Articoli filtrati per data: Giovedì, 13 Aprile 2017 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

La Pasqua di Despar è piena di sorprese.

GIOIOSAMENTE PASQUA - La gioia della primavera esplode in questo Ricettario, che mette da parte le tinte tenui dell'inverno per sorprenderti con i colori solari e i gusti autentici dei prodotti di stagione. Quei gusti che ti condurranno a (ri)scoprire il territorio.
Grazie ai cinque menu proposti in questo Ricettario puoi interpretare la Pasqua assecondando esigenze distinte:
- Menu Gourmet, per esprimersi sulle note proposte in esclusiva per noi dallo chef stellato Felice Sgarra;
- Menu della Tradizione, per chi aderisce al senso autentico della Pasqua;
- Menu Light, per vivere una Festa a cuor leggero;
- Menu Bambini, per fare dei più piccoli i grandi protagonisti del pranzo pasquale.
Infine, per concludere in bellezza, troverai un approfondimento sulle più dolci espressioni con cui la cucina regionale del Centro e del Sud Italia onora la Pasqua.
"Gioiosamente Pasqua" è solo il primo di una serie di preziosi Ricettari da collezione, realizzati con la collaborazione esclusiva di figure di spicco nel mondo della ristorazione e che noi di Despar Centro Sud abbiamo scelto di omaggiare a te a tutti i nostri clienti.
Per aiutarti a riempire di gioia i tuoi momenti di Festa e a riscoprire il significato più intimo, quel significato che sceglierai tu di darvi.

Pubblicato in Avvisi

La rosa sboccia anche tra le crepe del cemento...

Fatelo anche voi inviando il tutto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con foto e titoli associati, noi li pubblicheremo il prima possibile.

Alessia Campaniello
Carmela Clemente

3°A Liceo Scientifico

Il bando ha una notevole importanza perché destinato a sostenere gli interventi di diversificazione delle attività agricole: turismo, ristorazione, didattica, valorizzazione e promozione dell’ambiente e del paesaggio rurale, attività di carattere socio-sanitario. Si tratta di interventi riconducibili alla cosiddetta agricoltura sociale: servizi dedicati a persone svantaggiate e in condizioni di fragilità, con attività, per esempio, di pet-terapy, orti e campi sociali; attività finalizzate alla riabilitazione sociale. Finanziati anche interventi per la produzione di energia da fonti rinnovabili.
I beneficiari che potranno usufruire del bando sono agricoltori o loro aiutanti familiari qualora componenti di un’impresa familiare, in forma singola o associata.
Sono ammessi al sostegno investimenti materiali e immateriali relativi alla fornitura di ospitalità agrituristica, fornitura di servizi socio-sanitari, offerta di servizi educativi, ricreativi e didattici, produzione di energia da biomasse. Il contributo è pari al 50% della spesa ammessa a finanziamento.
L’investimento, comprese le spese generali, non deve essere inferiore a 30.000 euro e non superiore a 400.000 euro.

Pubblicato in Ambiente

Si informa che a breve saranno disponibili gli itinerari relativi a 34 sentieri, mappati con tecnologia gps, su piattaforma multimediale, per una loro consultazione sia on-line che off-line. In funzione dell’ottimizzazione della fruibilità del territorio e del corretto funzionamento dell’applicativo, si ritiene opportuno chiedere nuovamente informazioni (dopo averlo già fatto in sede di progettazione dell’applicazione), prima dell’inaugurazione delle mappe, alla comunità garganica ed alle associazioni circa lo stato fisico attuale dei tracciati e, quindi, la loro effettiva percorribilità.
Il sistema ha la caratteristica di essere facilmente modificabile, con la possibilità di inserimento di altri punti di interesse, oltre quelli già presenti, o di altri percorsi.
Ogni segnalazione deve essere inoltrata alla mail istituzionale dell’Ente Parco: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Ambiente

Domani, alle ore 11:00 presso il Centro Visite del Parco Nazionale del Gargano, in Borgo Celano, sarà costituito il Comitato Etico-Scientifico del Centro Visita Borgo Celano – Museo Paleontologico dei Dinosauri Borgo Celano. Ne fanno parte: Ente Parco Nazionale del Gargano, Comune di San Marco in Lamis, Gruppo Speleologico Montenero” s.r.l.s. Soggetto gestore del Centro visita Borgo Celano – Museo Paleontologico e dei Dinosauri Borgo Celano. Al Comitato Etico Scientifico vengono affidati compiti in ordine alla valutazione del piano di gestione per Centro visita Borgo Celano.

