Articoli filtrati per data: Mercoledì, 05 Aprile 2017 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

Una via ricca di particolari: provate a trovare gli intrusi!

 

 

Fatelo anche voi inviando il tutto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con foto e titoli associati, noi li pubblicheremo il prima possibile.

Alessia Campaniello
Carmela Clemente

3°A Liceo Scientifico

Pubblicato in Società

Il “Sindaco” non vuole riscuotere le entrate comunali e contrastare l’evasione.
Se la prende solo con i pubblici esercizi che occupano suolo comunale.
Nel maggio 2012 il Consiglio comunale ha preso atto della relazione finale sull'attività
svolta dalla Commissione consiliare sul contrasto all'evasione, da me presieduta.
Detta relazione, approvata all’unanimità dei componenti (Caruso, Falcone, Giuffreda,
Notarangelo, Vescera), per quanto riguarda la riscossione dei tributi, preso atto delle
irregolarità compite dalla GEMA, ha proposto una gestione diretta della riscossione dei
tributi e l’avvio di azioni tese al recupero dell’evasione tributaria, attivando con celerità
le Convenzioni di cooperazione con l’Agenzia delle Entrate e l’INPS.
Il Consiglio comunale ha preso atto della relazione e ha approvato all’unanimità gli
indirizzi sull’argomento, obbligando la Giunta a confrontarsi con i gruppi di minoranza
sulle procedure e progetti di riscossione diretta e di contrasto all’evasione.
Come al solito il lavoro svolto è risultato disatteso dalla Giunta, che ha attuato la
gestione diretta della riscossione volontaria, senza tenere conto degli indirizzi ricevuti
dal Consiglio, ed ha affidato a terzi la riscossione coattiva nel mese di aprile del 2014.
Il servizio di accertamento e riscossione coattiva dei tributi ed entrate comunali è stato
affidato alla società CE.R.IN.Srl con sede in Bitondo, illegittimamente, in quanto è
precluso partecipare alle gare di appalto per la riscossione dei tributi alle imprese che si
sono rese responsabili di gravi inadempienze nell'esecuzione di precedenti contratti.
Ma, la gara di appalto per l’affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali
è lo stratagemma utilizzato dalla Giunta per rinviare una seria riscossione.
Infatti, l’affidamento alla CERIN sarà revocato e successivamente si procederà con una
nuova gara che rimanderà il problema di qualche altro anno.
Il risultato concreto di questo modo di gestire della Giunta è stato quello di non porre in
essere nessun atto di ingiunzione per tre anni, con la conseguenza di aggravare la
situazione finanziaria.
Gli unici ad essere finiti sotto le grinfie della Giunta sono i pubblici esercizi che pagano
la C.O.S.A.P. – Canone di Occupazione Comunale Spazi ed aree Pubbliche, che si sono
visti recapitare avvisi di accertamento emessi prima dalla Tributi Service Srl ed in
questi giorni dalla CE.R.IN S.r.l..
Il Comune sin dal settembre 2014 ha ricevuto comunicazione dalla Tributi Service Srl,
che ha gli stessi soci ed amministratori della CE.R.IN. S.r.l., di avvenuta scissione in
data 30/12/2013 dalla CERIN della Tributi Service S.r.l.. La comunicazione è stata
riscontrata a febbraio 2015, quando ha comunicato alle ditte CERIN e Tributi Service
che non vi è potuto essere alcun subentro in quanto il contratto è stato sottoscritto dopo
l’operazione di scissione, ed ha diffidato la CE.R.IN. ad eseguire direttamente le
operazioni di accertamento, cosa che è avvenuta in questi giorni.
E’ evidente l’illegittimità degli avvisi emessi.
Oggi ho appreso che i vigili urbani sono stati investiti dell’attività di accertamento sulla
TARI.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

In un comunicato del 1° luglio 2015 è riportata – tra l’altro – la mia valutazione
sull’affidamento del servizio di riscossione dei tributi comunali alla CE.R.IN. Srl
Nel maggio 2012 il Consiglio comunale ha preso atto della relazione finale
sull'attività svolta dalla Commissione consiliare sul contrasto all'evasione, da me
presieduta.
Detta relazione, approvata all’unanimità dei componenti (Caruso, Falcone,
Giuffreda, Notarangelo, Vescera), per quanto riguarda la riscossione dei tributi, preso
atto delle irregolarità compite dalla GEMA, ha proposto una gestione diretta della
riscossione dei tributi e l’avvio di azioni tese al recupero dell’evasione tributaria,
attivando con celerità le Convenzioni di cooperazione con l’Agenzia delle Entrate e
l’INPS.
Il Consiglio comunale ha preso atto della relazione e ha approvato all’unanimità gli
indirizzi sull’argomento, obbligando la Giunta a confrontarsi con i gruppi di
minoranza sulle procedure e progetti di riscossione diretta e di contrasto all’evasione.
Come al solito il lavoro svolto è risultato disatteso dalla Giunta, che ha attuato la
gestione diretta della riscossione volontaria, senza tenere conto degli indirizzi
ricevuti dal Consiglio, ed ha affidato a terzi la riscossione coattiva nel mese di aprile
del 2014.
Il servizio di accertamento e riscossione coattiva dei tributi ed entrate comunali è
stato affidato alla società CE.R.IN.Srl con sede in Bitondo, illegittimamente, in
quanto è precluso partecipare alle gare di appalto per la riscossione dei tributi alle
imprese che si sono rese responsabili di gravi inadempienze nell'esecuzione di
precedenti contratti.
Ma, la gara di appalto per l’affidamento della riscossione coattiva delle entrate
comunali è lo stratagemma utilizzato dalla Giunta per rinviare una seria riscossione.
Infatti, l’affidamento alla CERIN sarà revocato e successivamente si procederà
con una nuova gara che rimanderà il problema di qualche altro anno.
Il risultato concreto di questo modo di gestire della Giunta è stato quello di non porre
in essere nessun atto di ingiunzione per tre anni, con la conseguenza di aggravare la
situazione finanziaria.

