Articoli filtrati per data: Venerdì, 01 Dicembre 2017 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

A ventidue anni dalla sua istituzione, il Parco Nazionale del Gargano ottiene il tanto atteso parere favorevole della Comunità del Parco per il Piano del Parco e per il Piano pluriennale economico e sociale. L’approvazione è arrivata ieri all’unanimità dai 13 sindaci presenti alla riunione svoltasi presso la sede dell’Ente a Monte Sant’Angelo.

“Si apre una pagina storica per l’Ente - dichiara soddisfatto Franco Tavaglione, presidente della Comunità del parco - che ora ha finalmente quegli strumenti indispensabili per ripartire con una gestione che sia proficua, corretta e rispettosa degli interessi del territorio e dell’intera comunità garganica. Il mio ringraziamento va ai sindaci che hanno voluto che si arrivasse a questo momento di svolta e a tutta la tecnostruttura dell’Ente per il lavoro svolto nella redazione di tutti gli atti necessari”.

Il parere della Comunità dei sindaci era un passaggio obbligatorio, se pur non vincolante. Ora il Consiglio Direttivo dell’Ente, che da ieri ha altri due componenti (i sindaci di San Marco in Lamis e Rignano Garganico Michele Merla e Luigi Di Fiore), invierà i Piani alla Regione, affinché si proceda con gli step finali.

“Con l’approvazione del Piano – conclude Claudio Costanzucci Paolino, vice presidente dell’Ente - i sindaci della Comunità, a cui va il ringraziamento di tutto l’Ente Parco, hanno mostrato grande senso di responsabilità e attaccamento al territorio. Questo strumento, infatti, consentirà non solo la tutela e la valorizzazione del paesaggio naturale garganico, ma renderà più agevole uno sviluppo ecosostenibile delle comunità garganiche”.

Pubblicato in Ambiente

La Comunità del Parco ha espresso ieri pomeriggio all'unanimità il proprio parere favorevole al Piano del Parco del Gargano, sbloccando finalmente un iter avviato ben diciassette anni fa dal compianto Matteo Fusilli. Ora sarà possibile espletare gli ulteriori passaggi di legge con la Regione Puglia per giungere alla sua definitiva approvazione.
Il risultato di ieri, osservano le associazioni CSN CAI Pronatura e WWF, rappresenta un grande successo per il territorio dell'area protetta e per l'attuale Consiglio direttivo dell'Ente parco, che, nonostante la mancata nomina del nuovo presidente, sta dimostrando in questi mesi un evidente cambio di passo rispetto alla precedente gestione, perseguendo obbiettivi concreti e tangibili, piuttosto che inseguendo risultati di mera facciata, come avvenuto in passato.
Il Piano del Parco è sicuramente per un Parco Nazionale il più importante documento di regolazione dell'area protetta. È uno strumento che dà certezze ai cittadini, alle amministrazioni locali e agli operatori economici, i quali hanno a disposizione norme precise che li aiutano ad orientare le proprie attività ed iniziative di sviluppo nel rispetto dei valori ambientali tutelati dal Parco.
La sua importanza sta non solo nella capacità di tutelare l'area protetta ma ancor più di indicare la strada a tutti gli attori locali per uno sviluppo socioeconomico che sappia valorizzare fino in fondo la ricchezza ambientale, storica, paesaggistica e culturale insita nei suoi territori. La sua approvazione non è quindi solo un adempimento formale, ma avrà una concreta e positiva ricaduta su tutti i comuni del Gargano.
All'inizio di gennaio, ricordano CSN CAI Pronatura e WWF, ben 13 associazioni ambientaliste nazionali avevano presentato il dossier "Una rinnovata visione per il Parco Nazionale del Gargano" nel quale, facendo un bilancio dell'insoddisfacente stato di salute dell'area protetta e proponendo soluzioni per le diverse emergenze riscontrate, si evidenziava l'importanza fondamentale del Piano del Parco. Nel documento si ricordava che "Il Piano del Parco ed il Piano Pluriennale socioeconomico prevedono otto progetti strategici: Biodiversità, Mobilità, Fruizione, Masserie, Cultura e turismo, Ambiente lagunare e fascia costiera, Tremiti, Paesaggio delle tradizioni e dell’innovazione. Questi progetti, dettagliatamente illustrati negli strumenti di pianificazione, mirano a costruire una ‘progettualità’ territoriale assai più vasta di quella direttamente attivabile e controllabile dall’Ente Parco. In questo senso l'azione del Parco e la qualità dei progetti da attivare dovrebbero costituire il lievito con cui far crescere nel territorio una cultura della tutela e della valorizzazione. Senza questi strumenti di pianificazione il rapporto del Parco con la ‘progettualità territoriale’ perde valore."
La mancanza del Piano, evidenziano ancora CSN CAI Pronatura e WWF, ha reso finora il Parco un attore poco utile allo sviluppo locale.
Il prossimo e immediato passaggio per il Consiglio direttivo sarà la riqualificazione del bilancio del Parco, con la destinazione delle ingenti risorse finora non spese in favore delle reali economie della Comunità del Parco. Il suggerimento che fanno le Associazioni è che l'Ente parco tenga conto sin d'ora, nella sua attività di programmazione, di questo fondamentale atto di indirizzo, ormai rafforzato dalla condivisione dei sindaci del Gargano, per consolidare questo cambio di passo e dare finalmente una svolta alla più importante area protetta pugliese.