Pubblicato in Ambiente

«Con il riordino del demanio gli stranieri potrebbero gestire le nostre spiagge, ma noi italiani non potremmo fare lo stesso con molte di quelle estere». Così il vicepresidente vicario di Feder­turismo, Marina Lalli. È forte la preoccupazione fra gli imprenditori del turismo balneare nazionale e pugliese per la il Ddl delega di «Revisione e riordino del demanio», attualmente all'esame del legislatore. Motivo di tale preoccupazione è il fatto che il disegno di legge delega consentirebbe anche ad operatori di altri Paesi concorrenti di acquisire la gestione delle nostre spiagge, senza che vi sia per le imprese italiane la possibilità di fare altrettanto in altre aree costiere d'Europa. Per far sentire la loro voce e discutere delle prospettive del turismo balneare, legate anche allo sviluppo dei porti turistici, gli imprenditori pu­gliesi del settore - convocati da Massimo Salo­mone (Sezione Turismo-Confindustira Bari-Bat) - si sono riuniti nella sede dell' Associazione degli industriali di Bari, alla presenza dei vertici nazionali delle organizzazioni di ca­tegoria. il Presidente di Assomarinas Roberto Perocchio è stato esplicito: «nel 2008 riuscivamo ad avere 34mila patenti nautiche, quelli che entravano nel settore per passione. Nel 2012 si sono drasti­camente ridotte a 27mila e nel 2015 sia­mo a 12mila. Nel 2008, in condizioni di economia normale, avevamo 4mila lea­sing nautici», La sua analisi: «la classe media si è fortemen­te ridimensionata. La situazione dei porti turistici si è an­che. aggravata a cau­sa del gravissimo contenzioso sui ca­noni demaniali». Un esempio: «in Puglia abbiamo situazioni paradossali con un contenzioso iniziato nel 2008. La Corte Costituzionale ha stabilito che lo è libero di elevare i canoni delle concessioni a piacimento e al più bisognerà considerare che non è stata ricevuta una struttura ma un’area nuda su cui realizzare un investimento per un nuovo porto». Con i suoi 441 stabilimenti balnearie circa 900 km di costa la Puglia sarebbe particolarmente col­pita da questo provvedimento. Perocchio ha concluso: «esprimiamo profonda contrarietà al ddl di revisione e riordine del demanio. Rischia di modificare unilateralmente in Europa le condizioni di accesso al mercato senza mettere le imprese in condizioni di investire per sviluppare la propria attività”. Il presidente di Assobalneari Fabrizio Licordali ha ricordato l’esempio spagnolo. Nel 1988 il governo blocca per decreto ogni edificazione sulla costa oggetto: di una. cementificazione sel­vaggia. Vengono espropriati tutti gli immobili realizzati ­non solo da cittadini spagnoli ma anche da stranieri. “Il legislatore – spiega Licordari - sceglie di dare in contropartita ai concessionari un pe­riodo di godimento di 30 anni, ossia fino al 2018». All'avvicinarsi della scadenza è iniziata un'azione da parte di lobby che si rivolgono all'UE auspicando una revisione degli espropri. «Con un comunicato stampa del vice commissario UE alla giustizia nel 2012 si prevede una proroga delle concessioni esistenti da un minimo di 30 ad un massimo di 75 anni». Ugo Patroni Griffi, neo-pre­sidente dell'Authority dei porti pugliesi: «c'è un mercato maturo del turismo balneare che ha una sua esigenza funzionale alla creazione di valore del territorio e del bene pubblico che non è adegua­tamente considerata dal legislatore». Questo, per il professore, «potrebbe comportare la perdita o la dispersione di un notevole valore pubblico di in­vestimenti, know-how, attrattività dei territori». Infine, «è un settore iper-regolamentato nel quale confluiscono discipline e diverse attività tutorie, per gli operatori è diventato asfittico e inestricabile».