------------------------------------------------------------------------------------

CLEMENTE: ??? SULLA RISCOSSIONE COATTIVA DEI TRIBUTI
IL SINDACO HA AUTORIZZATO L’APPARENTE CAMBIO DEL CONCESSIONARIO
DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE COATTIVA DEI TRIBUTI COMUNALI.
Con Delibera di Giunta nr. 35 del 7 marzo 2017 è stato ufficializzato il subentro
della “Tributi Service Srl” alla “Ce.RI.N. Srl” come concessionario del servizio
di accertamento e riscossione coattiva dei tributi comunali.
La Tributi Service è stata costituita nel dicembre 2013 per scissione dalla Cerin.
Il Servizio era stato affidato dal Comune di Vieste alla “Ce.RI.N. Srl” nell’aprile
2014, in evidente contrasto con gli indirizzi del Consiglio comunale favorevoli
ad una gestione diretta.
La Tributi Service ha già tentato il subentro nel settembre 2014, ma il Comune di
Vieste glielo negò nel febbraio 2015 perché il contratto era stato sottoscritto dopo
l’operazione di scissione.
La Tributi Service nel frattempo aveva emesso numerosi avvisi di accertamento
che sono stati dichiarati illegittimi in sede giudiziaria.
Nel febbraio 2016 i vertici della Cerin sono stati arrestati per peculato;
conseguentemente il 13-20/05/2016 la Commissione nazionale Albo soggetti
abilitati alla riscossione dei tributi ha sospeso in via cautelare l’iscrizione
all’Albo dei Concessionari istituito presso il MEF.
Dal mese di novembre 2016 la Cerin è in liquidazione.
La Tributi Service Srl, subentrata alla Ce.RI.N. Srl, ha un unico socio che è il
figlio dell’unico socio della Cerin, entrambi coinvolti in inchieste giudiziarie.
L’attuale amministrazione si è connotata per aver omesso l’adozione di
provvedimenti a carico di imprese possedute e/o gestite da soggetti ripetutamente
coinvolti in indagini da parte della Magistratura.
Inoltre, ha affidato il Servizio di riscossione coattiva dei tributi ad un soggetto
che non ha i requisiti di capacità tecnica previsti dal capitolato di gara (aver
gestito per tre anni la stessa attività in comuni con la stessa popolazione), e che
ha creato già notevoli danni al Comune di Vieste con l’emissione di avvisi di
accertamento inesistenti.
Altri Comuni non hanno affidato il servizio (ad es. Comune di Mozzacane).
Tutto questo conferma il mio pensiero espresso in precedenti comunicati
NON SI VUOLE RISCUOTERE LE ENTRATE COMUNALI E CONTRASTARE
L’EVASIONE.

----------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Politica

La leggenda narra che 5 ragazzi, Michele Ruggieri, Thomas Notarangelo, Roberta Di Carlo, Simone Zintu, Ilaria Iaconeta, dell’IISS Fazzini - Giuliani di Vieste sono stati protagonisti di quella che si può definire una delle migliori esperienze a livello umano e formativo da loro vissute.
La nostra avventura inizia il 19.03.2017, quando partiti da Vieste, accompagnati dai docenti Ragni, Corso, dal preside Cascavilla e dal nostro carissimo autista Paolo Nisci (ultimo ma non per importanza), ci siamo diretti a Torino, nostra prima tappa. Inizialmente eravamo molto ansiosi per la settimana che ci aspettava, nonché timidi fra noi, ma abbiamo avuto subito l’opportunità di conoscerci e di stringere una forte amicizia.
Dopo aver visitato Torino, siamo partiti per la nostra principale destinazione: Gap.
Appena arrivati al Lycée des Métiers Sévigné, siamo stati accolti dal preside Jean-Patrick Canadas e dalle altre delegazioni, Svedese, Spagnola, Greca e Francese. Durante la nostra permanenza a Gap, abbiamo prima di tutto avuto l’occasione di condividere le nostre tradizioni, i nostri progetti, i nostri piatti tipici con gli altri studenti, che hanno potuto fare lo stesso con noi.
Nelle mattinate abbiamo organizzato dei Workshop, durante i quali abbiamo discusso riguardo l’azienda di Tour Operator dal punto di vista giuridico, pratico e organizzativo realizzando degli obiettivi che ci eravamo posti dividendoci in gruppi: il logo, lo slogan, il nome, l’etica morale dell’azienda, e le normative che disciplinano tali cooperative in ambito europeo. Proprio tramite questa forma societaria, abbiamo deciso di costituire il nostro Tour Operator Transnazionale. Abbiamo inoltre presentato i nostri lavori fatti prima di partire, ossia le brochure sul nostro territorio.
Dopo i Workshop, abbiamo avuto del tempo per poter fare delle escursioni e poter godere del paesaggio di Gap e dei dintorni: Réallon (funivia e sledge), il castello di Mont-Dauphin, il lago artificiale di Serre-Ponçon e il centro di Gap.
Questo viaggio ci ha fatto capire l’importanza dell’interscambio tra culture e tradizioni, ma soprattutto ci ha permesso di conoscere persone meravigliose e stringere amicizie che sopravvivono alla distanza e che si spera non finiranno mai.
Ci teniamo a ringraziare tutti i professori che ci hanno permesso di vivere questa meravigliosa ed indimenticabile esperienza che ci ha cambiato sotto molti punti di vista.
“L’unica regola del viaggio è: non tornare così come sei partito. Torna diverso.”

Michele Ruggieri, Roberta Di Carlo, Ilaria Iaconeta, Simone Zintu, Thomas Notarangelo.