Centro Studi Naturalistici Foggia
Club Alpino Italiano Foggia
Pronatura
WWF Foggia

 

 

 

------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/All’AgriTurismo BIORUSSI per il corso DOLCI NATALIZI

Due giornate in cucina organizzate dall'Agriturismo Biorussi in occasione delle festività natalizie 2017. Protagonisti delle due giornate saranno pupurati, struffoli, calzoncelli e cartellate, rigorosamente accompagnate da mandorle e abbondante vincotto. Vogliamo dare l'opportunità a tutti di apprendere questa secolare tradizione pugliese affinchè le tavole possano arricchirsi di quelle stupende creazioni quasi artistiche che sono i dolci garganici.

PREPARIAMO I NOSTRI CESTINI NATALIZI CON I NOSTRI PRODOTTI TUTTO A KM ZERO

Ogni filo d’erba all’Agriturismo Biorussi sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.
Vi aspettiamo....

Nel Parco Nazionale del Gargano
Agriturismo Biorussi
Loc. Contrada Macchiarotonda
Carpino – a ridosso del Lago di Varano -

-----------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

In relazione ai recenti fatti in cui diversi ricoveri consecutivi a emergenza sono stati effettuati con notevoli criticità, mancando a tutt’oggi più di un’ambulanza e non essendo continuativo l’uso dell’eliambulanza, a causa del mancato ammodernamento (nonostante la sottoscrizione del P.T.A, Presidio Territoriale di Assistenza) della pista di atterraggio della stessa e della palazzina che dovrebbe ospitarla, tant’è che spesso le ambulanze sono costrette ad arrivare da Peschici; assodato il fatto che, anche per ammissione della Regione Puglia, il territorio garganico, e per converso Vieste, ha da sempre riconosciuto lo status di “disagiato”, mancando i collegamenti viari, anche per conformazione naturale, atti a velocizzare operazioni come appunto emergenze sanitarie; acquisito, secondo il D.M. 70 del 2015, che alla nostra cittadina spetterebbe un Ospedale di Comunità, e volendo la Regione Puglia, non si sa perché, mutare i Punti di Primo Intervento di Vico del Gargano e di Vieste in 118, nonostante l’esorbitante popolazione estiva della perla turistica garganica e comunque le circa 16.000 prestazioni annue che i due punti in oggetto sono chiamati a effettuare, ci chiediamo: come mai i Sindaci garganici, compreso il nostro, disertano abitualmente gli incontri preposti a fare chiarezza su problematiche così importanti come per esempio la Sanità e l’Accoglienza? Non dovrebbe il primo cittadino di un Comune preoccuparsi in primis di informare la popolazione degli accordi presi altrove su certi argomenti? I soldi previsti dalla Regione a sostegno del Pronto Soccorso a chi saranno destinati? Si possono dimenticare le prime necessità di un cittadino italiano e viestano, che vanno dal morso di una vipera ad una steccatura da microfrattura o lussazione, alla radiografia e ad altro che attenga il Primo Soccorso, in favore invece di altri stanziamenti tuttora da chiarire? A Vieste serve un potenziamento del punto di Primo Soccorso, e questo da decenni, non una sua scomparsa: mancano prestazioni diagnostiche come Ginecologia, Allergologia, Neuropsichiatria Infantile e Neurologia, Urologia e Uroloflussometria, una Sala Gessi, Medicina Interna, un Servizio di Radiologia che non si effettui solo di mattina, ma anche di pomeriggio e nel fine settimana, come un servizio ecografico che al momento non viene svolto, nonostante la disponbilità di personale specializzato. La risonanza magnetica si fa a Vico del Gargano e i tempi di attesa giungono fino ad un mese; dentista e oculista non hanno la strumentazione adeguata per svolgere tutte le prestazioni; la lista d’attesa per l’esame dei vasi sanguigni arriva a quattro mesi, sei mesi per quella di diabetologia. La cassa ticket di Vieste esibisce spesso problemi di linea.
Noi con Salvini Vieste dice NO a tale negazione dei diritti sanitari del cittadino viestano e chiede da subito: chiarezza circa la diversa destinazione dei fondi che dovrebbero essere erogati per il mantenimento e/o il potenziamento del Pronto Soccorso di Vieste; il perché di una simile, quanto assurda e dannosa ipotesi; un incontro aperto con la Cittadinanza ed il Comitato del Pronto Soccorso da fissare insieme al Sindaco Giuseppe Nobiletti, anche su sua indicazione in quanto a data e luogo, la disponibilità a rispondere de visu a tutte le problematiche o domande che la cittadinanza vorrà porre, compresa la chiusura dell’Ufficio Agenzia delle Entrate e il nascituro Centro Sprar. Ci si augura che trasparenza, coerenza e dialogo con il cittadino, emblemi della scorsa campagna elettorale, continuino ad essere gli ingredienti principali di una duratura Amministrazione. Prima i viestani!

