Articoli filtrati per data: Mercoledì, 03 Maggio 2017 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

Venerdì 5 maggio, alle ore 10.30, nella sala Giunta della Presidenza Regionale (Lungomare Nazario Sauro, 31 – III piano lato via Dalmazia) si terrà la conferenza stampa di presentazione delle tappe pugliesi del Giro d’Italia di ciclismo. Da sempre volano per la promozione dei territori che la carovana rosa organizzata da Rcs Sport attraversa, questa volta saranno ben due le tappe che interesseranno la nostra regione. Interverranno il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore al Turismo Loredana Capone, i sindaci di Alberobello e Peschici Michele Maria Longo e Franco Tavaglione insieme a Donato Di Milo, il presidente del Coni Puglia Angelo Giliberto e Luca Scandale dell’agenzia Pugliapromozione.

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!

INFO & ORDINI 0884/270631

GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

Sarà mons. Felice Di Molfetta, vescovo emerito della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano a sostituire mons. Michele Castoro, nelle celebrazioni solenni in occasione della festa patronale di Santa Maria di Merino. Lo ha annunciato don Gioacchino Strizzi, vicario episcopale per la vicaria di Vieste, evidenziando che "è stato espressamente mons. Castoro ad invitare mons. Di Molfetta a presenziare le celebrazioni previste per la ricorrenza patronale di Vieste". Mons. Di Molfetta, quindi, presiederà la messa pontificale della sera dell’8 maggio e la processione del mattino del 9 maggio, ma non quella della sera. "Ringraziamo mons. Castoro – ha detto don Gioacchino Strizzi – per l’amore che nutre verso la Madonna di Merino e la città di Vieste. Nonostante la grave malattia contro cui sta combattendo – ha aggiunto don Strizzi – il nostro arcivescovo si è preoccupato da non far mancare per la festa di Santa Maria di Merino la presenza preziosa dell’arcivescovo, guida e pastore del popolo festante".

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Personaggi

Intense e proficue le giornate di business meeting all’ Arabian Travel Market (ATM) a cui Pugliapromozione ha partecipato per la prima volta a Dubai dal 24 al 27 aprile.
“La partecipazione alla Arabian Travel Market (ATM), l'evento globale leader per l'industria del viaggio in Medio Oriente, rientra nell’attività promozionale del brand Puglia su nuovi mercati potenziali. Investiamo oggi per farci conoscere e capire come possiamo rispondere alle esigenze di un mercato molto esigente che richiede un’attenzione e un impegno particolari, ma che consente anche con piccoli numeri di fare fatturati di tutto rispetto – ha commentato l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone – La partecipazione alla fiera è stata importante per esplorare e studiare questo mercato, oltre che per intercettare nuovi contatti con cui sviluppare in futuro delle azioni. La partecipazione ha superato le aspettative in quanto gli operatori interessati ad approfondire la conoscenza della destinazione Puglia sono stati numerosi. Si tratta di un mercato emergente, per cui abbiamo ritenuto opportuno partecipare con uno spazio di 30 mq nel padiglione Italia di ENIT, in quanto il brand Italia é molto più riconoscibile rispetto alle singole regioni in questo contesto mondiale. Siamo stati l'unica regione del sud Italia presente insieme a Lazio, Emilia Romagna, Toscana e Lombardia. Solitamente in Medio Oriente del sud Italia conoscono Napoli e la costiera amalfitana. Pertanto, l’interesse mostrato per la Puglia nei giorni di fiera è soprattutto legato alla ricerca di una destinazione nuova rispetto alle mete consolidate. In prospettiva, è un mercato da approfondire soprattutto con gli operatori turistici pugliesi, in vista anche di Expo 2020 che si svolgerà a Dubai, in quanto ha un forte potenziale di sviluppo. Le azioni di follow up riguarderanno soprattutto l’organizzazione di fam trip specifici e l’invito a partecipare all’evento BUY PUGLIA, proponendo incontri e tour d’interesse per questo mercato”.