#andiamo#visitgap#serranorun

Pubblicato in Società

La macchina miracolosa della BCC, installata nel centro della cittadina in c.so cesare battisti, va in tilt e nella giornata di ieri regala soldi ai fortunati utenti andati a prelevare. Il prodigio è terminato questa mattina.

Chi non ha mai sognato di recarsi al bancomat e vedersi erogare soldi “gratis”? Sogno diventato realtà, nella giornata di ieri, per i cittadini Ischitellani che si sono recati per prelevare dal proprio conto e si sono visti erogare il doppio di quanto richiesto.
Come se non bastasse sulle ricevute risultava comunque il prelievo richiesto e non quello effettivamente ritirato.
Una bella sorpresa, una pasqua anticipata, per i clienti che hanno beneficiato dell’errore, precipitandosi in massa presso il bancomat della BCC, soprattutto dopo che si era sparsa la voce del guasto.
Le Banche di Credito Cooperativo questa mattina sono corse ai ripari con l’arrivo delle forze dell’ordine e della security appostata davanti la macchina nell’attesa di un responsabile per bloccare l’uso del bancomat.
Ora si attendono azioni da parte della banca per il recupero del denaro e conoscere l’ammontare della perdita.

Giuseppe Carbonella

Pubblicato in Cronaca

Le orecchie più attenente facessero attenzione perché aprile sarà un mese importante per la musica italiana e soprattutto per gli artisti della nostra Vieste, che da qualche anno a questa parte sta sfornando dei veri e propri talenti.
E’ la volta di Danilo Nobiletti che esce in questi giorni con il singolo “Io non so nuotare”, prodotto dallo stesso e Leo Lazz (tastierista dei Santa Margaret, vincitori del MTV New generation)
“Io non so nuotare” è il primo singolo di un album ancora in produzione, masterizzato da Marco Vannucci allo Spitfire Mastering Studio e mixato da Francesco Rigon dei The Cesar a Los Angeles.
Danilo è all’ultimo anno del corso di Writing & Production al CPM Music Istitute, per intenderci la scuola di Franco Mussida della PFM.
Il brano è accompagnato da un lyric video prodotto da Stefano Guerra. Mente a curare la copertina di questo primo singolo è stato Dario Argentieri che sta già lavorando al resto dell’intera grafica dell’album.
Danilo Nobiletti lo abbiamo conosciuto sin da piccolo folgorato dalla batteria mentre a sua volta scioccava noi che lo ascoltavamo eseguire pezzi di un’altra storia e un’altra generazione musicale. L’amore per la musica e lo studio continuo non solo delle sette note ma anche come si evolve e cambiano i gusti musicale, ha fatto si che Danilo entrasse in quel tecnicismo che pur non essendo tipico dei musicisti, spesso aiuta a far conoscere la propria arte.
Per il momento conosciamo “Io non so nuotare” per poi seguire l’intera opera nei prossimi mesi.

Pubblicato in Spettacolo

Ho sempre amato i fumetti. Credo siano stati il mio primo amore, ancora prima delle ragazze. Anche perché a 6 anni, quando lessi il mio primo Dylan Dog, odiavo le bambine. Le trovavo stupide. Ora è tutta un’altra storia. Le ragazze mi piacciono. I fumetti anche.

Quando frequentavo l’istituto alberghiero, non avrei mai pensato che un giorno mi sarei laureato in informatica. Lavorare alla qualità dei simulatori per gli elicotteri Agusta Westland, ancora meno. E quando lavoravo per Agusta, non avrei mai pensato che un giorno avrei scritto fumetti. Invece ho deciso di frequentare un corso serale di sceneggiatura, ed eccomi qui a presentare i miei primi volumi.

Gianni Miriantini e la sua Hazard edizioni hanno permesso la realizzazione di questo mio sogno, uno dei tanti. Ma meglio non dirli tutti, che poi non si avverano.

Per festeggiare il 130esimo anniversario della nascita di Gazzetta del Mezzogiorno, la Hazard ha deciso di realizzare una collana di 12 graphic novel che parlano della Puglia. Graphic novel, un bel termine per descrivere quello che noi comunemente chiamiamo fumetto. Le graphich novel usciranno una volta al mese, in allegato al quotidiano. A partire dall’8 Aprile.

Il mio professore di sceneggiatura ai tempi del corso di fumetto, Giorgio Pelizzari, nonostante i nostri screzi a lezione ha sempre avuto un occhio di riguardo per me, o almeno così mi piace pensare. Quando gli fu proposto il progetto da Marco Gastoni, il curatore della collana, Giorgio pensò subito a me. MI chiese di scrivere un soggetto da proporre. Io ne scrissi otto. Ne scelsero due.

20170404 fumetto la mareaLa prima storia parlava di Vieste. Si intitola “La Marea”, come la marea che ci sommerge quando in preda alle mille cose da fare durante la stagione estiva, non riusciamo più a respirare. L’ossigeno che ci manca è la nostra vita privata, i nostri interessi, l’amore. Questa storia racconta di un bagnino che ha deciso di innamorarsi nel periodo sbagliato: il mese di agosto. Coprotagonista della storia: il Pizzomunno. Il monolite avrà un ruolo importante, e non servirà a fare da semplice sfondo alla storia.

Sebbene il soggetto della storia sia mio, il grosso del lavoro di sceneggiatura è stato fatto da Giorgio, aiutato dai disegni di Angela Allegretti, matita storica del Giornalino. Ma tranquilli, la mia mano è presente anche se in versione ridotta.

