Articoli filtrati per data: Lunedì, 04 Dicembre 2017 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

Il video di presentazione di Air Dolomiti - Compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa - porterà a bordo dei suoi aerei l'alta cucina firmata JRE Jeunes Restaurateurs con le ricette di tre eccellenze della ristorazione italiana: dal 21 dicembre 2017 al 10 gennaio 2018, i passeggeri in Business Class potranno riscoprire i sapori legati al territorio del Belpaese in una magica atmosfera natalizia grazie alle proposte culinarie firmate da Aurora Mazzucchelli, Leonardo Vescera e Filippo Saporito. Si tratterà di un vero e proprio viaggio enogastronomico tra le delizie di Emilia Romagna, Toscana e Puglia.

 

 

LE MERAVIGLIE AMBIENTALI E GASTRONOMICHE ADALTAQUOTA

Lo spot è a dir poco spettacolare e viaggerà ad alta quota. Insieme ai suoi piatti. In business class. Un omaggio a Vieste e alle meraviglie del Gargano, per rimarcare la scelta di una delle compagnie più quotate in Europa, Air Dolomiti, di affidare i piatti a chef italiani riconosciuti a livello internazionale. I prescelti sono tre, e nel tris di questi master a tutti gli effetti c’è un viestano doc, Leonardo Vescera, che dal 21 dicembre al 10 gennaio 2018 servirà i piatti della tradizione natalizia garganica (con inclinazione sul mare) a bordo dei voli della compagnia italo tedesca.
Un grande riconoscimento, c’è poco da dire, alle eccellenze e alle potenzialità del territorio, oltre la meritata gratificazione professionale e personale per Leonardo Vescera, perché le bellissime sequenze che ritraggono Vieste ed il Gargano sfilano accanto alle città di origine degli altri due chef prescelti per'questa esperienza, e cioè Firenze e Bologna. Il che significa moltiplicare l’attrattività di questo progetto di marketing territoriale visto che i panorami mozzafiato di Vieste (la città con il maggior numero di presenze turistiche della Puglia) scorrono accanto a quelli riconosciuti in tutto il mondo di Firenze e di Bologna. Questo per comprendere che tesoro è custodito in provincia di Foggia e che potenzialità ancora inespressa è il Gargano, un’area che deve competere con altre zone turistiche, sempre più agguerrite, senza avere dotazioni infrastrutturali degne di questo nome, a cominciare dall’aeroporto.
Ed è paradossale che l’ultimo spot dedicato alla montagna sacra e alle sue meraviglie vada proprio in alta quota, in business class. Quando si dice il destino.

Filippo Santigliano

Pubblicato in Personaggi
Lunedì, 04 Dicembre 2017 15:48

Vico/ Riordino residenze per anziani.

 