Alla fiera dedicata al trade nei quattro giorni sono stati incontrati 120 operatori buyer,15 professionisti di società di marketing, comunicazione e pubbliche relazioni, interessate soprattutto a sviluppare azioni di promozione diretta ed eventi di presentazione della destinazione e 9 blogger incontrati durante il giorno di Speedy networking, interessati soprattutto alle esperienze di viaggio relative al food e al benessere (natura e wellness). I Buyer degli Emirati cercano seaside, ville e appartamenti, buona cucina. I buyer dell'Arabia Saudita sono molto più esigenti. Chi viaggia ha una capacità di spesa molto elevata e richiede uno standard di servizi molto elevato. Quando pagano pretendono di avere il top. Sono pertanto, molto esigenti nella cura dei dettagli e qualità dei servizi (accoglienza, transfer, vicinanza a luoghi dedicati allo shopping di alto livello).
Il periodo migliore in cui viaggiano è da fine giugno/inizi di luglio fino a tutto il mese di agosto in coincidenza con la fine del ramadan e le feste scolastiche. Amano la tranquillità e il verde. Per le donne chiedono la possibilità di indossare il burqa anche in vacanza, senza avere problemi. Possono soggiornare anche una settimana intera oppure più settimane consecutive, soprattutto in ville e appartamenti. Chi spende è abituato ad avere il viaggio e i servizi su misura, per cui chiedono assistenza continua e prenotano tramite DMC e agenzie di viaggio. Apprezzano il collegamento con Istanbul mediante Turkish. Chiedono dove fare shopping. Sono interessati molto alla vicinanza a strutture Health care, soprattutto per la meeting industry e la corporate Travel.
Quindi attualmente il prodotto pugliese maggiormente vendibile è la Luxury experience a prezzi ragionevoli rispetto ad altre destinazioni molto richieste come la Spagna, nostra grande concorrente negli Emirati. L’area che più rispecchia le caratteristiche ricercate è la Valle d’Itria, con l’offerta relativa al prodotto Masseria, che coniuga il benessere del countryside e del seaside. La difficoltà maggiore è proporre soluzioni che possano garantire anche servizi in grado di mantenere l’accesso riservato alle donne (per esempio in centri benessere) oltre a garantire i servizi di qualità per piccoli gruppi, soprattutto familiari, a prezzi competitivi.
Arabian Travel Market, attualmente nel suo 24 ° anno, genera più di 2,5 miliardi di dollari di offerte di settore. Più di 40.000 professionisti del viaggio, ministri governativi e stampa internazionale, visitano ATM ogni aprile per negoziare e scoprire le ultime opinioni e le tendenze del settore a Arabian Travel Market.

Pubblicato in Turismo

La 13° tappa del pros­simo Giro d'Italia arriverà a Peschici il prossimo 13 mag­gio. È la quarta volta chela Corsa Rosa fa tappa a Peschici: un vero record. La prima è stata nel 2000, anno in cui Peschici ha ospitato sia l'arrivo che la partenza del giorno successivo. Quest'anno invece come le scorse due volte, ci sarà solamente l'arrivò. L'unica completamente pugliese, la tappa partirà da Molfetta e, dopo 189 km abbastanza im­pegnativi, giungerà a Peschici dalla litoranea Sud, dopo aver attraversato prima le cittadi­ne di Manfredonia e poi Vie­ste. Per quel che riguarda la parte economica dell'evento sportivo, il costo del passaggio del Giro da Peschici per metà è stata finanziato dalla Regione Puglia, per il restante 50 per cento dal Comune, aiutato da­gli altri enti pubblici, inte­ressati al ritorno positivo che produrrà. Infatti l'evento avrà il sup­porto di due elicotteri: uno avrà la funzione di seguire l'andamento della tappa, l'altro invece effettuerà delle riprese del paesaggio circostante. So­no state già effettuate alcune riprese televisive nel nostro territorio, che verranno ag­giunte a quelle in diretta. Ci saranno 190 giornalisti men­tre la tappa verrà trasmessa da oltre 800 televisioni inter­nazionali, per quattro ore di diretta. L'intero plesso delle Scuole Medie verrà messo a disposizione dell'evento: la pa­lestra accoglierà i giornalisti. Ci sarà anche un locale adibito alla degustazione di prodotti tipici locali. La tribuna di pre­miazione verrà allestita nel piazzale nei pressi dell'ex Campo sportivo, che invece, diventerà l'area riservata agli sponsor. Anche le attività commerciali di Peschici avranno un ruolo attivo, colorando l'intero paese di rosa. L'arrivo della carovana sarà il culmine della Settimana rosa, in cui si succederanno eventi sportivi e culturali. L'impegno del Comune andrà oltre la tappa che giungerà a Peschici, visto che seguirà le ultime cinque tappe con un'automobile adibita allo scopo di pro­mozione pubblicitaria del no­stro territorio. Noi ci augu­riamo che il Giro possa servire da ulteriore promozione per il nostro territorio.