La seconda storia è “Il fiore e la serpe: l’uomo che uccise Federico II”. Per tutti Federico II è lo stupor mundi, ma tra i vari, era anche conosciuto come il martello del mondo. Questo aspetto dell’imperatore mi ha sempre affascinato. Tutti noi lo conosciamo come un mecenate, ma ci sono tanti lati oscuri della sua storia. Poco conosciuti. Nella mia storia, i riflettori sono puntati proprio su quest’ultimi. Un’altra cosa che non ho mai amato, sono i fumetti storici. La storia è interessante, ma certe volte viene narrata in maniera troppo didascalica. Ho cercato di narrare quindi la parte più oscura della vita di Federico II: la sua morte. Gli ultimi suoi giorni per l’esattezza. Una miriade di flashback tessono una storia che ha più il sapore di un western pulp che di un fumetto storico classico.

Per questo volume, non solo il soggetto ma soprattutto la sceneggiatura sono tutta farina del mio sacco. Ovviamente tutto sotto l’occhio vigile di Giorgio, che dall’alto della sua esperienza in Bonelli e su Topolino mi ha permesso di camminare sulle gambe e non sbagliare mai strada. In questo fumetto credo di aver osato tanto, ma non avrei mai potuto osare se non ci fosse stato al mio fianco Mattia Sanse. Un ragazzo (giovanissimo), anche lui esordiente, ma dal talento che sicuramente lo porterà fra i grandi. Il mio desiderio? Arrivare al giorno in cui potrò citare il Pippo nazionale e poter dire “l’ho scoperto io”. Sarebbe la soddisfazione più grande.

No, forse la soddisfazione più grande sarebbe quello di raccontare delle belle storie. Ma questo dovrete dirmelo voi. Io nel frattempo, scaramanticamente, incrocio le dita.

Francesco Olivieri, ma per tutti sono Frekt

Pubblicato in Cultura

Il S.I.B. ha programmato alcuni incontri pubblici su tutto il territorio nazionale a beneficio non solo dei propri Soci, ma di tutti gli imprenditori balneari, per confrontarsi e condividere le strategie in tema di concessioni demaniali marittime, ddl di riforma, Direttiva Bolkestein, rapporti con il Governo ecc. ecc. Tra i relatori interverranno anche parlamentari, ministri, e personaggi politici di spicco sia nazionali che locali. Il calendario degli eventi è provvisorio e continuamente aggiornato.
SIB PUGLIA – ASSEMBLEA BALNEARI. PARTECIPA ANTONIO CAPACCHIONE, VICE PRES. VICARIO SIB

4 APRILE – VIESTE
5 APRILE – LESINA
6 APRILE – MANFREDONIA

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Noi sappiamo cosa fanno uomini e donne in paradiso...a PUGNOCHIUSO.

PUGNOCHIUSO ricevimenti , organizza il tuo Matrimonio in uno scenario d’incomparabile bellezza, un’esperienza unica da vivere in perfetta sintonia con la natura.

Potrai scegliere la soluzione più congeniale al tuo matrimonio e noi cureremo ogni dettaglio con proposte personalizzate, ne faremo un momento indimenticabile.

PUGNOCHIUSO RICEVIMENTI sa rendere speciale ogni momento della tua vita.

Pugnochiuso Ricevimenti è a Vieste in località Pugnochiuso.

Visita il nostro sito web : WWW.pugnochiuso.com e richiedi il preventivo

Oppure chiama allo 0884 922211

------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

Il futuro del passato è un tema mai trattato.
A Vico del Gargano c’è chi ha la memoria corta e chi, invece, cerca di renderla viva e partecipata.
È questo lo scopo della passeggiata domenicale organizzata dai locali circoli di Sinistra Italiana, Pd e UdC, che ha condotto un gruppo di persone alla scoperta dei suggestivi vicoli del centro storico, scrigno di tesori storico-artistici che meriterebbero maggiore fortuna e attenzione di quanta viene loro dedicata dall’attuale amministrazione comunale.
La camminata non è stata solo didattica-educativa, ma ha avuto anche uno scopo propositivo che ha coinvolto i partecipanti, facendoli diventare promotori di un territorio da tutelate e valorizzare.
Le proposte sono diventate piattaforma per gli organizzatori della giornata per elaborare un breve elenco di iniziative, di seguito riportato, da programmare per la rinascita del borgo antico:
1) Conoscere le regole attraverso le quali edificare e/o restaurare una casa del centro storico;
2) Attivare una pagina web istituzionale dove reperire le informazioni e documentazione sui regolamenti comunali;
3) Promuovere il decoro e l’arredo urbano del centro storico;
4) Organizzare una campagna d’informazione nelle scuole;
5) Istituire tavoli di educazione civica per la valorizzazione del centro storico;
6) Favorire la costituzione di un gruppo di studio per individuare, in collaborazione con la Regione Puglia, forme di accesso a risorse finanziarie, per il recupero del centro storico;
7) Realizzare processi di fruizione e vivibilità del centro storico, anche attraverso la rinascita di piccole botteghe e attività artigianali che potrebbero fruire di agevolazioni fiscali da parte del Comune;
8) Istallare cestini e panchine nuove, potenziare la segnaletica con tabelle illustrate - aggiornate e provvedere alla creazione di percorsi ad hoc, al fine di offrire ai turisti un itinerario preciso da seguire;
9) Attivare eventi e manifestazioni per animare il centro storico nel 400esimo anno dell’anniversario di San Valentino come Patrono di Vico del Gargano;
10) Inserire il “Museo delle arti e della cultura contadina Trappeto Maratea” alla giornata nazionale dei piccoli musei, in programma il 18 Giugno.
Dieci punti da cui partire insieme. Dieci punti per rinascere. Dieci punti per rendere il centro storico di Vico del Gargano un vero e proprio patrimonio da valorizzare. Dieci punti per vincere l’indifferenza amministrativa.