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

Il ciclo raduno 2017 è organizzato dal coordinamento regionale FIAB Onlus - Federazione Italiana Amici della Bicicletta e si svolgerà quest’anno con una tregiorni (ponte dal 23 al 25 aprile) con base sul lago di Lesina. Cicloturisti provenienti dalle associazioni FIAB di tutta la Puglia percorreranno, a passo lento, la zona dei laghi di Lesina e Varano, tra il mare e la montagna del Gargano, a contatto con l’ecosistema marino e lacustre e le tradizioni locali di costume e culinarie.
Il programma prevede partenza da Foggia domenica 23 aprile, con sosta a San Severo al MAT e all’archivio SPLASH! Andrea Pazienza. I due giorni successivi saranno dedicati alla visita e alla conoscenza della civiltà lagunare e dei laboratori di pesca antichi e moderni, con passeggiate e gite in barca, ed una tavola rotonda sul tema del turismo sostenibile, attivo e accessibile su cui il Comune di Lesina sta puntando sempre più ultimamente grazie a passerelle, sentieristica e barche utilizzabili anche in carrozzina.
Durante gli itinerari giornalieri, verranno percorsi tratti dell’itinerario BicItalia 6 Ciclovia Adriatica, interessati da un futuro progetto di Ciclovia dei Laghi del Gargano. Il cicloraduno è una manifestazione rivolta ai soci FIAB, ma è possibile aderire partecipando liberamente anche a singoli itinerari giornalieri. Tutte le informazioni sono sul sito www.cicloamicifoggia.it.

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!
INFO & ORDINI 0884/270631
GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

A Vieste, martedì 11 Aprile, nel palazzo di città, si è aperta ufficialmente la campagna elettorale delle primarie del Pd di Michele Emiliano.
A fare il cerimoniere e gli onori di casa il Sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti, Guest Star Raffaele Piemontese, assessore regionale al Bilancio (delegato dal Presidente) ormai di casa nel palazzo e perfettamente a suo agio fra i civici di Viesteseitu, Supporting Actors il direttore generale Vito Piazzolla, il direttore del dipartimento di promozione della salute della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti, il dirigente della sezione Strategia del Governo dell’offerta dei servizi per la salute Giovanni Campobasso
L’allegra compagnia si è riunita e ha messo in scena la commedia più classica della politica parolaia dal titolo :”Annunciazione! Annunciazione!”