Il Consiglio regionale di Puglia ha approvato, nell'ultima seduta della settimana scorsa, il riordino delle Residenze Assistenziali per gli anziani. La proposta di legge a firma dei consiglieri Abaterusso, Campo, Lacarra, Mazzarano, Romano è passata a maggioranza con il voto contrario dei consiglieri del Movimento 5 Stelle. Tocca ora alla Giunta regionale approvare il testo del Regolamento attuativo entro i prossimi 3 mesi. Regolamento che stabilirà criteri uguali per tutte le ASL di Puglia in materia di livelli strutturali, organizzativi, competenze, formazione, organici del personale, rideterminazioni delle tariffe di ricovero. Un particolare aspetto del Riordino riguarda l'assistenza medica, in caso di aggravemento dello stato di salute dell'ospite, che potrà restare nella residenza, la quale dovrà dotarsi di tutti i requisiti sanitari per erogare assistenza bassa, media, alta prestazione.
La legge di Riordino si è preoccupata di fissare elementi di chiarezza e di razionalizzazione in un settore delicato e sensibile quale la cura e la tutela degli anziani. Un settore che, a livello nazionale ed in mano a privati, ha spesso fatto parlare più la cronaca e la magistratura, che la difesa degli interessi degli anziani.
Per i nuovi posti letto resta, per i prossimi tre anni, la facoltà di libera scelta dell'utente di scegliere la struttura che dovrà ospitarlo.
L'emergenza anziani in provincia di Foggia e, in particolare sul Gargano, presenta un andamento veloce e preoccupante. Un aspetto sottovalutato nella pratica quotidiana nei suoi vari settori e responsabilità. Abbiamo già sottolineato alcuni dati che riguardano l'invecchiamento nei nostri comuni, nel nostro distretto e quelli di Vico del Gargano. Partendo dal dato nazionale i dati Istat ci consegnano un Paese con una struttura per età fortemente squilibrata: nel 2015 le persone over 65 costituiscono il 21,7 per cento della popolazione, quelle fra 0 e 14 anni il 13,8 per cento. Il numero di anziani e’ destinato ancora a crescere tanto che l'indice di vecchiaia della popolazione, ossia il rapporto tra la popolazione anziana (65 anni e oltre) e la popolazione più giovane (0-14 anni), è destinato a salire da 1,58 a 2,58 tra il 2015 e il 2065...In particolare, il tema dell'invecchiamento deve uscire dall'approccio emergenziale con cui lo affrontano le istituzioni, nonché dal modo in cui lo promuovono le organizzazioni che operano sul mercato in un'ottica esclusivamente consumistica. Sempre l'ISTAT: la Puglia, la Capitanata, il Gargano, hanno una popolazione sostanzialmente vecchia e con un dato strutturale fortemente deficitario. Per completare il quadro sull'invecchiamento della popolazione riportiamo il dato anagrafico di Vico del Gargano, che fotografa la popolazione degli oltre sessantenni: femmine 1159, maschi 941, dato sistematicamente in aumento.
Questi numeri, e il monitoraggio nei prossimi tre anni, fanno ritornare di attualità il complesso del Convento dei Frati Cappuccini di Vico del Gargano, struttura che ha già inghiottito la considerevole somma di circa 4 miliardi di vecchie Lire per la realizzazione di un ospedale che non ha mai visto la luce. Una struttura che potrebbe rispondere, attualmente, al ristoro e alla mancanza di nuovi posti per anziani e farsi perdonare lo sperpero e il danno compiuto.

 

 Michele Angelicchio

Pubblicato in Società

Per TripAdvisor la Puglia è assente dalla top ten delle destinazioni italiane più amate. Assente anche nella top ten delle spiagge italiane. In classifica primeggiano la Sicilia e la Sardegna. Assenza totale anche nelle scelte dei turisti che riguardano i migliori ristoranti. Per quanto riguarda la classifica dei migliori hotel: al 22° posto c’è un esercizio salentino, l’Hotel Belvedere di Torre dell’Orso. Il Salento è presente anche nella graduatoria dei piccoli hotel: 25° posto alla Masseria Cervarolo di Ostuni, mentre la provincia di Foggia si affaccia nella classifica che riguarda gli hotel per famiglia: al 25° posto c’è il Villaggio Club Albatros di Marina di Lesina. Nessun esercizio pugliese figura, invece, nella top 25 degli alberghi che offrono le tariffe più convenienti, così come in quella degli alberghi di lusso, degli alberghi romantici e degli alberghi che offrono il miglior servizio. Dove la Puglia marca la presenza più significativa è nella classifica dei B&B: tra i primi 25 esercizi figurano ben 4 pugliesi. Al 7° posto c’è il Bed and Breakfast Navicri di Vieste seguito, all’8°, dal Leonardo Trulli Resort di Locorotondo, quindi al 14° il Clamarema di Melendugno, al 16° il Luxury B&B Villetta Carra sempre di Melendugno.

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

La Comunità del Parco ha detto Si ! Quel “Si” previsto in tandem con il Consiglio Direttivo il 7 e l’8 febbraio scorso ma che poi era improvvisamente sfumato per dare luogo alla concertazione con gli “interessi” delle comunità locali, l’ennesima dopo anni di stop and go. La bagarre sulla Presidenza del Parco ha fatto poi il resto.
Da anni la LIPU ha invocato all’Ente Parco sempre e soltanto questo come obiettivo assoluto e prioritario, ben consapevole che l’adeguamento alla procedura di VAS (Valutazione Ambientale Strategica, obbligo nel frattempo sopraggiunto in ottemperanza alle nuove normative) fosse una stretta competenza dell’Ente Parco, come poi effettivamente ottemperata nel 2015/2016 intraprendendo la fase preliminare di Scoping.

