Articoli filtrati per data: Venerdì, 05 Maggio 2017 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

La Puglia si tinge di rosa. I trulli di Alberobello, i trabucchi di Peschici, il Duomo di Molfetta, da alcuni giorni sono illuminati dal colore simbolo del Giro d’Italia, la cui settima e ottava tappa si svolgerà il prossimo 12 e 13 maggio.
“La competizione globale – ha esordito questa mattina il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano presentando in conferenza stampa, insieme agli Assessori Capone e Piemontese e ai Sindaci di Alberobello e Peschici, le tappe pugliesi del Giro – non è individuale, ma è una competizione di squadra, dove esiste sì un vincitore, ma dove ci sono poi tanti altri soggetti che concorrono a quella vittoria e che da quella vittoria ottengono un risultato. Il ciclismo rappresenta questa idea della competizione globale: vince uno solo, ma dietro quella vittoria c’è una squadra, c’è collaborazione, c’è intuito”.
“Noi – ha proseguito Emiliano – vogliamo utilizzare questo “media”, il ciclismo, giacché è un mezzo di comunicazione straordinario, per mostrare al mondo le nostre bellezze. Investire come ha fatto la Regione Puglia su un’attrazione di marketing legata al ciclismo è una scelta che mira anche a sollecitare la comunità a un diverso modello di mobilità. Soprattutto in luoghi come la Puglia, che non hanno tante asperità e che consentono a chi va su due ruote di godere pienamente delle sue bellezza straordinarie. Stiamo cominciando a finanziare pezzi delle ciclovie legate all’Acquedotto Pugliese, c’è quindi un disegno complessivo che si completa anche ospitando un evento sportivo straordinario come quello del Giro d’Italia. Fare un investimento di questo tipo significa avere la consapevolezza che oggi farsi conoscere e parlare fuori dai confini ordinari delle proprie relazioni è il segreto della competizione globale”.
Il Presidente della Regione Puglia ha poi ringraziato i Sindaci delle città coinvolte, il gruppo RCS e il Coni. “Il Coni Puglia – ha detto Emiliano – è stato capace in questi anni di suggerire e proporre il marketing territoriale legato allo sport come nessun altra regione ha saputo fare. Abbiamo portato in Puglia manifestazioni strepitose legate a tantissime discipline sportive”.
“Il successo che la nostra regione sta conseguendo – ha concluso il Presidente Emiliano – in tanti settori, dipende dal fatto che abbiamo tutti coscienza di un’idea fondamentale: la Puglia è una regione accessibile, dove tutti sono uguali e benvenuti, a maggior ragione se hanno in testa il lavoro, il rispetto delle regole e se hanno voglia di investire le loro energie in questo territorio. Oggi, accogliendo questa grande carovana del Giro d’Italia, facciamo anche un lavoro di comunicazione con il resto del Mezzogiorno (la tappa che arriva ad Alberobello parte dalla Calabria), e per noi è importante rivalutare la nostra capacità di collegamento tra le regioni del Sud, anche a livello sportivo. In questo modo riusciremo a dare a noi stessi quello che lo sport da sempre ci regala: l’amicizia, il rispetto delle regole, la sicurezza in se stessi e l’autostima”.
“Nelle tappe pugliesi di Alberobello e Peschici – ha dichiarato l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone – vi è un grande fermento di iniziative organizzate per questa centesima edizione del Giro d’Italia che conserva un fascino intramontabile e quest’anno premia Gargano e Valle d’Itria. La carovana rosa sarà seguita con emozione da tanti pugliesi ma sarà seguita soprattutto dagli appassionati di oltre 150 paesi nel mondo che amano questo sport, coinvolgendo media, sportivi e semplici spettatori. Una occasione importante per la Puglia di farsi conoscere sulla ribalta internazionale anche dal punto di vista turistico. Pugliapromozione affianca le tappe del Giro con una serie di azioni di promozione prima, durante e dopo. L’evento è già da tempo sul portale istituzionale e viene promosso sui social con un piano editoriale condiviso con i canali ufficiali del Giro. La Puglia è anche presente sul sito del Giro d’Italia e sulle app con una pagina di informazioni turistiche, foto gallery e un focus su cucina, vino, storia, eventi. Striscioni promozionali saranno posizionati sul percorso degli arrivi e la Puglia avrà un suo desk turistico nelle sale stampa di Alberobello e Peschici”.
“Come Giunta Regionale – ha dichiarato l’Assessore allo Sport Raffaele Piemontese – stiamo lavorando per promuovere il segmento del turismo sportivo, che è uno degli assi fondamentali su cui il governo regionale intende investire. Con il turismo sportivo noi concretizziamo un meccanismo di marketing territoriale. Sostenere, quindi, il Giro d’Italia con i Sindaci, con il Coni, con le Associazioni sportive e con Pugliapromozione significa fare in modo che l’evento sportivo possa promuovere la bellezza del nostro territorio in tutto il mondo”.
“Questa edizione del Giro – ha ricordato Piemontese – si connota anche come “Giro dei social” e della convergenza tra media che ne moltiplicheranno gli impatti. Su Instagram, che è diventato il mezzo privilegiato per le strategie di marketing turistico-territoriali, l’hashtag #giro100, che è quello ufficiale del Giro d’Italia, ha scatenato milioni di impressions, che sono il numero di volte che una foto o un video sono stati visualizzati”.
“Per noi – ha dichiarato Michele Longo, Sindaco di Alberobello – si tratta di un’opportunità incredibile di promozione del nostro territorio. La Puglia è lunga e bella e attraverso una corsa ciclistica congiungiamo e valorizziamo per intero la nostra regione”.
“Come altre volte è accaduto – ha commentato Francesco Tavaglione, Sindaco di Peschici – la nostra intenzione è quella di coniugare la pratica sportiva e la promozione delle nostre città. Questa intuizione, oggi, viene ampiamente confermata grazie al fondamentale sostegno del governo regionale”.