Giorgia Bonsanto
Gianluca Marino
Classe V Liceo

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Il giro n. 100: grande veicolo pubblicitario. Già la corsa del 2000, 2006 e 2008 ha promosso bene l'immagine di Peschici, incrementando il turismo.

Dopo quasi 10 anni, Peschici è pronta a riaccogliere il Giro d'Italia. Come per le tre tappe precedenti, il Giro porta entusiasmo e voglia di partecipazione in tutta la comunità, che si sta mobilitando per rendere l'occasione un momento di festa: dagli operatori turistici ai bam­bini della Scuola Primaria. Ancora vivo il ricordo del 18 Maggio 2000, quando Danilo Di Luca vinse la tappa Mate­ra-Peschici di 221 chilometri. Il 19 da Peschici è partita la tappa successiva.Cosa che non è avvenuta il 5 maggio 2006: Peschici è stata solo sede di arrivo, provocando però grande attesa nella cittadinanza, che si aggirava tra te­levisioni, maxischermi e sponsor, aspet­tando di vedere il fatidico momento dell'arrivo dei ciclisti. Allora ci fu la clamorosa vittoria mancata di Axel Merckx, in testa da chilometri e sor­passato a pochi metri dal traguardo da Franco Pellizzotti, con Ivan Basso che si confermò Maglia Rosa. Le due tappe pubblicizzarono bene il nostro territorio garganico: le stagioni estive del 2000 e del 2006 furono molto positive, susci­tando l'invidia di molti altri paesi tu­ristici. Perciò accogliere il Giro è stato un mezzo per risalire in sella dopo il tragico incendio del 2007: il 15 maggio 2008 Peschici non ha solo accolto la Corsa rosa, ma ha voluto rifiorire. No­nostante le profonde ferite sul territorio, Peschici è stata invasa da ciclisti, gior­nalisti e sponsor, mostrando a tutti la sua voglia di ripartire. La tappa è stata indimenticabile sia per Matteo Priamo, alla sua prima affermazione importante, sia per Giovanni Visconti, per la prima volta Maglia Rosa. Speriamo che il prossimo 13 Maggio sia il trampolino di lancio per una stagione estiva affollata e movimenta­ta.

Emanuela Tavaglione
Classe V Liceo

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!

INFO & ORDINI 0884/270631

GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

I Comuni chiedono che la Regione Puglia ritiri la delibera di recepimento del regolamento edilizio tipo (Ret) previsto dall'intesa Stato-Regioni, e che provveda a introdurre un regime transitorio così da non bloccare l'esame dei progetti già presentati. È questo l'esito dell'incontro che si è tenuto tra l'Anci Puglia, gli ordini professionali e l'assessore all'Ur­banistica, Annamaria Curcuruto. In ballo c'è la questione che riguarda il Ret. Entro i prossimi sei mesi, i 258 Comuni pugliesi dovranno infatti procedere al recepimento del regolamento edilizio tipo, che in sé rappre­senta una semplificazione: introdurrà infatti norme e defi­nizioni univoche su tutto il territorio nazionale. Ma la delibera con cui la giunta regionale ha avviato l'iter di recepimento, assegnando ai Comuni sei mesi di tempo, prevede anche che tutte le domande per le quali non sono ancora stati rilasciati i permessi dovranno essere valutate sulla base delle nuove definizioni. E dunque applicando criteri di calcolo delle superfici e delle volumetrie che potrebbero essere sensibilmente diversi da quelli in uso. Confartigianato parla di «scenari catastrofici» sull'attività dell'edilizia In Puglia.