Maria Lucia Zito
Responsabile Territoriale NcS per Vieste e Nord Capitanata.

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Politica
Venerdì, 01 Dicembre 2017 15:25

Parco/ Finalmente approvato il Piano

Giornata storica per il Parco Nazionale del Gargano che dopo 15 anni di tentennamenti e polemiche ha finalmente approvato il Piano del Parco e il Piano pluriennale socio-economico. Il Consiglio Direttivo, presieduto da Claudio Costanzucci, in veste di facente funzioni dell'ente, ha votato all'unanimità i due importanti provvedimenti che saranno inoltrati alla Regione Puglia per l'approvazione definitiva. Intanto nel consiglio sono entrati a far parte il sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla, e quello di Rignano, Luigi Di Fiore. Novità anche per l'Oasi Lago Salso: dopo la revoca di Pecorella, il Consiglio direttivo ha nominato il nuovo assetto con l'entrata nel cda di Vincenzo Rizzi, Barbara Torraco e Antonio Canu.

Pubblicato in Ambiente

“Posto che abbiamo presentato ordini del giorno, mozioni ed interrogazioni per sollecitare ed impegnare la Giunta ad intervenire per mitigare il rischio idrogeologico e considerando che, ad oggi, anche provvedimenti da noi proposti e approvati all’unanimità dal Consiglio regionale sono rimasti lettera morta; ci domandiamo quale sia la posizione del presidente Emiliano su una scelta incomprensibile del Governo nazionale che ha finanziato il primo stralcio del fondo di progettazione con 5,7 milioni di euro, con cui si attiveranno opere per 280 milioni di euro in 5 Regioni del Nord. La Puglia, fortemente esposta al rischio sismico, è esclusa”. Lo dichiarano il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo, il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta, ed i consiglieri Domenico Damascelli e Francesca Franzoso. “Piemonte, Veneto, Liguria, Friuli e Bolzano –aggiungono- saranno destinatarie dei progetti e sarebbe interessante capire come siano state scelte tra tutte le Regioni d’Italia, visto che il rischio idrogeologico colpisce tutto il territorio nazionale (e noi pugliesi, che ancora ricordiamo le recenti tragedie, lo sappiamo bene). Per contesto geografico? Se è questo il criterio, si poteva iniziare anche dal Sud. Se, invece, le 5 comunità settentrionali sono state individuate per esposizione ai rischi, ci si chiede se sia stata redatta una graduatoria delle emergenze e se, sulla base di quest’ultima, possa affermarsi che l’urgenza idraulica interessi innanzitutto il Nord. Nutriamo, ovviamente, parecchi dubbi a riguardo e riteniamo doveroso sottoporre la questione al presidente Emiliano: non vorremmo, infatti, che dietro la selezione dei territori destinatari dei fondi ci siano ragioni di appartenenza politica e non oggettive. Se così fosse –concludono i consiglieri di Fi- sarebbe opportuno che il governo pugliese si facesse sentire perché si tratta di interventi di messa in sicurezza del territorio. E mettono al sicuro l’esistenza delle persone”.

Pubblicato in Ambiente
Venerdì, 01 Dicembre 2017 15:00

Al via il Natale a Vieste

Ci siamo per la 2° edizione del "Natale a Vieste", evento promosso dall'assessorato al Turismo e Cultura del Comune. Il primo appuntamento l'apertura ufficiale dei Mercatini Natalizi e con la novità più attesa di questa edizione: LA PISTA DI PATTINAGGIO SUL GHIACCIO. Ad animare questa prima serata inaugurale: PARTY CON GHEGHE' e il GRUPPO FOLK "PIZZECHE & MUZZECHE"
Tutto questo nei Giardini Pubblici di C.so L. Fazzini a Vieste.