Pubblicato in Sport

Uno sportello di assistenza e sostegno alle famiglie sovra-indebitate ed a rischio di usura è stato attivato a Foggia dall’Adiconsum territoriale. “Gli effetti della crisi economica che ha colpito in questi anni le famiglie fa sentire i suoi effetti negativi sulle condizioni di vita di molti nuclei familiari, tanto che i dati nazionali pongono la provincia di Foggia ai primi posti come indebitamento familiare verso il sistema creditizio”, afferma Giovanni d’Elia, presidente provinciale di Adiconsum.

“Un tempo le famiglie si indebitavano per sostenere investimenti legati alla casa e allo studio, per affrontare un matrimonio dei figli o l’acquisto dell’auto, oggi – rileva d’Elia - ci si indebita per far fronte alle spese di prima necessità. A causa della crisi, oggi molte famiglie non sono più in grado di far fronte agli impegni economici assunti negli anni passati e molti capi famiglia sono addirittura disoccupati”.

Un fenomeno allarmante, secondo Adiconsum, che “risulta in crescita anche a seguito dell’aumento della debitoria di quanti sono affetti da problemi di gioco d’azzardo e addirittura di ludopatia”. Adiconsum può venire incontro a queste famiglie che non hanno accesso al credito legale a causa della troppa esposizione debitoria, attraverso l’attivazione del “fondo di prevenzione Usura” che utilizza a tale scopo fondi pubblici messi a disposizione dal Ministero dell’Economia e Finanze. Il fondo opera a livello nazionale e si rivolge esclusivamente alle famiglie che si trovano in situazione di difficoltà economica e che non sono più in grado di coprire con le loro entrate mensili tutte le spese necessarie per il sostentamento del nucleo familiare (vitto, alloggio, rata del mutuo, utenze, ecc.).

Lo sportello è aperto, dalle ore 10 alle ore 12, il lunedì e mercoledì, presso la sede provinciale in via Trento 42; riceve per appuntamento telefonando allo 0881.771681, ulteriori informazioni sulle modalità operative sono reperibili sul sito.

Pubblicato in Società

Il progetto, frutto della collaborazione tra l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza e la Fondazione IBM Italia, rappresenta uno dei primissimi esempi di utilizzo di tecnologie di intelligenza aumentata per il recupero della memoria.