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Suggestiva ed emozionante la serata in Cattedrale a cura del coro dell'Associazione Angeli H, dove i diversamente abili si sono cimentati nelle "Odi a Maria in canto", e in alcuni flash in ricordo del Venerato Don Antonio Spalatro.

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Cresce di 10mila unità, grazie ai nuovi criteri di assegnazione della misura, il nu­mero di persone che usufruiranno, nel 2017, del reddito di dignità in Puglia. Tale al­largamento della platea di poveri che ac­cederanno al contributo pubblico si è reso possibile dopo che il governo ha recepito le richieste di modifica del Sia (Sostegno per l'inclusione attiva), che la Puglia, con ReD, aveva avanzato in sede di conferenza Stato Regioni, insieme ad altre Regioni, proprio sulla scorta dell'esperienza pugliese. Le mo­difiche riguardano i requisiti di accesso del Sia nazionale giudicati dalla Regione trop­po stringenti e troppo alti per consentire la fruizione a tutti coloro. che si trovino in condizioni di grave indigenza economica, mettendo nelle condizioni le Regioni di non potere spendere tutte le risorse contro la povertà stanziate per il Sia. Con le mo­difiche adesso introdotte con decreto a li­vello ministeriale, anche il Reddito di Di­gnità pugliese a cui il Sia è agganciato, potrà essere esteso a più pugliesi. Le novità importanti riguardano i criteri di accesso alla misura, fra cui quelli relativi al calcolo del cumulo mensile di contributi assistenziali già percepiti. Ma soprattutto la soglia di punteggio per accedere alla mi­sura, derivante dalla valutazione multidimensionale del bisogno (composizione del nucleo, fragilità, condizione lavorativa, li­vello Isee) è stata abbassata da 45 a 25 punti: questo significa che la platea dei potenziali beneficiari che abbiano figli minori potrà quest'anno quasi raddoppiarsi. Quello che in Puglia è importante sapere è che le circa 7500 domande presentate a partire dal 2 febbraio 2017 saranno nei pros­simi giorni trasmesse a INPS, in modo che vengano tutte valutate rispetto ai nuovi requisiti. Inoltre, tutti coloro che hanno presentato domanda nel 2016 e non sono stati ammessi per punteggio insufficiente o per cumulo eccessivo di contributi assi­stenziali,possono ripresentare la nuova do­manda sulla base della nuova dichiarazio­ne Isee (obbligatoria dopo il 15 gennaio di. ogni anno) avendo assai più possibilità di ammissione al beneficio economico. Nelle prossime ore partiranno le comu­nicazioni della Regione ai cittadini. Il 2017 dovrebbe ricordarsi come l'anno in cui tutti ì circa 12.000 attuali ammessi al ReD nel 2016 riceveranno i benefici previsti, per dodici mesi, e ad essi di aggiungeranno circa 20.000 nuovi ammessi sulle domande 2017 con i nuovi requisiti. «È una grande soddisfazione e orgoglio, per noi prendere atto che gli sforzi orga­nizzativi e finanziari che la Puglia ha già avviato con ReD per sperimentare, primi in Italia, una misura di contrasto alla povertà veramente universalistica sia riconosciuto a livello nazionale -dichiara il presidente della Regione Michele Emiliano - e ora si possa passare a una fase due della misura, includendo sempre più pugliesi, pensata e organizzata per un welfare moderno, che sappia rimettere al centro la persona, le famiglie, senza lasciare da solo nessuno. Una misura, quella di ReD, che esiste in tutta Europa del resto, per aiutare chi è in difficoltà a reinserirsi nel mondo del lavoro attraverso un percorso di formazione e ti­rocinio per 12 mesi».

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!