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Politica

 

PREMESSO che con delibera della Giunta Comunale N.22 del 21.02.2017, esecutiva ai sensi di legge, è stata impartita al Dirigente Amministrativo (Servizio Affari del Personale), la direttiva di procedere all’assunzione di N.8 Operatori di Polizia Locale – cat.C1 – a tempo determinato e parziale 50%, per il periodo 15 giugno – 15 settembre c.a.;

CHE, in esecuzione della citata direttiva, con propria determina N.94 del 02.03.2017 si è indetta una Selezione Pubblica, per esami, per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione dei riferiti N°8 Operatori di Polizia Locale – cat.C1 – a tempo determinato e parziale 50% (18 ore settimanali), per il periodo 15 giugno – 15 settembre;

CHE con il predetto atto si è riservato N.1 posto ai militari delle FF.AA. ai sensi dell’art.1014, comma 1 e 3 e dell’art.678 comma 9 del D.Lgs. 66/2010;

CHE il relativo avviso è stato pubblicato all’albo pretorio on-line del Comune di Vieste, per una durata di quindici giorni, nonché sul sito dell’ente – www.comune.vieste.fg.it nella sezione Amministrazione trasparente – bandi di concorso;

ATTESO che ai sensi dell’art.20, comma 6, allegato b del vigente Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi approvato con deliberazione di Giunta Comunale n.77 del 02/05/2011, “l’ammissione o la non ammissione alla selezione dei candidati è disposta con determinazione del soggetto di cui al precedente art.17, comma 1, (Responsabile del settore personale).....”;

ESAMINATO l’elenco delle istanze pervenute e dichiarato che non sussistono rapporti di parentela o di affinità od incompatibilità tra il sottoscritto ed i partecipanti ai sensi degli artt. 51 e 52 del C.P.C.;

CHE all’uopo sono pervenute le domande dei seguenti nominativi (che si riportano in ordine alfabetico, con indicazione della lingua prescelta, eventuale riserva e figli a carico):