Martedì 9 maggio, alle ore 11, presso l’Istituto Mendel di Viale Regina Margerita 261 a Roma, l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo e la Fondazione IBM Italia presenteranno il progetto “ViTA, Virtual Trainer for Aging”, uno dei primissimi esempi a livello internazionale di utilizzo di avanzate tecnologie di intelligenza aumentata per il recupero della memoria negli anziani con primi sintomi di malattia di Alzheimer.
Dopo le relazioni introduttive di Domenico Crupi, direttore generale dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, e di Enrico Cereda, presidente della Fondazione IBM Italia, si passerà alla presentazione del progetto con Pietro Leo, executive architect di IBM Italia e Francesco Giuliani, direttore Sistemi Informativi Innovazione e Ricerca dell’IRCCS Casa Sollievo.
Seguirà una tavola rotonda, moderata dal caporedattore centrale del TG1 Rai Piero Damosso, alla quale parteciperanno: Giovanni Leonardi, direttore generale Ricerca ed Innovazione in Sanità del Ministero della Salute; Angelo Vescovi, direttore scientifico IRCCS Casa Sollievo; Antonio Greco, direttore dell’Unità di Geriatria dell’IRCCS Casa Sollievo; Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita; Fabrizio Renzi, direttore Tecnologia e Innovazione IBM Italia; Patrizia Spadin, presidente Associazione Italiana Malattia di Alzheimer; Marco Mario Trabucchi, presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria.
Per contrastare la demenza senile ad oggi si contano solo pochissimi successi mirati al controllo di fattori quali nutrizione, esercizio e training cognitivo. È proprio in quest’ultimo settore che il sistema virtuale ViTA potrà fornire il suo contributo.

Pubblicato in Sanità

Alla fine è arrivata la correzione tanto attesa da una pletora di sindaci in­furiati e da molti consiglieri regionali di maggioranza: la Giunta regionale ha approvato la nuova proposta dell'assessore: all'Urbanistica AnnaMaria Curcuruto che integra la delibera sul recepimento del Regolamento Edilizio Tipo (Ret), che in base all'accordo tra Stato e Regioni dovrà di­ventare uguale su tutto il territorio nazionale nei prossimi sei mesi. In pratica, così come, richiesto dell'Anci, sarà consentito pre­sentare pratiche edilizie conformi alle norme co­munali vigenti entro il 25 luglio 2017; mentre gli interventi edilizi - mu­niti di titolo edilizio ef­ficace alla data del 23 ot­tobre 2017 - potranno comunque essere realizzati senza perdere la tito­larità. I termini, sostanzialmente, sono stati riportati ai sei mesi dalla pubblicazione, stabilendo quella tran­sitorietà che non era stata prevista nella prima versione. Sono state infine risolte - spiega una nota della Giunta - le proble­maticità relative alle superfici accessorie. «Ancora una volta scatta la confusione nel settore edile pugliese. Come se non fosse un comparto già fortemente/condizionato dalla crisi di questi anni» aveva esclamato» proprio ieri il segretario regionale Cisl Puglia Crescenzio Gallo, ricordando che “i Comuni sono obbligati a recepire e mettere in pratica il Ret con gravi disguidi che nasceranno tra il vecchio sistema di licenze edilizie e l’applicazione del nuovo». L'assenza di una fase transitoria, infatti, secondo il sindacato avrebbe creato una fase di stallo simile a quella intercorsa col nuovo Codice degli appalti: «In Puglia non ce lo possiamo permettere visto che ogni 100 cantieri edili de­nunciati alle casse edili - spiega Gallo - 80 sono re­lativi ad edilizia civile per nuove abitazioni, ristrutturazioni o recupe­ro». Il settore, tra l'altro, ha visto negli ultimi an­ni un calo di quasi il 31 % degli occupati (passati dai 60.500 addetti censiti nel 2008 ai 42.287 addetti del 2016, con un perdita di 18.213 1avoratori). L’assenza di una fase transitoria avrebbe portato al collasso molti Comuni, visto che- ricorda Gallo - «in Puglia su 258 comuni 156 sono sotto la soglia dei 10mila abitanti, quindi non hanno Uffici Tecnici adeguati, oppure fanno parte di unioni di Comuni a cui fa capo. Un solo tecnico comunale». A quanto pare, il «black out tecnico-isti­tuzionale» è stato sventato per un pelo.