Per la LIPU era e rimane questa la strada maestra per offrire regole sicure nell’utilizzo sostenibile del territorio ma anche una direzione consapevole per sviluppare le potenzialità socio economiche compatibili. Solo cosi il Gargano e il suo Parco può ambire ad un nuovo livello di coerenza tra i valori naturali, paesaggistici, storici e una capacità di gestione oculata di questo immenso capitale.

Purtroppo i ritardi ulteriori per soddisfare l’ennesima concertazione, come se il Piano fosse nato ieri, non sono stati un ricostituente! Per questo la LIPU aveva stigmatizzato quella “concertazione”, subentrata a gamba tesa nel febbraio scorso, come una azione incomprensibile rispetto a quella che appariva una formalità. Le Amministrazioni hanno avuto anni e anni per il coinvolgimento delle popolazioni, agendo in tal senso e già esprimendosi in passato. Cosi come lo stesso Parco aveva promosso il confronto già da anni, addirittura nell’ambito della stessa redazione del Piano, fino con la fase di Scoping nel 2016. Senza contare la fase di valutazione appropriata ancora da espletare!

Nella LIPU si esprime una moderata soddisfazione per questo “parto” difficile: “Siamo consapevoli che non è affatto un traguardo raggiunto – ricorda Cripezzi della LIPU -, ora deve riprendere la procedura di VAS da parte dell’Ente Parco e con la verifica della Regione (Autorità competente): il Piano sarà pubblicato per 60 gg per consentire (ancora) eventuali osservazioni, prima che la Regione si esprima con un atto finale, in cui sarà approvato attraverso un parere motivato”.
E sarà questa la nuova cartina al tornasole sul travagliato Piano del Parco del Gargano, concepito nei primi anni 2000.

LIPU Onlus - Sezione prov.le Foggia

 

 

------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/All’AgriTurismo BIORUSSI PREPARIAMO I NOSTRI CESTINI NATALIZI CON I NOSTRI PRODOTTI TUTTO A KM ZERO

Ogni filo d’erba all’Agriturismo Biorussi sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.
Immaginate a natale....

Vi aspettiamo....

Nel Parco Nazionale del Gargano
Agriturismo Biorussi
Loc. Contrada Macchiarotonda
Carpino – a ridosso del Lago di Varano -

-----------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

“Quali sono i paesi più belli d'Italia? Antichissimi borghi medievali, castelli arroccati su speroni rocciosi, casette bianche abbracciate da boschi segreti e panorami mozzafiato su paradisi naturali: ecco la lista delle 20 città italiane più belle stilata da Skyscanner per il 2017!” – si legge sul sito di Skyscanner, uno dei maggiori motori di ricerca relativi ai viaggi che conta più di 9 milioni di mi piace sulla sua fanpage Facebook.

“C'è una città bianca, un maniero maestoso e una storia misteriosa. E poi c'è tutta l'atmosfera mediterranea e contadina al tempo stesso della provincia di Foggia” – scrive la freelancer di Skyscanner sulla pagina dedicata a Monte Sant’Angelo. “Benvenuti a Monte Sant'Angelo, un paese medievale dalle mille leggende, una su tutte quella dell'Arcangelo Michele che pare sia apparso qui in una grotta e abbia parlato alle genti longobarde che si erano stabilite in questo territorio del Gargano. Ecco che da allora sorge il Santuario di San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggi da secoli” - continuano. E concludono con un consiglio: “Una capatina al Castello è d'obbligo!”.

“Non ci stupisce che Monte Sant’Angelo sia fra le venti città più belle d’Italia nella classifica di Skyscanner perché è un borgo unico, ricco di storia e di fascino, circondato da un paesaggio meraviglioso – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e culturale, Loredana Capone - Ma siamo molto soddisfatti che finalmente se ne accorgano e che si stiano scoprendo i borghi pugliesi del nostro entroterra. Perché, come ha confermato lo stesso Istat nell’ultimo rapporto sul turismo, sono i borghi costieri ad attrarre oltre la metà delle presenze turistiche in Italia e così anche in Puglia. E quindi molto importante questo riconoscimento a Monte Sant’Angelo. D’altronde sempre l’Istat ha collocato Vieste, unico comune pugliese al 26 esimo posto nella classifica dei cinquanta comuni italiani per numero di presenze turistiche. La performance di Monte Sant’Angelo e di Vieste danno merito al Gargano, che di fatto è fra le più antiche destinazioni turistiche della Puglia”.