GLI AMMESSI

1 ADDONIZIO GIANCARLA NAPOLI – 25/12/1980 INGLESE

2 ANTOLINO ROSITA MILANO – 20/11/1977 INGLESE 1

3 ARMILLOTTA FRANCESCA SAN GIOVANNI ROTONDO – 19/05/1992 INGLESE

4 ARMILLOTTA GABRIELE SAN GIOVANNI ROTONDO – 22/09/1985 INGLESE

5 ASCOLI SANTE SAN GIOVANNI ROTONDO – 11/01/1994 FRANCESE

6 AZZARONE NICOLA SAN GIOVANNI ROTONDO – 27/01/1984 FRANCESE

7 BEVILACQUA LUISA SAN GIOVANNI ROTONDO – 24/09/1990 INGLESE

8 BOCCAMAZZO MARIA GRAZIA FOGGIA – 25/08/1992 INGLESE

9 CAFISO ELENA MANDURIA – 30/04/1985 INGLESE

10 CAMPANIELLI FABIO S.MARCO IN LAMIS – 31/10/1991 INGLESE

11 CANDIANI GIUSEPPE SAN GIOVANNI ROTONDO – 30/03/1990 INGLESE

12 CARIGLIA GRAZIA SAN GIOVANNI ROTONDO – 04/02/1986 TEDESCO 2

13 CARLINO LUCA CHIVASSO – 03/06/1981 INGLESE

14 CARLUCCI MANUEL CAMPOBASSO – 07/10/1988 INGLESE

15 CAVALIERE MICHELE SAN GIOVANNI ROTONDO – 07/08/1982 INGLESE

16 CHIARAMONTE GAETANO SAN GIOVANNI ROTONDO – 03/10/1995 INGLESE

17 CICCO ANTONELLA ACQUAVIVA DELLE FONTI -14/06/1989 INGLESE

18 CICCOMASCOLO SIMONA SAN GIOVANNI ROTONDO – 18/06/1992 INGLESE

19 CIRILLO MARIANNA FOGGIA – 01/02/1991 INGLESE

20 CIUFFREDA LUCIA ELIZABETH ELISABETH (USA) – 26/11/1992 INGLESE

21 CIUFFREDA ROBERTO CARLO GLEN RIDGE (USA) – 11/09/1996 INGLESE

22 COLANGELO ROBERTA SAN GIOVANNI ROTONDO – 15/03/1980 INGLESE 2

23 CORRICELLI MIRIAM MANFREDONIA – 28/10/1997 INGLESE

24 CUCCHIARA NICOLA BARI – 15/06/1992 INGLESE

25 CUOZZO DOMENICO SAN GIOVANNI ROTONDO – 09/04/1992 INGLESE

26 D’AMORE GIANLUCA BARI – 16/03/1991 INGLESE

27 D’ANGIULLI SIMONA TARANTO – 10/05/1979 INGLESE

28 DELL’ERBA CARLO SAN GIOVANNI ROTONDO – 01/02/1986 INGLESE

29 DI GERONIMO ALESSANDRA FOGGIA – 24/04/1982 INGLESE

30 DI GERONIMO FRANCESCO FOGGIA – 15/03/1988 INGLESE

31 DI LAZZARO VALENTINA AGNONE – 21/05/1985 INGLESE

32 DI LEGGE MARIAROSARIA VIESTE – 21/02/1979 INGLESE

33 DI LORENZO DOMENICO ACQUAVIVA DELLE FONTI- 09/09/1991 INGLESE

34 DI MAURO MARILINA SAN GIOVANNI ROTONDO – 22/06/1983 INGLESE

35 DIMAURO NICOLA SAN GIOVANNI ROTONDO – 23/12/1995 INGLESE

36 DI NANNA ROSSELLA ACQUAVIVA DELLE FONTI – 21/06/1996 INGLESE

37 DIRODI CLAUDIA VIESTE – 26/05/1976 INGLESE 2

38 DIRODI SANTE SAN GIOVANNI ROTONDO – 22/04/1995 INGLESE

39 DONADIO MARIA SAN GIOVANNI ROTONDO – 02/01/1993 INGLESE

40 D’URSO GIANDOMENICO GROTTAGLIE – 02/05/1988 INGLESE

41 ERCOLINO MAURIZIO SAN GIOVANNI ROTONDO – 03/06/1990 TEDESCO

42 ESPOSITO LUIGI MANFREDONIA – 13/07/1990 INGLESE 2

43 ESPOSITO NUNZIA ANCONA – 21/09/1982 INGLESE

44 ESPOSTO MATTEO SAN GIOVANNI ROTONDO – 31/10/1989 TEDESCO

45 FIORILLI GIANCARMINE FOGGIA – 14/03/1985 INGLESE

46 FIORUCCI FABIO GUBBIO – 23/08/1984 INGLESE 2

47 FORTE ALESSANDRA MONCALIERI – 07/03/1982 INGLESE

48 FRASCOLLA STEFANO SAN GIOVANNI ROTONDO – 14/07/1983 INGLESE

49 FUSANO MARIA RITA BARI – 27/02/1992 INGLESE

50 FUSARO RITA CONVERSANO – 04/06/1983 INGLESE

51 GENTILE MICHELE SAN GIOVANNI ROTONDO – 15/04/1982 INGLESE

52 IANNELLI GIUSEPPE SAN GIOVANNI ROTONDO – 08/04/1993 INGLESE SI

53 LAPROCINA ROSSELLA SAN GIOVANNI ROTONDO – 06/10/1992 INGLESE 1

54 LAGUARAGNELLA LUCIA MONOPOLI – 25/01/1983 FRANCESE

55 LANGI ROSA PIA SAN GIOVANNI ROTONDO – 17/11/1997 INGLESE

56 LAPROCINA LUCREZIA SAN GIOVANNI ROTONDO – 03/01/1992 INGLESE SI

57 LAURIOLA CHIARA LUCIA FOGGIA – 04/04/1990 INGLESE SI

58 LEAHU VERONICA JORA DE JOS ORMEI (MD) – 27/07/1980 INGLESE 2

59 LIZZA SAVERIO FOGGIA – 11/07/1985 INGLESE

60 LO GRECO ANNA CONVERSANO – 30/06/1976 INGLESE

61 LOMBARDI DANIELE MARIO BRINDISI – 28/04/1981 INGLESE

62 LOMBARDI GELSOMINA VALERIA BARI – 09/03/1987 INGLESE

63 LO RUSSO MARIA CRISTINA FOGGIA – 26/08/1979 INGLESE

64 LO RUSSO STEFANO DANIELE FOGGIA – 27/04/1978 INGLESE

65 MARTINETTI ALESSIO FOGGIA – 12/04/1989 INGLESE

66 MASIELLO ANNAPAOLA ACQUAVIVA DELLE FONTI – 03/11/1993 INGLESE

67 MASTROROCCO MICHELA S.VITO AL TAGLIAMENTO-19/12/1989 INGLESE

68 MICELLI BARBARA FOGGIA – 05/12/1988 INGLESE 2

69 MIONE NICOLETTA SAN GIOVANNI ROTONDO – 04/03/1981 INGLESE 1

70 MONACIS NICOLA SAN GIOVANNI ROTONDO – 17/02/1994 INGLESE

71 MONACO FEDERICO MANFREDONIA – 11/06/1996 INGLESE

72 NOTARANGELO DOMENICO PIO SAN GIOVANNI ROTONDO – 10/09/1977 INGLESE

73 NOTARANGELO VINCENZA FOGGIA – 17/07/1986 INGLESE