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Domenica alle 15.30 presso il Santuario di San Michele, a pochi chilometri dal centro garganico, le associazioni Montagna del Sole e Lilly il Vagabondo – quest’ultima impegnata nel recupero di cani abbandonati- daranno vita alla prima edizione della Benedizione degli Animali, con un pomeriggio dedicato a loro. Prevista la celebrazione eucaristica, intrattenimento musicale e degustazione di pettole e limoncino.

Alle 21 in Piazza Aldo Moro la tribute band The Gordons, incanterà il pubblico con i migliori brani dei Nomadi. Da "Io Vagabondo" a "Sangue Al Cuore", da "Crescerai" a " Un Pugno Di Sabbia", tutti i grandi successi della band italiana più viva di sempre, dal vivo, con la band formata da ragazzi cagnanesi.

Lunedì 8 maggio la festa entrerà nel vivo, con il giro della Banda Municipale Città di Cagnano Varano e il tradizionale mercato-fiera al mattino (dalle 8).

Nel pomeriggio la festa si sposta alla Grotta Santuario di San Michele, dove alle 18 si raduneranno le autorità civili e militari per il pellegrinaggio tradizionale, seguito dalla Concelebrazione Eucaristica e uno spettacolo pirotecnico. Alle 21, invece appuntamento in piazza Giannone per il concerto dei Sud Sound System accompagnati dai dj di RadioNorba.

Il Comitato Feste è costituito dalle parrocchie Santa Maria della Pietà e San Francesco e dalle associazioni: Azione Cattolica, Associazione Cuochi Gargano e Capitanata, Federcasalinghe, Le Gemme del Gargano, La Montagna del Sole, Muzia, Schiamazzi, Time Music.

Hashtag ufficiale della manifestazione, anche quest'anno, è #cagnanoinfesta

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!

INFO & ORDINI 0884/270631

GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Manifestazioni

Muovetevi si legge sul ma­nifesto, nello sfondo la pista dell'aeroporto Gino Lisa e, in bella mostra, i mezzibusti del presidente Michele Emiliano e dei due assessori regionali foggiani Leonardo Di Gioia e Raffaele Piemontese. C'è anche la foto di Tiziano Onesti, nuovo amministratore unico di Aeroporti di Puglia, più defilata. Il messaggio è chiaro: il comitato Vola Gino Lisa accompagna con questa azione la dif­fida presentata un mese fa dall'avvocato Enrico Follieri ad Aeroporti di Puglia, affinché si chiuda una volta per tutte la pratica pendente a Bruxelles per ottenere l'autorizzazione all'utilizzo dei 14 milioni di euro per il prolungamento a 2mila metri della pista. Vola Gino Lisa annuncia anche la diffusione a breve in città di 5.000 volantini, con la stessa immagine e il sollecito alla Regione a muoversi. “Non vogliamo aspettare più i tempi della politica – riferisce Vola Gino Lisa – procederemo in tutte le sedi opportune per affermare questo nostro sacrosanto diritto alla mobilità anche attraverso l'aeroporto Gino Lisa”. Questa iniziativa, voluta fortemente dal Comitato, si affianca alla più significativa e con­testuale azione legale avviata con l'ausilio del noto legale del Foro di Foggia, Enrico Follieri.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!