“Una gran bella notizia per la nostra città. Essere in questa prestigiosa classifica stilata da uno dei più grandi motori di ricerca relativi ai viaggi ci rende orgogliosi ma ci impegna anche a programmare, progettare e pianificare interventi di tutela e riqualificazione, a valorizzare e promuovere sempre più a livello nazionale ed internazionale le nostre bellezze per incrementare le presenze e quindi avere un maggiore impatto economico sulla nostra comunità” – dichiarano il sindaco Pierpaolo d’Arienzo e l’assessore alla cultura e al turismo Rosa Palomba.

La classifica stilata da Skyscanner sui 20 paesi più belli d’Italia:

1. Courmayeur (AO) - Valle d'Aosta
2. Orta San Giulio (NO) - Piemonte
3. Portovenere (SP) - Liguria
4. Varenna (LC) - Lombardia
5. Bressanone (BZ) - Trentino-Alto Adige
6. Battaglia Terme (PD) - Veneto
7. Fagagna (UD) - Friuli-Venezia Giulia
8. San Leo (RN) - Emilia-Romagna
9. Radda in Chianti (SI) - Toscana
10. Castelluccio di Norcia (PG) - Umbria
11. Urbino (PU) - Marche
12. Civitella del Tronto (TE) - Abruzzo
13. Arpino (FR) - Lazio
14. Pisciotta (SA) - Campania
15. Torella del Sannio (CB) - Molise
16. MONTE SANT'ANGELO (FG) - PUGLIA
17. Rivello (PZ) - Basilicata
18. Papasidero (CS) - Calabria
19. Scicli (RG) - Sicilia
20. Posada (NU) - Sardegna

Pubblicato in Turismo

La Regione Puglia, con Determina Dirigenziale n. 289 del 1° Dicembre 2017, ha validato le percentuali di raccolta differenziata dei Comuni per la determinazione del tributo speciale per il conferimento in discarica dei rifiuti e contestuale assegnazione ai Comuni dell’aliquota di tributo dovuto per l’anno 2018.
La percentuale di raccolta differenziata validata per il Comune di Peschici, dal 1.9.2016 al 31.8.2017, è pari al 41,05%, con il conseguente pagamento dell’ecotassa dovuta pari a 6,97euro per tonnellata.
Ricordiamo che il tetto massimo di spesa per tonnellata è di 25,00 euro.
Con questi dati, i cittadini peschiciani non solo risparmieranno sulle tasse, ma contribuiranno a far ottenere importanti riconoscimenti ambientali al paese in merito alle assegnazioni di «Bandiere blu» e «Vele» di Legambiente.
E’ d’obbligo ringraziare tutto il popolo peschiciano per il grande senso di civiltà e per l’impegno profuso nell’ottenere questi primi e significativi risultati.
Ringraziamo la Società Ecogreen, l’Ufficio Tributi, l’Ufficio Tecnico, la Polizia Municipale e quanti hanno collaborato.

 

Il sindaco
Francesco Tavaglione

 

 

 

 

------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/All’AgriTurismo BIORUSSI per il corso DOLCI NATALIZI

Due giornate in cucina organizzate dall'Agriturismo Biorussi in occasione delle festività natalizie 2017. Protagonisti delle due giornate saranno pupurati, struffoli, calzoncelli e cartellate, rigorosamente accompagnate da mandorle e abbondante vincotto. Vogliamo dare l'opportunità a tutti di apprendere questa secolare tradizione pugliese affinchè le tavole possano arricchirsi di quelle stupende creazioni quasi artistiche che sono i dolci garganici.

PREPARIAMO I NOSTRI CESTINI NATALIZI CON I NOSTRI PRODOTTI TUTTO A KM ZERO

Ogni filo d’erba all’Agriturismo Biorussi sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.
Vi aspettiamo....