74 NUZZO FEDERICO FOGGIA – 14/01/1989 INGLESE

75 ORLANDINO FRANCESCO SAN GIOVANNI ROTONDO – 04/06/1983 INGLESE

76 PACIFICO MARIA OSTUNI – 04/11/1982 INGLESE 1

77 PAGANO MONICA SAN GIOVANNI ROTONDO – 30/08/1991 INGLESE

78 PAGANO NICOLA SALERNO – 14/09/1985 INGLESE

79 PASTORE DANIELE SAN GIOVANNI ROTONDO – 29/07/1994 INGLESE

80 PECORELLI MARIANNA SAN GIOVANNI ROTONDO – 12/04/1996 INGLESE

81 PELLEGRINO DOMENICO FOGGIA – 25/02/1995 INGLESE

82 PENNA LUIGI SAN SEVERO – 24/05/1991 INGLESE

83 PERRONE MICHELE GIULIANO SAN SEVERO – 19/09/1983 FRANCESE

84 PRENCIPE ANNA LUCIA MANFREDONIA – 01/09/1986 INGLESE

85 PRENCIPE MICHELE FOGGIA – 06/01/1992 INGLESE

86 PROCACCIO ANTONIO TRIGGIANO – 13/12/1991 INGLESE SI

87 PRUDENZA LUCIA SAN GIOVANNI ROTONDO – 07/05/1991 INGLESE

88 QUITADAMO ERIKA MANFREDONIA – 10/10/1992 INGLESE

89 RAGNO ANASTASIA SAN GIOVANNI ROTONDO – 17/02/1991 INGLESE

90 RAGNO GABRIELE FOGGIA – 16/06/1988 INGLESE

91 RANALLI CARMELA VIESTE – 12/07/1979 INGLESE 1

92 RICCI CRISTINA GALLARATE – 21/05/1978 INGLESE 1

93 RINALDI GIANFRANCO SAN GIOVANNI ROTONDO – 26/06/1990 INGLESE

94 RINALDI LUCA SAN GIOVANNI ROTONDO – 04/06/1997 INGLESE

95 RIPA MARICA TARANTO – 01/02/1986 INGLESE

96 RIZZI GABRIELLA BARLETTA – 17/11/1985 INGLESE

97 RIZZI GRAZIANA BARI – 07/02/1990 INGLESE

98 RUGGIERI GIOVANNI SAN GIOVANNI ROTONDO – 02/07/1988 INGLESE SI 1

99 RUSSO MARIO KAUFBEUREN (GERMANIA)-12/10/1981 TEDESCO

100 RUGGIERI MATTEO SAN GIOVANNI ROTONDO – 11/03/1985 INGLESE SI

101 SANTORO IGNAZIO SAN GIOVANNI ROTONDO – 11/11/1992 INGLESE

102 SANTORO MATTEO SAN GIOVANNI ROTONDO – 29/05/1984 INGLESE

103 SCALA ALESSIO CASTELLANETA – 10/03/1986 INGLESE

104 SCANO DANILO SAN GIOVANNI ROTONDO – 11/04/1994 INGLESE

105 SCIANNAME’ LIBERANTONIO PIO SAN GIOVANNI ROTONDO – 03/04/1985 INGLESE

106 SCIARRA FEDERICA SAN GIOVANNI ROTONDO – 05/10/1993 INGLESE

107 SCOCCO DANIELE TORINO – 14/07/1987 INGLESE

108 SICURO IDA SAN GIOVANNI ROTONDO – 26/10/1978 INGLESE

109 SOMMA ANDREA GRAGNANO – 10/08/1989 FRANCESE

110 SPALATRO BARTOLOMEO NAPOLI – 13/01/1983 INGLESE

111 STURCHIO FRANCESCO SAN GIOVANNI ROTONDO – 08/05/1989 INGLESE SI

112 TANCREDI CARMELA PIA SAN MARCO IN LAMIS – 18/10/1985 INGLESE

113 TARONNA SILVIA MANFREDONIA – 01/04/1993 INGLESE 1

114 TATALO LOREDANA SAN GIOVANNI ROTONDO – 16/04/1982 INGLESE

115 TATALO TOMMASO SAN GIOVANNI ROTONDO – 14/09/1992 INGLESE

116 TATALO VINCENZINO SAN GIOVANNI ROTONDO – 24/11/1980 INGLESE 2

117 TOMAIUOLO ALESSIO SAN GIOVANNI ROTONDO – 20/12/1989 INGLESE SI

118 TOTARO CHIARA OSIMO – 08/05/1990 INGLESE

119 TROIA MARCO SAN GIOVANNI ROTONDO – 02/07/1996 INGLESE

120 TROIA SANTE MANFREDONIA – 13/07/1996 INGLESE

121 TROISI ANDREA SAN GIOVANNI ROTONDO – 01/07/1986 INGLESE

122 TROTTA GAETANO MANFREDONIA – 14/12/1989 INGLESE 1

123 VAIRA GIULIO SAN GIOVANNI ROTONDO – 05/04/1997 INGLESE

124 VALENTINO PIERLUIGI CONVERSANO – 28/03/1979 INGLESE SI

125 VECCHIO GIUSEPPE GROTTAGLIE – 22/08/1988 INGLESE

126 VECCHIO VERDIANA MANDURIA – 01/02/1980 INGLESE

127 VETRANO ALESSIO SIRACUSA – 05/05/1980 INGLESE 1

128 VITALE MATTEO VIMERCATE – 30/04/1983 INGLESE

129 VITULANO MARCO MANFREDONIA – 24/05/1985 INGLESE

130 VOCCIA DURANTE POMPEI – 20/04/1978 INGLESE

Sulla base delle motivazioni in premessa, di dichiarare escluso per motivazioni non sanabili – ai fini della selezione pubblica in oggetto il candidato MANUPPELLI Andrea Ettore – la domanda di partecipazione non riporta la firma in calce e non è stata allegata la fotocopia di un documento di identità valido.

Dare atto che si provvederà, entro il 28 Aprile 2017, ai sensi e per gli effetti del bando di concorso, a comunicare la sede e l’ora della selezione mediante pubblicazione all’albo on line e sul sito internet comune.vieste.fg.it sotto il link Amministrazione trasparente – bandi di concorso, con precisazione che “la detta pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti. I candidati che non si presenteranno nella sede, nel giorno e nell’ora stabiliti per la selezione dovranno ritenersi esclusi dal concorso. I candidati per essere ammessi alle prove d’esame devono presentarsi muniti di idoneo documento di riconoscimento in corso di validità”.