INFO & ORDINI 0884/270631

GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Economia

Venerdì 28 Aprile 2017 le classi terze e quarte, frequentanti i corsi di alternanza scuola-lavoro dell’ITCG "Mauro del Giudice" di Rodi Garganico e dell’I.P.S.I.A. di Ischitella, hanno partecipato all'evento organizzato dalla Confindustria di Foggia, che ci ha dato l'opportunità di confrontarci sul tema “Impresa” con quattro giovani imprenditori e una dottoressa dell'Università di Foggia.
Gli imprenditori hanno deciso di interpretare l’argomento ai ragazzi nella maniera più semplice e suggestiva che esista, cioè raccontando le proprie storie, questo è un modo molto creativo per catturare l’attenzione di un pubblico “giovane”.
Raccontandoci le loro esperienze, hanno cercato di farci capire che nella vita non tutto proviene dallo studio universitario e che si può trovare una posizione, ma soprattutto un lavoro, facendo ciò che ci piace. Perché se facciamo un lavoro che ci piace, lo svolgeremo con passione.
A ribadire fortemente questo concetto è stato il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Foggia, Nicola Altobelli, classe 1979, direttore commerciale di Eceplast, azienda innovativa nella produzione di imballaggi industriali operante a Troia, ma fortemente internazionalizzata. Un altro intervento che ci ha colpito molto è stato quello del mastro fornaio Pascal Barbato, amministratore unico della Fulgaro Panificatori 1890, che ha saputo resistere alla tentazione del suicidio nonostante avesse €700000 di debiti. Ciò che ci ha colpito è stata la semplicità con cui ci ha raccontato la propria esperienza. Adesso lui è un mastro fornaio importante, cioè è a capo di un forno che gestisce, con successo, con altri fornai.
Un altro intervento che ci è piaciuto molto è stato quello del giovanissimo imprenditore di san Severo che si è cimentato nel campo dei vini e che è riuscito, dopo aver perso del tempo all'università, a creare un'azienda vinicola, nonostante suo padre avesse già una solida azienda di trasporti.
Ciò che in particolare ci hanno spiegato questi imprenditori è che il mondo del lavoro corre rispetto alle nostre aspettative e che noi giovani dobbiamo essere competitivi, cercando di farci valere per la nostra intelligenza.
Si è parlato di nazioni come la Cina che sfornano tantissimi ingegneri ogni anno e quindi non tutti potranno avere un posto assicurato, ma solo i più vogliosi e coloro che hanno le idee ben chiare e già immaginano quello di voler fare, già proiettati sul mondo del lavoro. Quindi ognuno di noi deve concentrarsi al meglio su quello che gli piace e sfruttare tutta la propria intelligenza per raggiungere degli obiettivi concreti. Per poterci far valere bisogna studiare molto, oltre le proprie potenzialità per poter essere posti al gradino più alto nel settore di ingegneria e di qualsiasi altro settore.
Bisogna sviluppare nel migliore dei modi ciò che ci piace e praticarlo, avendo un guadagno che ci permetta di vivere. Inoltre bisogna ricordare che non dobbiamo mai avere dei limiti, ma cercare di migliorare. aggiornandoci anno per anno, così da sviluppare il nostro intelletto e la nostra intelligenza che ci permetterà di immetterci nel mondo del lavoro, cercando di dare il meglio di noi stessi. Infine hanno sottolineato che noi giovani siamo ricchi di opportunità che possono rendere il nostro futuro migliore senza chiedere l'aiuto di nessuno".
“La maggior parte di quello che state studiando vi servirà a ben poco nella vita” la provocazione lanciata da Altobelli, che ovviamente ha spiegato le motivazioni e il perché di questa frase, ribadendo che comunque studiare resta una cosa importante, però i giovani devono abituarsi ad un mondo che cambia in continuazione. L’Italia sta vivendo una periodo di crisi economica, la percentuale dei laureati in Italia è meno del 7%, ed è stato dunque necessario riparare i danni, e il punto di forza della nostra nazione sono i giovani italiani, quindi è giusto che si cominci da subito a far capire che il lavoro è un diritto, questo è il messaggio che gli imprenditori della Confindustria di Foggia, focalizzando quindi , che il futuro è dei giovani e che il nostro territorio ha bisogno di noi...
"Noi siamo il futuro, Non il passato".
Il discorso che ci è piaciuto è stato quello dell'imprenditore che ha parlato di “consapevolezza" , una parola che ci ha fatto capire che ognuno di noi non deve intraprendere un percorso perché ci è stato consigliato o imposto, ma deve essere consapevole delle sue scelte e di quello a cui sta andando incontro. Ha parlato anche di continuità, in quanto non bisogna studiare solo la lezione scolastica che ci viene assegnata se si vuole diventare qualcuno, ma studiare costantemente senza imporsi dei limiti.
Tutte le parole che più ci hanno rappresentato e che ci serviranno sono infine state scritte su una lavagna con degli “hashtag”, ovvero dei riferimenti. La parola deriva dall'inglese hash (cancelletto) e tag (etichetta), la sua popolarità è legata all'introduzione su Twitter come caratteristica per contrassegnare parole chiave, che richiamano così l'attenzione degli utenti su temi particolari.
Cos’è il successo? Cosa significa avere successo? domanda fatta ai ragazzi, ove alcuni hanno dato la scontata risposta “fare i soldi” oppure “la bella vita”.
Pascal Barbato dice di no, è sbagliata questa mentalità del fare successo, in fondo il successo non è nient’altro che quello che noi vorremmo che succeda, il successo è la realizzazione di un sogno.
Sognare, immaginare, questo può trasformarsi in CREARE, perché qualsiasi oggetto abbiamo tra le mani, ad esempio uno smartphone, è stato creato due volte, la prima volta nell’immaginazione di qualcuno.
Nella vita per raggiungere il successo bisogna sognare, e credere nei propri sogni: come ha detto un imprenditore “sognare è gratuito ed infinito”.
Speriamo che questo incontro si ripeta con altre persone che hanno avuto delle esperienze simili e che possano darci utili informazioni su come muoverci nel mondo del lavoro, cercando così di migliorare il nostro territorio.
Non vogliamo più essere ragazzi che scappano dal Sud per cercare lavoro al Nord o addirittura in altri paesi esteri. Basta con la fuga dei cervelli!