Nel Parco Nazionale del Gargano
Agriturismo Biorussi
Loc. Contrada Macchiarotonda
Carpino – a ridosso del Lago di Varano -

-----------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Sembra che il mese di dicembre sia destinato alla riflessione. Almeno così dicono i probabili candidati sindaci, consiglieri e tutto il contorno mobile e variopinto. Archiviati i cinque anni della pentammucchiata Sementino (...abbiamo scherzato...), sino ad oggi una sola volta ho sentito il balbettio di quale strada percorrere e cosa fare per un paese dove, da tanto tempo, è calata la notte della mediocrità e dell'immobilismo; la Pubblica Amministrazione trasformata in elemosina, i cittadini in questuanti. Non è una cosa seria. “ Diciamo sempre le stesse cose, perchè le cose sono sempre le stesse. “ - Moliere -
La fotografia del paesello non smentisce la drammaticità di un territorio abbandonato, distrutto, manomesso, sporcato. Una Economia di emergenza e di sopravvivenza. Una popolazione sistematicamente in decrescita, fatta da tanti anziani e di pochi giovani in cerca di futuro. Una fotografia, conosciuta e ingrigita, da porre davanti agli occhi, e soprattutto al cervello, di chi si sta agitando e contorcendo per le prossime amministrative.
Il tema dell' assetto del territorio, moderno e dinamico, le sue potenzialità, tutte da inventare e mettere mano, le cause di tutti i tentativi falliti: San Menaio, Calenella, il Centro Storico sfregiato e senza vita, l'uso e la destinazione dei beni pubblici, sono inevitabili appuntamenti che non possono essere affrontati con la mentalità, capacità, competenza, onestà, di ieri e l'altro ieri. Circolano, e sento, di liste e nomi da impazzimento collettivo, da rimbambimento senile precoce. Altro che guaritori, è follia, è lo specchio di un paese che si avvia al suicidio. Circolano, e sento, tanti, troppi “ IO “ e pochi, quasi nessuno “ NOI “ . Vedo, e prevedo, tante fasce tricolore dietro le infinite processioni e nessuna dietro i bisogni del paese. Non è una cosa seria, è drammatico.
Vico del Gargano deve liberarsi dal suo passato, dalla sua mediocrità, dalla rassegnazione. Deve essere pronta all'Avvento, capace di generare il nuovo, che non significa nuovo anagrafico, liberarsi dalla miopia e dalla “ mupia “: prodotto genuino nostrano. I partiti, o quel poco che resta, devono aprire le porte e il pensiero. Discutere sul futuro del paese, non sul futuro del candidato. Il dibattito di queste ultime settimane è un insulto al ragionamento, costruito sul nulla e sul numero della clientela. Una dimostrazione muscolare da anni cinquanta, buona solo per chi non ha argomenti seri da produrre e proporre, da mediocri. Se veramente siamo nel periodo della riflessione, allora riflettiamo sul prezzo troppo grande pagato dai cittadini per assistere a questo spettacolo fatto di riti fuori tempo e fuori luogo. Riflettiamo sulle miserie di una conflittualità suicida che sta producendo una pletora di candidati senza storia e senza sostanza. Che sia, veramente, Avvento e non ripiego.

Michele Angelicchio

 