INFO & ORDINI 0884/270631

GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Abbattuto un vecchio magazzino per pescatori poi sopraelevato sulla spiaggia di Peschici. Inutile la domanda di condono dei proprietari che la procura di Foggia non avrebbe tenuto in considerazione. L’intervento rientra nella convenzione siglata nel 2014 tra i Comuni dell’Area Protetta, il Parco del Gargano e la Procura della Repubblica di Foggia. Nel mirino gli immobili abusivi colpiti dai decreti di abbattimento emessi dalla stessa autorità giudiziaria, a seguito delle sentenze definitive di condanna degli autori dei reati.
Cinquanta gli interventi operati per esaurire il fondo ministeriale (500mila euro), giacente da un decennio nel bilancio del Parco del Gargano. Il Ministero dell’Ambiente ha chiesto all’Ente Parco di avanzare una richiesta per rimpinguare il capitolo del bilancio, previsto per interventi di abbattimento e ripristino delle aree interessate dagli abusi. La risposta non si è fatta attendere. A seguito di una ricognizione effettuata dalla Procura, sono stati individuati altri 70 interventi, per un costo stimato di 2 milioni di euro.

Pubblicato in Ambiente

Dopo l'interrogazione al ministro della Giustizia formulata dal senatore di Direzione Italia Pietro Iurlaro, in merito all'assegnazione della società, attraverso gara pubblica, a 'Compagnia del Mare', è arrivata la replica della società. “Compagnia del Mare srl si astiene dal formulare repliche nel merito della pretesa interrogazione al Ministro della Giustizia da parte del senatore Iurlaro circa l’assegnazione in locazione della struttura alberghiera di Baia dei Faraglioni. Biasima tuttavia l’ignobile tentativo di condizionare l’esito di procedimenti giudiziari in corso, attraverso indebite ingerenze politiche, enfatizzate mediaticamente su organi di stampa, utilizzando peraltro argomentazioni di parte, infondate e dal contenuto infamante e diffamatorio, in relazione al quale i mandanti nonchè tutti i corresponsabili saranno chiamati a rispondere nelle opportune sedi giudiziarie alle quali Compagnia del Mare srl ricorrerà a tutela dei suoi diritti e di quelli del suo legale rappresentante”.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!

