Vieste per l’anno scolastico 2019 - 2020 si è pronunciata la giunta co­munale. La rete scolastica presen­ta un unico istituto comprensivo, denominato “Rodari-Alighieri Spalatro”, istituito a partire dal 1° settembre 2018. Sulla base delle delibere degli organi collegiali del­la scuola a favore del manteni­mento dell’attuale assetto organizzativo e della volontà di cinque organizzazioni sindacali territo­riali pure a favore, la giunta Nobiletti ha deliberato di approvare il piano di dimensionamento della rete scolastica del Comune di Vie­ste per l’anno scolastico 2019/2020 con il mantenimento dell’attuale assetto organizzativo. La decisio­ne, si legge nella delibera, “pro­duce risvolti positivi" per quanto concerne una “efficace continuità educativa e del percorso forma­tivo di base; in tale contesto gli educatori possono conoscere e se­guire il processo educativo di ogni alunno dall’ingresso nella scuola dell’infanzia fino alla secondaria di I grado scambiandosi informazioni sulle caratteristiche dell’ap­prendimento dei ragazzi e sulla loro valutazione ed intervenire in tempo utile di fronte ad eventuali difficoltà”. A ciò si aggiunge, la “gestione più flessibile dell’orga­nizzazione: da un lato l’istituto comprensivo qualificandosi come unico interlocutore del territorio può dialogare e coordinarsi con gli enti locali, le associazioni, gli isti­tuti culturali affinché contribui­scano ad arricchire l’offerta for­mativa della scuola, dall’altro uti­lizzare in maniera ottimale le ri­sorse economiche ed umane”. Contraria alla decisione del Co­mune l’organizzazione sindacale ANIEF che aveva presentato un’articolata proposta riguardan­te l’opportunità della creazione di due istituti comprensivi. La rap­presentante sindacale ANIEF ha evidenziato “come si potrebbero articolare i due nuovi compren­sivi, la distribuzione dei plessi e, soprattutto, i vantaggi di una tale scelta por il territorio e per il per­sonale stesso”. Tra i vantaggi di due istituti quelli di “una diver­sificazione dell’offerta formativa per gli alunni e le famiglie, una migliore governance delle scuole: due dirigenze e due DSGA, una migliore prospettiva occupazio­nale: aumento dell’organico sia del personale docente che del personale ATA, un potenziamento sede della dei finanziamenti europei, che potrebbero risultarne quasi raddoppiati”. Giova ricordare, continua, il sindacato ANIEF, che la Regio­ne Puglia, “ha inserito l’I.C. Rodari - Alighieri - Spalatro, con 1304 alunni, tra gli istituti sovra­dimensionati, ossia con un nume­ro di alunni superiore ai 1200. Per­tanto non si comprende, conclu­dono, come, “laddove ci sia la con­creta possibilità di un ampliamen­to della rete scolastica, si possa anche solo ipotizzare di procedere in senso contrario”.

Francesco Bisceglia

Pubblicato in Società

Ondaradio consiglia...

Reporter della tua città

18 Novembre 2018 - 10:16:45

Reporter della Tua Città/ IL LIBRO DELLA SETTIMANA: Michele Ainis, IL REGNO DELL'UROBORO. Benvenuti nell'era della solitudine di massa

In un mondo dove tutto è collegato alla velocità della luce, una sola cosa è stata persa: la democrazia. La libertà di manifestazione del pensiero rappresentava la “pietra…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005