Classe III C CAT
Giuseppe Cirelli, Piero del Viscio, Antonio Fabbiano, Aldo Pupillo

 

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

In esecuzione del protocollo d’intesa tra la Procura della Repubblica di Foggia e l’ente Parco Nazionale del Gargano, prosegue il programma dl abbattimento degli immobili abusivi ricadenti all’interno della perimetrazione del Parco Nazionale del Gargano, area vincolata di particolare importanza sotto il profilo naturalistica ed ambientale.
L’altro ieri, in ottemperanza all’ordine di demolizione e di risistemazione dello stato dei luoghi oggetto della sentenza definitiva n. 49/95 emessa a carico di Nicola Vescia, sono iniziate le operazioni di demolizione di un manufatto edilizio, ubicato o località “Spiaggia della Marina” e, precisamente, sulla spiaggetta di Peschici, sita in ambito portuale, di proprietà del demanio pubblico dello Stato – Ramo Marina Mercantile.
L’opera, che è stata oggetto anche di un’ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi inerenti l’intero edificio, da parte dell’amministrazione comunale di Peschici, risulta sottoposta al vincolo demaniale, paesaggistico, sismico, di protezione delle bellezze naturali ed ambientale.
“L’immobile risulta oggetto di due richieste di condono risalenti al 1896 ed al 1995 – fanno sapere dalla Procura -, ancora presenti presso il Comune di Peschi. In ogni caso, la presenza dei predetti vincoli rende l’opera non suscettibile di sanatoria come già evidenziato, il 17 aprile 2017, dal giudice dell’esecuzione nel provvedimento dl rigetto della richiesta di annullamento del decreto di demolizione emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia, richiesta avanzata dall’esecutato che, né in quella sede né successivamente, ha prodotto alcun provvedimento di condono. L’impugnazione dell’ordinanza di rigetto emessa dal predetto giudice dinanzi alla Corte di Cassazione, non sospende la demolizione per cui, come già avvenuto in altri casi, la Procura della Repubblica di Foggia, procedendo all’abbattimento, ha dato regolare esecuzione al decreto di demolizione emesso in data 24 febbraio 2017″.

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!

INFO & ORDINI 0884/270631
GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Fr. Maurizio Placentino da San Giovanni Rotondo è il 139° ministro provinciale dei Frati Minori Cappuccini della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio.
È stato eletto dai 111 frati che hanno partecipato al CXXVIII Capitolo Provinciale ordinario, presieduto dal ministro generale dell’Ordine, fr. Mauro Jöhri e al quale ha preso parte anche il definitore generale per il ceto italiano, fr. Raffaele Della Torre. Erano presenti, inoltre, fr. Serge Mbremandji, custode del Ciad-Centrafica, e fr. Joseph Dolphy Pais, ministro provinciale della Provincia della Santissima Trinità del Karnataka-Bangalore (India).

Il Capitolo, iniziato il primo maggio presso la Domus francescana “Approdo” di San Giovanni Rotondo, si conclude oggi con una solenne Concelebrazione Eucaristica nella chiesa inferiore di San Pio da Pietrelcina, che custodisce la reliquia del corpo del Santo.
Nato il primo maggio 1977 a San Giovanni Rotondo, fr. Maurizio Placentino ha avvertito la vocazione all’età di undici anni, conquistato dalle conferenze tenute nelle scuole cittadine da padre Paolo Covino, il cappuccino che amministrò l’unzione degli infermi a Padre Pio poco prima della sua morte.