INFO & ORDINI 0884/270631

GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

Sabato 6 Maggio prossimo sul “Poggio Pastromele” di Carpino si terrà la seconda manifestazione-evento di questo genere denominata “LAST PARADISE”. L'iniziativa è stata ideata, organizzata e promossa dalla omonima Associazione Culturale composta da giovani locali innamorati del loro paese e da cui prenderne esempio: Giuseppe Basanisi, Antonio Ciuffreda, Paolo Di Lella, Antonio Draicchio e Michele Russi. L'evento, ovviamente aperto a tutti, anche ai forestieri, ha ed avrà lo scopo di sensibilizzare cittadini e pubblici amministratori (tra l'altro l'11 Giugno si voterà anche a Carpino per il Sindaco e il rinnovo del Consiglio Comunale) onde valorizzare l’ambiente e il territorio ed in particolare, in questo caso, la Collina di Pastromele (quasi interamente demanio pubblico appartenente al Comune di Carpino) e la sua caratteristica spianata che è situata alla sommità e conosciuta come “li Larighicchje”. Detta collina, oggi quasi del tutto abbandonata ma che può diventare un’importante ed interessante punto turistico non solo per Carpino, è in parte occupata da edifici ad uso abitativo, dal bacino dell'Acquedotto Pugliese, dal caratteristico masso roccioso noto ai carpinesi come “la murgia pzzuta”, cioè la pietra appuntita in alto al vertice (anni fa imbrancata e ancorata al suolo, con l’intervento del Comune, in quanto c’era il serio pericolo che tale masso potesse distaccarsi e precipitare sulle case sottostanti) e vicina ad essa la grande croce piantata dai Padri “Passionisti” al termine di una loro missione quaresimale effettuata a Carpino negli anni ’60, nonché da una Chiesetta rupestre “La Santa Croce” costruita ad inizio dello scorso secolo, poi per lungo tempo abbandonata e diroccata. Essa fu poi ricostruita anni fa grazie alla iniziativa di un “Comitato di Anziani Pensionati” (altro esempio da seguire) oggi tutti ormai deceduti, con la collaborazione dell'allora Parroco don Agostino Rinaldi e con l’indispensabile intervento gratuito e devozionale offerto da tecnici, muratori ed altri artigiani locali e con i determinanti contributi versati dalla popolazione locale. A quel Comitato nessuna amministrazione comunale, ne gli stessi parroci, hanno mai inteso riconoscere una targa ricordo commemorativa, anche postuma, magari da affiggere nella piccola Chiesetta con un’apposita cerimonia. Della tradizionale Festa della “Esaltazione della Santa Croce” ricorrente per la Chiesa Cattolica il 3 Maggio, ne è ripresa la commemorazione da parte del popolo e della comunità parrocchiale di Carpino proprio da quando la Chiesetta fu ricostruita, vedasi la cantica riportata in calce.
Come si accennava, sulla sommità di questo Poggio esiste tutt’ora una grande spianata che ragazzi e giovani del passato la utilizzarono per lunghissimo tempo come campo di calcio, fino a quando non fu realizzato l’attuale impianto sportivo comunale nella pianura di Carpino e proprio alle pendici di detto colle. Come i meno giovani oggi ricordano, coloro che si recavano a giocare su quel campo, specialmente in partite ufficiali, dovevano sobbarcarsi sulle spalle anche il trasporto e il peso dei 4 pali e delle due traverse delle porte e il tutto avveniva in salita, quindi come un calvario, poiché si partiva dalla piazza principale del paese per arrampicarsi a diversi metri di dislivello per raggiungere la meta. L’onere di tutto questo gravava esclusivamente e rigorosamente sui calciatori del Carpino (i loro tifosi non si sognavano neppure di aiutarli) e non sempre al ritorno (sudati e di docce neanche a parlarne) con “l’onere” dell’andata, c’era l’onore della vittoria a fine partite (e i legni delle porte da riportare in paese in quanto, se venivano lasciati sul campo spesso erano poi trafugati da ignoti...). Quando invece non c’erano i pali, negli allenamenti, vi erano tra i giocatori lunghe ed interminabili discussioni sui gol-non gol...ed erano solo allenamenti.
Nell’ambito dell’evento LAST PARADISE si assisterà all’esibizione, in questo caso con musica elettronica, di DJ del Gargano: Federico Ognissanti, di Rodi Garganico, Michele Rosa e Felix Fiorentino (Shake Recording) entrambi di Vico del Gargano, in collaborazione con il Risto-Pub “Chapeau” di Carpino.