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Politica

Turismo ed enogastronomia, quando nel paniere ci metti anche la spiritualità, il mix è perfetto. È la ricetta che viene pro­posta da Coldiretti anche sulla scorta delle esperienze acquisite sui percorsi storici di maggior rilievo per molti pellegrini, co­siddetti camminatori d’Europa, come nel caso del cammino di Santiago, in Portogallo mentre in Italia è il caso della via Francigena del Sud che vede proprio in Puglia, nella provincia di Foggia, una meta di grande attrazione religiosa.
E così per la nuova esposizione pubblica, nella vecchia urna di vetro in cui sono state per 42 anni, delle spoglie di padre Pio, ora santo, che richiamerà fino alla sua nuova traslazione, nella chiesa progettata da Renzo Piano, il 18 marzo 2018, fiumi di religiosi devoti. In questo quadro saranno orga­nizzate iniziative di valorizzazione come quella proposta dalle aziende agricole di Campagna Amica che riempiranno la «bi­saccia del pellegrino» per ristorarli de­gustando una serie di prodotti tipici se­lezionati da Coldiretti e coltivati tutti nel territorio del Foggiano.
In particolare Coldiretti Foggia ha voluto una celebrazione eucaristica che ha esaltato il rapporto ancestrale tra San Pio e la terra, testimoniato dai numerosi riferimenti ai temi dei campi e dell’agricoltura al centro dei suoi messaggi pastorali. «Hai visto un campo di grano in piena
spighe sono alte e rigogliose; altre, invece, sono piegate a terra. Prova a prendere le alte, le più vanitose, vedrai che queste sono vuote; se, invece, prendi le più basse, le più umili, queste sono cariche di chicchi. Da ciò potrai dedurre che la vanità è vuota», scri­veva nel suo diario. Un offertorio ricco, dove il mondo agricolo di Coldiretti Foggia ha donato le ricchezze agroalimentari del ter­ritorio foggiano, generoso e fertile. A San Giovanni Rotondo il mercato di Campagna Amica ha fatto ufficialmente il suo esor­dio. Le tradizioni e la cultura religiosa in Italia e la presenza di importanti santuari di riferimento per itinerari spirituali che non hanno eguali nel mondo, rappresentano punti di richiamo di flussi turistici motivati da. interessi religiosi sul territorio.
Il pellegrino non è un turista high-spender e viaggia principalmente in bassa stagione contribuendo cosi alla destagionalizzazione delle destinazioni ma si registra anche una crescente attenzione a mete secondarie spes­so in abbinamento al turismo ecologico e a quello enogastronomico. Da segnalare negli ultimi anni la riscoperta di forme più tra­dizionali di turismo con un numero cre­scente di chi percorre a piedi gli itinerari religiosi come momento di riflessione grazie alla bellezza delle aree attraversate a piedi e con l’obiettivo di raggiungere nella spiritualità, nella riflessione e nella bellezza ambientale mete di culto.

 

 

------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/All’AgriTurismo BIORUSSI per il corso DOLCI NATALIZI

Due giornate in cucina organizzate dall'Agriturismo Biorussi in occasione delle festività natalizie 2017. Protagonisti delle due giornate saranno pupurati, struffoli, calzoncelli e cartellate, rigorosamente accompagnate da mandorle e abbondante vincotto. Vogliamo dare l'opportunità a tutti di apprendere questa secolare tradizione pugliese affinchè le tavole possano arricchirsi di quelle stupende creazioni quasi artistiche che sono i dolci garganici.

PREPARIAMO I NOSTRI CESTINI NATALIZI CON I NOSTRI PRODOTTI TUTTO A KM ZERO

Ogni filo d’erba all’Agriturismo Biorussi sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.
Vi aspettiamo....

Nel Parco Nazionale del Gargano
Agriturismo Biorussi
Loc. Contrada Macchiarotonda
Carpino – a ridosso del Lago di Varano -

-----------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

PRIMO TEMPO – La prima palla gol del match è di marca fasanese: Montaldi scippa palla alla retroguardia viestana e si invola verso la porta di Tucci, ma la sua conclusione è imprecisa e si spegne sul fondo. Al 20’ ci prova anche Serri ma il suo tiro è impreciso. Due minuti più tardi ghiotta occasione per i padroni di casa: cross dalla sinistra di Garcia per Olaberri, colpo di testa dell’argentino, sfera che termina di poco a lato. Al 24’ il gol che deciderà la contesa: cross dalla sinistra di Corvino, preciso stacco di testa da parte di Montaldi, palla che carambola in rete alle spalle dell’incolpevole Tucci. Sul gol dei brindisini vibranti sono le proteste dei viestani per il fallo di Montaldi ai danni di Sollitto al momento della conclusione. Alla mezz’ora è ancora Montaldi a rendersi pericoloso: rovesciata dell’attaccante albiceleste, sfera di poco alta. Questa conclusione dell’ex Audace Cerignola chiude di fatto la prima frazione di gioco: all’intervallo è 0-1 per i brindisini.
SECONDO TEMPO – La ripresa si apre subito con una buona occasione per gli uomini di Laterza: Fumai riceve palla, ma scarica oltre la traversa. Da qui gli ospiti abbassano il proprio baricentro consentendo al Vieste di mantenere il pallino del gioco. Al 17’ debole colpo di testa da parte di Caruso: blocca Loliva. Tredici minuti più tardi punizione di Garcia: conclusione totalmente fuori bersaglio. Al 37’ Ganci dal limite calcia a lato, mentre al 41’ il neo-entrato Amodio calcia oltre la traversa. Al 45’ Tucci è protagonista di una grande uscita salva-risultato su Corvino. Nel finale forcing del Vieste che però non produce gli effetti sperati: sul Gargano i brindisini passano di misura.
La sconfitta odierna fa scivolare i viestani al dodicesimo posto, venendo scavalcati così dall’Otranto che tra le mura amiche sconfigge il Bitonto 2-1. Con questa vittoria, invece, il Fasano sfrutta il passo falso della capolista U.S. Bitonto e si piazza così in piena zona play-off, alle spalle di Avetrana, Casarano, U.S. Bitonto e Gallipoli tutte a pari punti. Nel prossimo turno l’Atletico Vieste renderà visita proprio all’Otranto, mentre il Fasano riceverà al ‘’Vito Curlo’’ la rivevazione Avetrana.