Gli astanti al calar del sipario sono tornati a casa con molti dubbi a causa della nebulosità della sceneggiatura nonostante nell'atto finale il Sindaco abbia ripetuto più e più volte: ”i cittadini devono stare tranquilli e l'incontro è stato molto proficuo”.
I dubbi , più che legittimi, sono la conseguenza di quanto emerso dalla riunione che è servita a tutto fuorché a fare chiarezza.
Il "congelamento" per il 2017 del Punto di Primo Intervento”... in attesa della organizzazione del dipartimento di Urgenza Emergenza su tutto il territorio regionale ...” ha rappresentato la madre di tutti i dubbi, soprattutto perché nessuno ha veramente capito cosa succederà al momento dello “scongelamento”.
Il PPI di Vieste, infatti, una volta scongelato, sarà considerato alla stessa stregua di quello degli altri comuni pugliesi e quindi sarà sostituito da una postazione del 118? Se non dovrà essere soppresso che necessità c'è che sia congelato?
Il punto è tutto racchiuso in questa domanda.
Se non si parte dal principio assoluto che il PPI non si tocca tutto il resto è aria fritta e su questo principio nessuno ha detto niente.
Ancora, il Gargano è o non è zona disagiata? Se è zona disagiata quali servizi sono previsti per sopperire al disagio?
Non bastano a tranquillizzarci gli effetti speciali rappresentati dalla seconda ambulanza medicalizzata e dal servizio di elisoccorso h24( che non è stato dato nemmeno per certo) previsti per l’estate, perché le emergenze, purtroppo, non conoscono stagioni.
Come possiamo, inoltre, accontentarci di un minilab ”... a supporto del centro prelievi”? Che significa? A saper leggere fra le righe significa che il laboratorio di analisi sparisce, ci sarà un centro prelievi e il minilab sarà un suo supporto, non a disposizione del PPI e quindi tutt’al più funzionerà solo la mattina.
Quanto poi alla risonanza magnetica aperta, essa è sì un servizio diagnostico aggiuntivo, ma è appunto aggiuntivo. Nulla è stato detto sul servizio di radiologia che attualmente termina alle ore 14 dei giorni feriali e resta chiuso il Sabato e la Domenica. Questa risonanza magnetica lanciata nel polverone è stata un po' come la brioche della regina Maria Antonietta di Francia. Non abbiamo un servizio di radiologia h24? Che importa! In compenso abbiamo la Risonanza Magnetica, magari a giorni alterni!
Per finire, Piemontese che dice : “I primi di settembre saremo qui di nuovo per stabilire insieme tutta la dinamica e l’organizzazione invernale in modo da non lasciare il territorio sguarnito”, non si può proprio sentire. Hanno ancora bisogno di stabilire dinamica e organizzazione? Ma ad oggi non sanno come siamo combinati? Hanno bisogno ancora di studiare?
Non bisogna essere particolarmente acuti per non aver capito che questa calata di vertici aziendali accompagnati dal portavoce di Emiliano sia stata solo una manovra propagandistica a supporto del Presidente della Regione alle primarie del Pd e un freno all’iniziativa del comitato civico "per il mantenimento e il potenziamento del PPI" che evidentemente, può essere scomodo in campagna elettorale.
Rammarica che il Sindaco si sia prestato a questo gioco, e che invece di rivendicare per il proprio territorio il diritto alla salute, tenendo il punto sulla questione del PPI, abbia tessuto le lodi di Emiliano “che tanto si sta spendendo per la città di Vieste”.
Non ci meraviglieremo, quindi, quando scorgeremo il Sindaco il 30 aprile nella fila al seggio elettorale insieme a tutta la coorte degli assessori. Questa volta non sarà sufficiente mandare i prestanome.

Annamaria Giuffreda
Consigliera comunale PD

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Da Monaco elettronica ora la luce è protagonista !

Forniture elettriche, illuminazione e videosorveglianza per professionisti e strutture.
VENDITA INGROSSO PER STRUTTURE E INSTALLATORI !!
NON SCOMODARTI DAL LAVORO !!
CONSEGNIAMO DIRETTAMENTE NELLE TUA STRUTTURA !!
INFO & ORDINI 0884/270631
GETTONIERE PERSONALIZZATE X LAVATRICI, ASCIUGATRICI.

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.
ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE - VIA S. QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884/270631

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monaco dalle lampadine al led...la rivoluzione dell’illuminazione.