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Anche quest’anno sarà il quartiere fieristico di Foggia ad ospitare il Nature Show, l’unico evento del Sud Italia dedicato agli appassionati della natura e dello sport all’aria aperta. La manifestazione, che si svolgerà dal 7 al 9 aprile in sette padiglioni espositivi e dieci ettari di area esterna, gode del supporto di Comune, Provincia di Foggia, Parco Nazionale del Gargano, CNR e Regione Puglia che, con l’Assessorato alle risorse agroalimentari, sarà presente all’evento con un intero padiglione dedicato alle eccellenze pugliesi. È stato proprio un video messaggio dell’Assessore Regionale Leonardo Di Gioia (che venerdì 7 aprile alle 15.30 inaugurerà l’edizione 2017 del Nature Show) ad aprire la conferenza stampa di presentazione dell’evento, svoltasi questa mattina a Palazzo Dogana. “La Regione quest’anno si è impegnata ancor più rispetto alla passata edizione – ha dichiarato Di Gioia - proprio per dare una visibilità regionale e nazionale ad un evento importante ed ambizioso per l’intero territorio e che può valorizzare il quartiere fieristico che deve tornare ad essere, così come lo è stato in passato, un luogo centrale nelle dinamiche economiche della provincia di Foggia”.
Alla conferenza stampa hanno partecipato Michele Varraso, amministratore della VARRASO EVENTI che organizza il Nature Show, Potito Belgioioso, commissario dell’Ente Fiera di Foggia; Mario Basile, presidente A.T.C. Foggia; Anna Zuzzaro, componente Nazionale Italiana femminile di surfcasting; Giuseppe Roberto, Presidente Consorzio eSPORTiamo Foggia; Davide Strinati, segretario dell’Associazione Imperiales Friderici II e Michele Corcio, Presidente Cooperativa sociale “Louis Braille” di Foggia.
Anche l’Ufficio Nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Conferenza Episcopale Italiana ha manifestato forte interesse per l’unicità dell’evento durante il quale piccoli e grandi potranno cimentarsi in esperienze formato “outdoor” come arrampicata, zip-line, e softair. Nell’area esterna saranno allestiti percorsi bike, motocross e go-cart e si potranno ammirare in esposizione aeromodelli, simulatori di volo e giostre dinamiche. Un’intera area boschiva ospiterà un grande parco avventura dove i più piccoli potranno ammirare da vicino animali selvatici e partecipare a dimostrazioni pratiche di lavorazione del latte e preparazione di formaggi.
“Il Nature Show – ha dichiarato l’organizzatore Michele Varraso- non è una semplice fiera in cui assistere ad una esposizione, ma un parco-fiera in cui il visitatore stesso diventa protagonista attivo. Il nostro intento è stupire e far divertire il pubblico che speriamo raggiunga numeri importanti”.
Sport, laboratori di modellismo e di teatro, mostre, esibizioni musicali, ma anche escursioni culturali saranno proposte dal Consorzio eSPORTiamo Foggia, che parteciperà al Nature Show con due padiglioni in cui tutti avranno la possibilità di cimentarsi in diverse discipline come calcio, baseball, basket, softair, dama, scacchi, ping pong, arti marziali, boxe e scherma. In un’ampia area esterna sono previste anche esibizioni di Tuning, mostre di auto e moto e percorsi natura. Nei padiglioni 19 e 21 grande attenzione sarà riservata al mondo delle disabilità. Un presidio permanente, garantito dall’associazione “Diversamente Abili”, metterà a disposizione personale specializzato che potrà offrire il giusto supporto alle famiglie. Il Consorzio eSPORTamo Foggia ha previsto - grazie ad un servizio navetta – visite guidate nella Foggia sotterranea (Ipogei), alla Chiesa dei Morti e finanche al Parco Archeologico di Santa Maria di Siponto dove si potrà ammirare da vicino la straordinaria installazione metallica dell’artista Edoardo Tresoldi, appena insignita del prestigioso premio Francovich.
L’evento è ormai un punto di riferimento per gli amanti della pesca sportiva e soprattutto della caccia che potranno apprezzare da vicino gli ultimi modelli di armi e munizioni prodotti dai migliori marchi internazionali, uno su tutti la Benelli che quest’anno, proprio al Nature show ed in esclusiva nazionale, celebrerà i cinquant’anni di attività. Per l'occasione sono state allestite dieci linee di tiro che permetteranno ai visitatori di provare le nuove armi Benelli con il tiro al piattello ed il tiro ad elica. Ogni mezz’ora è prevista anche una navetta che effettuerà i collegamenti con le vicine linee di tiro di via Troia. Al Nature Show si discuterà anche sul tema “Il ruolo degli ATC dopo la riforma regionale” nel corso del convegno in programma l’8 aprile alle 16.30 nel Sala Congressi della Fiera, e al quale parteciperà anche il presidente della Regione Michele Emiliano.

Al Nature Show i visitatori potranno compiere anche un viaggio nell’era di Federico II, grazie all’Associazione Imperiales Friderici II che trasformerà il padiglione 20 in un Villaggio Medievale che riproporrà spaccati della vita quotidiana del XII e XIII secolo. Sarà allestito un vero mercato delle arti e dei mestieri ed un accampamento militare, con tanto di mobilia, suppellettili e rastrelliere per le armi. Il visitatore potrà assistere a simulazioni di combattimenti di scherma, azioni dinamiche di tiro con l’arco storico e coreografie di danza orientale, e sarà coinvolto direttamente con diversi giochi da tavolo. Per i più piccoli è prevista anche la cerimonia di addobbamento a cavaliere che consiste, dopo aver indossato scudo e spada, nel ricevere la dignità cavalleresca entrando simbolicamente a far parte dell’ordine dei cavalieri dell’Esercito di Federico II.

Il Villaggio Medievale del Nature Show sarà senza barriere grazie al supporto della Cooperativa sociale “Louis Braille” di Foggia che, con la Sezione Provinciale dell’Unione Italiana Ciechi, fornirà il giusto supporto per consentire anche a non vedenti e ipovedenti di partecipare attivamente all’evento grazie ad un percorso tattile guidato. “Siamo davvero grati per questa opportunità– ha dichiarato Michele Corcio in conferenza stampa- perché pensare ai disabili fa compiere un salto di qualità all’evento e all’intera città in termini di inclusione sociale”.

La fiera si potrà visitare dalle 15.30 alle 20.00 di venerdì 7 aprile e dalle 9.00 alle 20.00 nel week-end dell’8 e 9 aprile. Il costo del biglietto è di 8 euro (accesso gratuito per i bambini fino a 12 anni), acquistabile dal sito Booking show (www.bookingshow.it) o direttamente presso il quartiere fieristico.

Pubblicato in Manifestazioni
Pagina 1 di 3

Ondaradio consiglia...

Osteria degli Archi

Reporter della tua città

26 Aprile 2017 - 17:16:09

“Reporter della Tua Città/ “Escluso senza ragione dalla banda musicale” (2). La replica del presidente dell’Associazione Bandistica “Paolo Rinaldi”.

Il giorno 25 aprile corrente mese, sfogliando le notizie pubblicate sul sito di ONDA RADIO, mi imbattevo nella lettura di un articolo pubblicato nella stessa data avente il…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005