TABELLINO – ATLETICO VIESTE-FASANO 0-1

ATLETICO VIESTE: Tucci, Andrada, Garcia, Di Nardo (31’ s.t. Maiorano), Sollitto, Caruso, Albano, Soria, Triggiani, De Vita M. (19’ s.t. Ranieri), Olaberri (8’ s.t. Brianese). A disposizione: Innangi, Prencipe, Vulcano, Lucatelli. Allenatore: Francesco Bonetti (squalificato). In panchina Massimiliano Borrelli.

FASANO: Loliva, Gubello, De Vita F., Ganci, Anglani, Amato, Serri (19’ s.t. Fumarola), Lanzillotta, Fumai (23’ s.t. Amodio), Corvino, Montaldi. A disposizione: Pellegrino, Pistoia, Zizzi, Di Tano, Bernardini. Allenatore: Giuseppe Laterza.

ARBITRO: Il sig. Vito Guerra della sezione di Venosa (Antonio Gambarrota di Barletta – Vincenzo Vitobello di Barletta).

RETE: 24’ p.t. Montaldi.

NOTE. AMMONITI: Tucci, Sollitto (AV); Serri, Gubello, Ganci (F).

ESPULSI: Al 45’ del s.t. Prencipe dalla panchina (AV) per proteste.

RECUPERO: 1’ p.t.; 4’ s.t.

 

Ignazio Silvestri

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA

GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

Cus Jonico
69
G. Angel Manfredonia
62

Pall. Lupa Lecce
83
Cestistica Ostuni
107

Valle d'Itria Martina Franca
87
Valentino Basket Castellaneta
101

N.P. Monteroni
72
N.P. Ceglie
78

Bk1963 Francavilla
94
Bisanum Vieste
83

Mola New Basket
75
Basket Corato
67

Libertas Altamura
77
Murgia Santeramo
61

Virtus Ruvo
79
Action Monopoli
72

LA PROSSIMA 13° giornata

Pall. Lupa Lecce
Valle d'Itria Martina Franca
6 Dic 20:00

N.P. Ceglie
Libertas Altamura
7 Dic 20:00

Cestistica Ostuni
Cus Jonico
7 Dic 20:00

Bisanum Vieste
Basket Corato
7 Dic 20:00

Valentino Basket Castellaneta
N.P. Monteroni
7 Dic 20:30

Murgia Santeramo
Bk1963 Francavilla
7 Dic 20:30

G. Angel Manfredonia
Virtus Ruvo di Puglia
7 Dic 20:30

Action Now! Monopoli
Mola New Basket
7 Dic 20:30

Classifica

20 - Basket Corato

18 - Action Now! Monopoli

18 - N.P. Ceglie

16 - Bk1963 Francavilla

16 - Libertas Altamura

16 - Cestistica Ostuni

16 - Valentino Basket Castellaneta

12 - Mola New Basket

10 - Bisanum Vieste

10 - Virtus Ruvo di Puglia

10 - Pall. Lupa Lecce

10 - Cus Jonico

6 - G. Angel Manfredonia

6 - N.P. Monteroni

4 - Valle d'Itria Martina Franca

2 - Murgia Santeramo

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 2

Ondaradio consiglia...

BELLA NAPOLI

Reporter della tua città

28 Novembre 2017 - 17:23:44

Reporter della Tua Città/ Vieste pulita? Chissà!!

La notizia che Vieste non sarebbe affatto un comune virtuoso in fatto di rifiuti, è solo di qualche giorno fa. Ma il dover vivere sommersi dai rifiuti, dopo che le tasse sul…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005