-------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Politica

La Virtus S. Severo si aggiudica per 3 a 0 il Big Match con la Play Volley Ischitella e con i 3 punti aggiunti in classifica, raggiunge quota 25 punti, si porta a 5 lunghezze di distanza dalle garganiche e chiude definitivamente, con una giornata di anticipo, il campionato. Numeroso il pubblico che ha assistito ad una bella partita, corretta e ben diretta dai due arbitri Capano e Zurlo, onore dunque al S. Severo che vince anche, ora ufficialmente, anche il campionato dell’Open maschile. Una buona annata per il Presidente Nicola Tartaglione e per tutta la sua Società che lìha vista protagonista in entrambi i campionati di massima serie Open. Non si gioca a Vieste per rinuncia della S.S.E. Troia e dunque 3 punti a tavolino al Vieste. Il sorprendente Pietramontecorvino espugna il campo di S. Nicandro, vince per 3 a 1 e scavalca in classifica proprio l’Anspi. Nei Play Out ancora una rinuncia, questa volta della Volley Casalnuovo, che non riesce a formare l’organico in casa a causa della concomitanza con alcuni viaggi d’istruzione delle scuole, 3 a 0 quindi alla Pallavolo Cerignola. Il derby per la leadership della classifica dei play out si chiude per 3 a 1 a favore dell’Olimpia Volley Apricena che si porta a 20 punti. I giochi oramai sono fatti tutti i risultati della prossima giornata, l’ultima per le femminili, saranno dunque ininfluenti, per la cronaca la Virtus giocherà a Vieste domenica 22. Ultimo turno anche per l’Open Maschile che ha visto la premiazione ufficiale a S. Nicandro da parte di Nicola Cristofaro, Dirigente Provinciale Aics, della formazione della Virtus S.Severo, che ha vinto per 3 a 1 con l’ANSPI. Lo scontro diretto per il piazzamento d’onore, che sancisce anche un eventuale diritto di prelazione per la partecipazione alle nazionali, è andato alla S.S.E. Troia, 3 a 1 a Lucera con la Volleyball. Il Sammarco vince in casa per 3 a 1 con la Givova Blu Lucera e scavalca in classifica finale il S. Nicandro. 3 a 0 a tavolino per la Pol. S. Pietro Vico a causa della rinuncia dell’Ics Stornara. A breve partiranno i campionati dell’Open Misto, 6 le squadre partecipanti, per il Girone A :Volleyball Lucera, S.S.E. Troia e Virtus S. Severo; per il girone B:Sammarco Pallavolo, Olimpia Volley PF Apricena e Anspi S. Nicandro. Saranno svolti anche i campionati Over 30 F.le (Csp Ipssar Volley Vieste, Anspi S. Nicandro e Olimpia Volley PF Apricena) e Under 13 F.le. In settimana l’Anspi S. Nicandro si è aggiudicato il titolo di campione provinciale dell’Under 14 M.le,; il 21 si disputeranno a S. Nicandro le finali Under 14 Femminili tra Volley Casalnuovo, Volley Bovino, Play Volley Ischitella e Csp Ipssar Volley Vieste.


85 Sab. 08-04-2017 ANSPI S.T. S. NICANDRO V. PIETRAMONTECORVINO 1-3 19/25-14/25-25/20-16/25

86 Dom. 09-04-2017 VIRTUS S. SEVERO PLAY VOLLEY ISCHITELLA 3-0 25/17-19-23

87 Dom. 09-04-2017 CSP IPSSAR V. VIESTE S.S.E. TROIA 3-0* 25/0-0-0
* per rinuncia

Classifica aggiornata al 12-04-2017: 1) Virtus S. Severo p. 26; 2) Play Volley Ischitella p. 21; 3) Csp Ipssar Volley Vieste p. 19; 4) Pietramontecorvino p. 7; 5) Anspi S. Nicandro p. 6; 6) Silver Sun Ecana Troia p. 2,

Prossimo turno play-off 10^ giornata, 8^ di ritorno (ultima) , del 22-23/04/2017


88 Sab 22-04-2017 18.00 S.S.E. TROIA V. PIETRAMONTECORVINO

89 Dom. 23-04-2017 18.30 CSP IPSSAR V. VIESTE VIRTUS S. SEVERO

90 Sab. 22-04-2017 18.00 PLAY VOLLEY ISCHITELLA ANSPI S.T. S. NICANDRO

Risultati play-out 9^ giornata , 4^ di ritorno del 08-09/04/2017


115 Dom. 09-04-2017 VOLLEY CASALNUOVO PALLAVOLO CERIGNOLA 0-3* 0-0/25
116 Ven. 07-04-2017 OLIMPIA V. PF APRICENA SAMMARCO PALLAVOLO 3-1 25/17-25/20-15/25-25/21
HA RIPOSATO POL. S. PIETRO VICO
* per rinuncia

Classifica Play- Out, aggiornata al 12-04-2017: 1^) Olimpia Volley PF Apricena p. 20; 2) Sammarco Pallavolo p. 15; 3^) Polisportiva S. Pietro Vico e Pallavolo Cerignola* p. 6; 5^) Volley Casalnuovo* p. 1
* Una partita da recuperare. Cerignola 3 punti di penalizzazione per 2^ rinuncia.
Risultati 18^ giornata, 9^ di ritorno (ultima) del 08-09/04/2017:


188 Dom. 09-04-2017 SAMMARCO PALLAVOLO GIVOVA BLU LUCERA 3-1 25/21-25/21-20/25-25/21

189 Sab. 08-04-2017 VOLLEYBALL LUCERA S.S.E. TROIA 1-3 24/26-25/21-16/25-23/25

190 Dom. 09-04-2017 ANSPI S. NICANDRO VIRTUS S. SEVERO 1-3 19/25-23/25-25/21-20/25

191 Dom. 09-04-2017 POL. S. PIETRO VICO ICS STORNARA 3-0* 25/0-0-0
RIPOSA OLIMPIA V.PF APRICENA
* Per rinuncia

Classifica aggiornata al 12-04-2017 : 1) Virtus S. Severo p. 45; 2) S.S.E. Troia p. 35; 3) Volleyball Lucera p. 39; 3) Pol. S. Pietro p. 28; 4) Olimpia Volley PF Apricena p. 23; 5)Sammarco

Pallavolo p. 20; 6) Anspi S. Nicandro p. 19; Givova Blu Lucera p. 14; 8) Ics Stornara p. 0.

La Società Asd Virtus S. Severo è proclamata Squadra vincitrice del Campionato Provinciale Open Maschile 2016-17 e rappresenterà la Puglia alle finali nazionali Aics di pallavolo

La Società Asd Anspi S. Teresa D’Avila S. Nicandro è proclamata Squadra vincitrice del Campionato Provinciale Aics Under 14 M.le 2016-17

Pubblicato in Sport

Ancora un sindaco del Gargano nel mirino della malavita locale. Dopo il primo cittadino di Peschici, Franco Tavaglione, una bomba carta è stata fatta esplodere davanti l'abitazione del sindaco di Rodi Garganico, Nicola Pinto, in via Matteotti. Erano passate da poco le 23 di ieri sera quando un forte boato ha spaventato un intero quartiere, e soprattutto Pinto che si trovava in compagnia della moglie a vedere la tv. Clima sempre più incandescente in Capitanata dove negli ultimi mesi si sono registrati diversi episodi di questo tipo. A Rodi Garganico il prossimo 11 giugno si vota per eleggere il nuovo sindaco, e Nicola Pinto non si candiderà. Raggiunto telefonicamente, l'amministratore garganico, è apparso molto provato e preoccupato alla vigilia della campagna elettorale."Ormai sono cinque anni che insieme ai miei colleghi di Giunta, siamo vittime di questi atti delinquenziali. Sono stanco di denunciare, ormai non fa nemmeno più notizia. Non capisco tutto questo accanimento. Non frequento delinquenti, non ho alberghi o strutture turistiche, l'unica cosa è che da cinquant'anni mi prodigo per il bene della mia città senza nessun interesse". Intanto i consiglieri di maggioranza al Comune di rodi garganico hanno scritto al prefetto di Foggia e hanno fatto affiggere un manifesto di denunzia sui muri della città. "Un nuovo atto vigliacco è avvenuto ieri sera nei pressi dell'abitazione del Sindaco Nicola Pinto. Da 5 anni si stanno verificando gesti ignobili ; non bastava bruciare o tagliare le ruote delle macchine, profanare tombe di famiglia. Ora un nuovo gesto ignobile. E ci auguriamo che ci sia qualche colpevole, che chi ha visto parli in modo da consegnare i responsabili alla giustizia".

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 2

Ondaradio consiglia...

Lucatelli arredamento

Reporter della tua città

15 Ottobre 2017 - 16:12:52

Reporter della Tua Città/ E' ottobre ma sembra estate: sul Gargano si va ancora al mare

E' ottobre ma sembra estate, anche sul Gargano dove oggi in molti hanno approfittato della bella giornata e del clima quasi estivo per tuffarsi in acqua o al più sdraiarsi al sole…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005