Pubblicato in Manifestazioni

Dal 1° gennaio le bollette idriche subiranno un aumento medio del 7%. È quanto denuncia in un comunicato Mauro Simone, presidente dell’as­sociazione Alac (Liberi amministratori condomi­niali) e Appc (associazione piccoli proprietari ca­se), che - dopo 1’incontro dei giorni scorsi tra gli amministratori di condominio e i vertici di Ac­quedotto Pugliese - parla di una situazione «assai preoccupante e problematica sia per gli utenti sia per gli amministratori di condominio». «Le nuove misure annunciate da Aqp - dice Simone - riguardano anche aspetti procedurali: il quantitativo agevolato scenderà da 200 a 150 litri al giorno a famiglia. Aumenterà anche il costo dell’acqua per le seconde case e viene introdotta una nuova quota fissa per la depurazione (Ui3).
«Anche per gli amministratori - prosegue Simone - si preannunciano maggiori oneri gestio­nali, poiché ai condominii con situazioni di mo­rosità non sarà più concesso di dilazionare i pa­gamenti delle bollette idriche. Già dalla prima fattura del 2018 i condominii pagheranno bollette più salate con l’applicazione delle nuove tariffe decise dall’Authority. È un pannicello caldo che l’Authority abbia introdotto un bonus nazionale in aggiunta a quello già esistente a favore delle famiglie disagiate, né può essere di consolazione un terzo livello di conciliazione obbligatoria a tu­tela dei consumatori». Fonti di Aqp fanno notare che le tariffe idriche, cosi come le nuove misure tariffarie, dipendono in larga misura dalle deci­sioni dell’Autorità garante per l’energia e l’acqua.

 

 

 

------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/All’AgriTurismo BIORUSSI per il corso DOLCI NATALIZI

Due giornate in cucina organizzate dall'Agriturismo Biorussi in occasione delle festività natalizie 2017. Protagonisti delle due giornate saranno pupurati, struffoli, calzoncelli e cartellate, rigorosamente accompagnate da mandorle e abbondante vincotto. Vogliamo dare l'opportunità a tutti di apprendere questa secolare tradizione pugliese affinchè le tavole possano arricchirsi di quelle stupende creazioni quasi artistiche che sono i dolci garganici.

PREPARIAMO I NOSTRI CESTINI NATALIZI CON I NOSTRI PRODOTTI TUTTO A KM ZERO

Ogni filo d’erba all’Agriturismo Biorussi sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.
Vi aspettiamo....

Nel Parco Nazionale del Gargano
Agriturismo Biorussi
Loc. Contrada Macchiarotonda
Carpino – a ridosso del Lago di Varano -

-----------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

L' amore verso i cari, gli amici, le MAMME. E soprattutto verso la mamma di tutte le mamme: "LA MADONNA". Canteremo, balleremo e pregheremo con voi e per voi se ci verrete a trovare il sabato 2 dicembre all’Auditorium San Giovanni, alle ore 19:00.

 

 

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Spettacolo
Venerdì, 01 Dicembre 2017 09:06

Pronti, Peschici, via: il Natale c'è! 

Benvenuto dicembre.

Giovedì 7 dicembre 2017, alle ore 19.00 in C.so Garibaldi, si terrà l'annuale Cerimonia di Accensione dell'Albero di Natale, che darà il via ufficialmente al Cartellone delle Feste, che si prolungherà fino al 6 gennaio 2018, quando la "famosa" vecchietta, spazzerà sacro e profano.

La serata-evento si aprirà con l'arrivo di Babbo Natale e la consegna delle "palline" e delle "letterine" di tutti i bambini, i quali si lasceranno anche incantare da una sorpresa pirotecnica, che farà da cornice al countdown dell'Accensione.

L'iniziativa, promossa anche quest'anno dal Sindaco e dall'Amministrazione Comunale di Peschici, sarà coordinata dall'Ass. Cult. "Punto di Stella", dai membri del Comitato "Peschici Eventi" e scortati dall'Ass. "Angeli Rossi".

Nel prossimo comunicato stampa, sarà stilato il programma dettagliato delle Festività.

Peschici c'è.

Francesco D'arenzo

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Manifestazioni
Pagina 1 di 2

Ondaradio consiglia...

BELLA NAPOLI

Reporter della tua città

28 Novembre 2017 - 17:23:44

Reporter della Tua Città/ Vieste pulita? Chissà!!

La notizia che Vieste non sarebbe affatto un comune virtuoso in fatto di rifiuti, è solo di qualche giorno fa. Ma il dover vivere sommersi dai rifiuti, dopo che le tasse sul…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Lungomare Europa - Marina di Vieste - Lotto 24 - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 705248 - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005