Con questa manifestazione dunque ci si auspica che “Poggio Pastromele” possa nuovamente e definitivamente essere oggetto di un più sicuro e protetto rimboschimento, visto che quello effettuato anni fa andò distrutto, unitamente alle panchine in legno ed aree per pic-nic appena posizionate lungo il percorso che porta fino alla cima del poggio, da un incendio estivo di presunta natura dolosa, come si sospettò. E oltre al reimpianto degli alberi questo luogo necessita ovviamente, al fine della effettiva valorizzazione del sito, dell’ampliamento della viabilità oggi ancora non sufficiente alle esigenze e che possa toccare e raggiungere, lungo l’itinerario, i vari punti turistici e di sosta che eventualmente si andranno a realizzare e cioè la Chiesetta della Santa Croce, le future aree di pic-nic e la spianata del vecchio campo sportivo con l’ameno panorama di cui si può godere da quell’altura. Certo, per tutto questo ci sarà bisogno innanzitutto di un progetto di massima da presentare dal Comune stesso agli Organismi politici ed amministrativi sovra comunali (Parco del Gargano, Regione, Ministeri competenti, Comunità Europea) poiché in tal senso vi sono appositi fondi per la valorizzazione di aree turistiche, come può diventarlo la Collina di Pastromele. Carpino, e il Gargano, per decenni, cioè da sempre, sono stati bacini di voti inesauribili e spesso determinanti per la elezione di tanti parlamentari ad ogni livello, dalla Provincia al Parlamento Europeo, a volte neppure garganici, sia della nostra provincia che comunque pugliesi e di vari partiti o schieramenti politici. Ma a tutti questi voti non sempre è stata data una vera, costante gratificazione e quella giusta attenzione che ci si aspettava per il progresso e la valorizzazione del nostro territorio; ultimamente, 2014, fu quella terribile e drammatica alluvione a far giungere inevitabilmente fondi e contributi notevoli e straordinari al “capezzale” del nostro Comune per i danni che tale evento provocò all’agricoltura, agli allevamenti zootecnici ed alla viabilità in particolare. Ma anche amministratori locali forse non sono stati tanto affascinati all’idea della valorizzazione della Collina di Pastromele: è giunta l’ora di farsi ascoltare!...
Si riporta di seguito l’ideale invito che i giovani organizzatori hanno inteso far giungere ai visitatori di “Poggio Pastromele”, così come loro, tra passato, presente e futuro, immaginano...l’ultimo Paradiso che è appunto il titolo dell’evento; visitatori e turisti che, ci si augura, non si limiteranno a partecipare solo all’evento del 6 Maggio ma che potranno, specialmente dalla primavera all’autunno di ogni anno, frequentare quei luoghi ed essere loro stessi, oltre che frequentatori, anche valorizzatori del Poggio offrendo eventualmente utili ed ulteriori relativi consigli e proposte e, certamente, saranno ovviamente considerati ed accettati, eventualmente, interessamenti e fondi che possano pervenire anche da privati:
“Last Paradise...immaginatevelo!
Chiudete gli occhi:
i pensieri vi parleranno di un posto incontaminato, lontano dai rumori cittadini,
larghe vedute su un mondo meraviglioso, un quadro da portare a casa.
Avvolto dal verde, a contatto con un tappeto naturale di fiori ed erba selvatica,
inebriati dall’odore di piante balsamiche.
Sguardi che sfiorano le acque del lago e del mare, tra isole e lingue di terra. *
Basta alzare la mano per toccare il cielo...e ora...
Aprite gli occhi!
Non state sognando, vi accompagneremo con mano, attraverso i nostri sentieri.
Eccolo lì: l’ultimo Paradiso.
Luogo che sin da sempre ha accolto umani,
ha accompagnato il culto di una tradizione tra il sacro e il profano,
ha lasciato nelle menti ricordi di fugaci giorni passati.
La tradizionale Festa del 3 Maggio, abbandonata da tempo, sta riprendendo fiato,
ha iniziato a svegliare lo spirito dormiente...e vi sta chiamando.
Alzatevi umani...camminate verso il nostro “Ultimo Paradiso”.
Vi aspettiamo in massa, spiriti ribelli, a Carpino (FG), proprio lì sopra il “Poggio Pastromele”...
sop’ a li Larghicchje...Last Paradise.
Chiedete, tutti gli umani del posto sanno dov’é.
Non v’ lu facit’ accuntà” – traduzione: Non ve lo fate raccontare. ( di Michela Mezzanotte da Carpino).
* Ci si riferisce al Panorama, quasi unico, che scruta insieme, in unico contesto ed abbraccio, la Laguna di Varano, il Mare Adriatico, le Isole Tremiti e l’Istmo dell’Isola di Varano che separa il lago dal mare tra le foci di Borgo Foce Varano e Borgo Capojale, oltre alle campagne ed ai monti.

Mimmo Delle Fave

Pubblicato in Manifestazioni
Pagina 1 di 2

Ondaradio consiglia...

Reporter della tua città

18 Settembre 2017 - 08:59:14

Reporter della Tua Città/ Nicola Abatantuono: “L’esiguo finanziamento al Gal Gargano è il risultato della divisione del Gargano che ha già dato risultati negativi in molti altri settori”.

"Apprendo con profondo dispiacere che il "nuovo" GAL GARGANO è stato finanziato con solo 8 milioni di euro a fronte del GAL MERIDAUNIA finanziato con ben 28 milioni di euro. Nella…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005