Dopo aver frequentato il Seminario serafico a Pietrelcina (BN) e a Venafro (IS) ha vestito l’abito cappuccino il 6 ottobre 1996 a Morano Calabro (CS). Ha emesso la professione temporanea dei voti il 20 settembre 1997 sempre a Morano Calabro, confermando definitivamente la scelta di vivere in castità, obbedienza e senza nulla di proprio il 30 settembre del 2000 a Foggia nelle mani dell’allora ministro provinciale fr. Paolo Maria Cuvino.

Il 3 luglio 2004 è stato ordinato sacerdote dal vescovo cappuccino di Goré (Ciad) Rosario Pio Ramolo, a San Giovanni Rotondo, nella nuova chiesa di San Pio da Pietrelcina, consacrata due giorni prima.

Ha conseguito la licenza in Scienze Bibliche nel 2007 presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma e l’8 maggio discuterà la sua tesi di dottorato in Teologia Biblica presso la Pontificia Università Gregoriana.

Nella sua Provincia religiosa fr. Maurizio ha ricoperto i seguenti incarichi: guardiano e direttore del Seminario di Isernia, responsabile del Servizio di animazione vocazionale con sede a San Marco la Catola (FG). Dal 2015 era guardiano del Convento di Santa Fara di Bari (sede del Teologato) e vice maestro degli studenti, nell’ambito della Collaborazione interprovinciale delle Provincie meridionali dei Frati Minori Cappuccini.

Nel pomeriggio di ieri è stato eletto anche il vicario provinciale, fr. Francesco Dileo da Cerignola, nato il 2 marzo 1967, rettore del santuario di San Pio da Pietrelcina in San Giovanni Rotondo, e sono stati eletti gli altri tre componenti del governo. Secondo consigliere è fr. Matteo Lecce da San Giovanni Rotondo, nato 7 aprile 1972, segretario provinciale; terzo consigliere è fr. Giuseppe D’Onofrioda Gesualdo (AV), nato il 19 luglio 1949, parroco di Pietrelcina; quarto consigliere è fr. Antonio Salvatore da Carife (AV), nato il 30 ottobre 1940, guardiano del Convento di Montefusco (AV).

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

«Senza figli, senza giovani, non c'è futuro. Il calo di natalità in Puglia ha raggiunto dei livelli preoccupanti». E’ il Fonnn delle famiglie a lanciare l'allarme in occasione della conferen­za stampa per la «Pesta della Famiglia», in programma dall’8 al 31 maggio con una serie di eventi e dibattiti. «Il grande problema - dichiara Lodovica Carli, presidente Forum famiglie Puglia - è che assistiamo ad un blocco demografico: diminuiscono le donne in età fertile e ci dobbiamo aspettare per il futuro sempre meno figli. Occorre met­terci intorno ad un tavolo con le istitu­zioni, Regioni, Comuni, sigle sindacali; per fare proposte concrete già consolidate da esperienze di altri comuni e altre regioni”. “Apprezziamo molto il lavoro che il Forum fa nel tentativo di elaborare azioni che vadano, a favore delle famiglie, so­prattutto nell’ambito della natalità - di­chiara Salvatore Negro, as­sessore al Welfare - perché la nostra è una regione che sta invecchiando. Un problema che ha risvolti anche da un punto di vista economico, sociale e sanitario». La lunga Festa della Famiglia, dal titolo «La generatività della Famiglia, cuore pul­sante della. società» è sostenuta, oltre che dalla Regione, dall'Ufficio pastorale fami­liare, sociale e del lavoro della Diocesi di Puglia e dalle associazioni «Famiglie per la Puglia», «Arska segni di Puglia», «Famiglie nuove».

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società
Pagina 1 di 2

Ondaradio consiglia...

Ristorante Il Capriccio

Reporter della tua città

21 Maggio 2017 - 12:03:31

Reporter della Tua Città/ / Continuiamo a segnalare il grave disagio in cui si trovano gli abitanti della C.da Palude Mezzane

Per lo smaltimento dei rifiuti. In occasione del passaggio della processione per la festa patronale i cassonetti sono stati rimossi e cosi pure per il passaggio del Giro d'Italia,…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005